Addio a Klas Ingesson, il guerriero ha riposto le armi

Addio a Klas Ingesson, il guerriero ha riposto le armi

L’ex centrocampista di Bari e Bologna stroncato a 46 anni da un mieloma multiplo che lo stava facendo soffrire dal 2009

di Redazione Toro News

 

Ha lottato fino alla fine ma non ce l’ha fatta. Klas Ingesson è morto questa mattina in Svezia, ucciso da un mieloma multiplo con cui combatteva dal 2009. La storia del “guerriero” aveva commosso il mondo: dopo la strenue lotta con il suo male era riuscito a vincere la battaglia e a tornare in pista nel 2010 come allenatore dell’Elfsborg. Tuttavia lo scorso 16 ottobre lo svedese aveva lasciato la panchina dell’Elfsborg proprio per il deteriorarsi delle sue condizioni di salute.

Ingesson nel 1994 aveva conquistato il terzo posto ai mondiali statunitensi con la sua Svezia. Nel 1995 era arrivato a Bari dove diventò uno dei capitani più amati dai tifosi, per poi passare al Bologna nel 1998 e all’Olympique Marsiglia nel 2000 per poi terminare la carriera da giocatore a Lecce nel 2001 con 19 presenze e una rete.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy