Torino, gli albanesi del KS Ali Demi diventano società satellite: gli effetti dell’accordo

Torino, gli albanesi del KS Ali Demi diventano società satellite: gli effetti dell’accordo

Il riconoscimento è dovuto principalmente al lavoro svolto in questo periodo dalla società albanese, dall’organizzazione messa in atto, dalla formazione dello staff e anche da come giocano i bambini

di Marco De Rito, @marcoderito

La società albanese KS Ali Demi, già da tempo facente parte del progetto Torino Academy, è diventata una società satellite del Torino. Dopo tre anni di semplice affiliazione la società in Albania è stata “promossa” dal club granata. Si tratta dell’unico club estero che ha ricevuto tale riconoscimento che è dovuto principalmente al lavoro svolto in questo periodo dall’Ali Demi, dall’organizzazione messa in atto, dalla formazione dello staff e anche dalla crescita dei giovani calciatori. Quando una società diventa satellite, il diritto di prelazione riguardante il passaggio di giocatori diventa ancora più facilitato ed esclusivo, a differenza di quando si è affiliati dove c’è solo una precedenza. Inoltre prima era l’Ali Demi a dovere suggerire al Toro quali giocatori avrebbero potuto trasferirsi in granata, adesso sarà la società piemontese ad attingere direttamente e a proprio piacimento dal club albanese. L’evento per l’annuncio è stato svolto davanti alla stampa ed altri attori dello sport in Albania. A rappresentare il Torino erano presenti  il direttore generale Antonio Comi e Teodoro Coppola (responsabile delle Academy granata).

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy