La Stampa: “Sempre più Roma. Il Toro ora cerca l’erede di Petrachi”

La Stampa: “Sempre più Roma. Il Toro ora cerca l’erede di Petrachi”

Rassegna stampa / Tutte le pagine dei quotidiani in edicola oggi sul Torino FC

di Redazione Toro News

Il ds Gianluca Petrachi sembrerebbe molto vicino ad approdare al club giallorosso la prossima stagione. La Roma ha messo nella lista dei candidati per il dopo Monchi il “mister plusvalenza” granata: con il Toro Petrachi, durante i suoi 10 anni, ha ottenuto 157 milioni di plusvalenze. I giallorossi però devono convincere anche il presidente Urbano Cairo, visto che c’è un contratto che lega Petrachi ai granata fino al 2020. Per il futuro l’identikit è quello di gente quasi all’inizio della carriera, un po’ come il granata nel 2009. La scelta più semplice, perché già in casa, ricadrebbe su Massimo Bava, l’uomo che ha ridato lustro al settore giovanile. Tra le altre idee, Riccardo Pecini, l’ex talent scout della Sampdoria (scoprì Icardi) ora all’Empoli, e Daniele Faggiano del Parma. Maggiori dettagli nell’edizione odierna del giornale in edicola.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 5 mesi fa

    Tutti vogliono un uomo, dirigente o giocatore che sia, e tutti pensano di pescarlo dal o nel Toro!
    Ma la volontà della nostra società non conta??
    Se comunque si dovesse cambiare, x prendere semisconosciuti dalle “squadrette”, promuoverei Bava!
    Chissà.. Riuscisse in prima squadra come con i giovani!
    E poi, almeno, è un consolidato “Cuore granata”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ProfondoGranata - 5 mesi fa

    Petrachi non si tocca.
    Presidente gli ritocchi lo stipendio e gli rinnovi il contratto per altri 5 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro88 - 6 mesi fa

    Petrachi ottima persona e ottimo ds. Sarebbe una perdita grave

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 6 mesi fa

      Ma fatemi il piacere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14204460 - 6 mesi fa

    Spero sinceramente che resti con noi….Sarebbe veramente una grave perdita soprattutto se andassimo come spero in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Fossi in Petrachi ci penserei per bene prima di andare a Roma. Non è una società in cui si lavora bene e al momento ci sono parecchi debiti che frenano l’operatività. Tra un paio di anni, con lo stadio di proprietà, la musica dovrebbe cambiare. Però fossi in lui mi muoverei solo per andare a Milano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Immer - 6 mesi fa

    Si a Roma ma fatemi il piacere neanche se lo vedessi ci crederei

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13658280 - 6 mesi fa

    se si va in Europa tutti confermati se no cambiamo pure tanto x non ottenere mai soddisfazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13963758 - 6 mesi fa

    fossi in lui rimarrei a Torino. a Roma dovrà svendere, dovrà gestire una smobilitazione con l ombra di Totti e le 2 fazioni italiana e americana alle quali è inviso. chiaro che se gli va bene gli daranno del mago, ma il rischio di bruciarsi è alto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ProfondoGranata - 6 mesi fa

    Petrachi da blindare. Ha fatto bene il suo lavoro al Toro.
    Cairo prolunghi il contratto. La Roma cerchi altrove… non siamo mica al supermercato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

    Io rimango scettico su questa notizia…Intanto i direttori sportivi si cambiano a dicembre, non ad Aprile quando in teoria si pianifica la strategia per la stagione successiva, poi onestamente qui Petrachi,dopo Cairo, ha potere assoluto cosa che alla Roma dubito fortemente…Poi sia chiaro è anche giusto che un manager emergente come lui ambisca a mettersi in discussione in piazze prestigiose come la Roma….
    Dico così poi sicuramente sarò smentito dai fatti. Per ma sarebbe una grave perdita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. gianTORO - 6 mesi fa

    diciamo che qui al TORO ha avuto modo di fare esperienza creativa…molto creativa. che comunque è bagaglio importante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gianTORO - 6 mesi fa

    dipende se per “vinco e me ne vado” intendesse vinco un contrattissimo per me e me ne vado eheheh personalmente lo ritengo validissimo…ha sempre fatto nozze coi fichi secchi in pratica…a me dispoacerebbe. il problema non è chi compra ma chi gli da i soldi per comprare o no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fabrizio - 6 mesi fa

    buon viaggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13958142 - 6 mesi fa

    Petrachi tu hai detto testuali parole: “a chi dice che devo andarmene rispondo, vinco e me ne vado” quindi noi del toro ci aspettiamo che tu te ne vada dopo aver vinto qualcosa, prima non abbandonare la barca. Forza toro e resta Gianluca!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy