Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tema

Torino, allo studio un abbonamento 2021/2022. Altri club lo hanno già lanciato

Torino, allo studio un abbonamento 2021/2022. Altri club lo hanno già lanciato

Il Torino sta studiando un abbonamento da proporre ai suoi tifosi. Magari per le partite del girone di ritorno, magari un po’ prima: l’iniziativa è in definizione

Gianluca Sartori

La capienza degli stadi di Serie A è tornata al 75% e, incrociando le dita, difficilmente si tornerà indietro, anzi, è pronosticabile una riapertura al 100% se la ripresa dei contagi di questi giorni rimanesse contenuta grazie ai vaccini come si spera e si crede. Per questo, molti club di Serie A hanno lanciato negli scorsi giorni una campagna di abbonamento per la stagione in corso, anche se alcune partite sono ovviamente già state disputate. Dalla Roma al Bologna all’Udinese, sono diversi i club della massima serie che si sono mossi in tal senso.

Il Torino, dal canto suo, non ha ancora lanciato una campagna vera e propria per la stagione in corso. Il club granata al momento ha proposto iniziative di fidelizzazione per gruppi di partite (è successo con i mini-abbonamenti per le gare contro Salernitana, Lazio e Juventus tra settembre e ottobre) oppure particolari offerte per singole partite (come gli sconti per alcune categorie di tifosi per Torino-Genoa). E per Torino-Udinese saranno messi in vendita ancora biglietti singoli (qui i dettagli). Il che ha destato qualche malumore tra coloro che erano soliti sottoscrivere l’abbonamento. “La scelta aziendale di continuare a vendere biglietti singoli per partita, non pensando ad un abbonamento fino al termine della stagione, permetterebbe al Torino di guadagnare il doppio anche sugli abbonati – ci scrive Dario Riviera, presidente del Toro Club “Sigari Granata” e solitamente abbonato nei Distinti Granata -. Gli abbonati sono circa 9.500 allocchi che per anni, a prescindere da pioggia neve 7 a 0 e orari terrificanti, hanno sempre vissuto la partita sul loro seggiolino, creando aggregazione e portando un po’ di colore ad uno stadio storico”.

Pagando biglietto per biglietto, evidenzia Riviera, il tifoso ci rimette: “Continuano a sfornare prezzi importanti (25 euro) anche per partite da giocare di lunedì e non certo di cartello, come quella con l’Udinese. Con l'abbonamento pagavamo una partita intorno ai 15 euro ed ora invece… magari per Torino Fiorentina sarà 40 euro!”. In realtà, secondo quanto raccolto da Toro News, il Torino sta studiando un abbonamento da proporre ai suoi tifosi. Magari per le partite del girone di ritorno, magari un po’ prima: l’iniziativa è in definizione. Di sicuro sarebbe una novità ben accetta se si pensa che ci sono ancora tifosi che vantano un credito, quello relativo agli abbonamenti del 2019/2020 rimasti inutilizzati per il Covid. Grazie a ciò che sta proponendo la squadra di Juric, nell’ambiente che circonda la squadra si torna a respirare un po’ di serenità e alla società tocca ora proporre idee per soffiare sul fuoco di questo entusiasmo.

tutte le notizie di