Calcio, si riparte? Gli aggiornamenti del 6 maggio / Merkel: “Campionato può riprendere da metà maggio”

Calcio, si riparte? Gli aggiornamenti del 6 maggio / Merkel: “Campionato può riprendere da metà maggio”

Diretta TN / Tutti gli aggiornamenti di giornata dal mondo dello sport

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di mercoledì 6 maggio, sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport.

22.10 – Arriva la data ufficiale in cui ripartirà il calcio in Germania: il 15 maggio si giocheranno le prime gare di Bundesliga e della seconda serie tedesca.

16.07 – “La Bundesliga potrà ripartire dalla seconda metà di maggio, rispettando tutte le norme igieniche”. Ad annunciarlo è Angela Merkel, che ha confermato ufficialmente la ripresa del calcio in Germania.

15.15 – Arriva l’ok dal governo tedesco per la ripresa della Bundesliga: la palla passa ai club, che dovranno individuare una data nella seconda metà del mese di maggio.

15.10 – Il Ministro Spadafora alla Camera dei Deputati: “Ad oggi non possiamo indicare una data certa per la ripresa dei campionati, dobbiamo valutare la curva dei contagi tra due settimane”

14.20 – Si torna a giocare in Tuchia: la Federazione ha annunciato che si ripartirà il 12 giugno.

12.31 – Ritorno al lavoro anche per i giocatori del Real Madrid: sono arrivati stamattina alla Ciudad deportiva di Valdebebas con le proprie auto, alcuni di loro indossavano mascherine e guanti. Uno dei primi a presentarsi è stato Benzema, seguito Nacho, Bale, Marcelo, Courtois e Carvajal, poi a seguire tutti gli altri. Tutti i calciatori si sono sottoposti ai test, così come i componenti lo staff e i dipendenti.

12.24 – Sinisa Mihajlovic è tornato in campo. Alle 10 il tecnico del Bologna ha varcato i cancelli del centro tecnico di Casteldebole per una seduta di allenamento individuale con corsa e addominali.

12.03 – La stima della Liga è che sui 2000 controlli che verranno realizzati, saranno circa 30 i casi di positività con una percentuale simile a quella tedesca, anche se in Germania i contagi hanno avuto numeri inferiori rispetto alla Spagna. I risultati dei test si conosceranno venerdì. Il protocollo prevede che i giocatori verranno sottoposti a quattro controlli nei prossimi 30 giorni.

11.15 – Due tesserati del Borussia Moenchengladbach sarebbero risultati positivi al test del coronavirus: si tratterebbe di un calciatore e di un membro dello staff. Entrambi sono già in quarantena

11.02 –  La Uefa ha avviato le procedure di rimborso dei tagliandi per Euro 2020. La richiesta, da finalizzare entro le ore 14 di martedì 26 maggio, riguarda soltanto i biglietti che non potranno essere utilizzati dagli acquirenti.

10.40 – Atlanta United, Sporting Kansas City e Inter Miami riprenderanno oggi gli allenamenti. Questo è un primo passo verso la ripresa della stagione della Mls Usa interrotta dopo la seconda giornata lo scorso 12 marzo a causa dell’emergenza coronavirus. L’ipotesi per la ripresa del campionato è l’8 giugno. In Australia invece l’orientamento della Federcalcio è di riprendere a luglio (e chiusura ad agosto), con gare da giocare a porte chiuse e tutte a Sydney. Il campionato è stato sospeso per l’emergenza coronavirus a cinque giornate dalla fine della regular season.

9.45 – Il premier Giuseppe Conte ha parlato al Fatto Quotidiano sulla possibile ripresa del campionato (QUI i dettagli)

9.30 – Dovrebbe essere il 21 maggio la data del ritorno in campo della Bundesliga. L’ipotesi è contenuta in un progetto di accordo che sarà discusso oggi tra il cancelliere Angela Merkel e i Laender e di cui sono stati anticipati i contenuti. La ripresa delle partite della prima e seconda divisione, che punta a “limitare il danno economico”, è considerata «accettabile» in una data di maggio che sarà definita ufficialmente nell’incontro di oggi.

Bentrovati amici di Toro News: in questo articolo troverete tutti gli aggiornamenti, minuto per minuto, e tutte le dichiarazioni sulla possibile ripresa del calcio (e altri sport) in Italia e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che sono stati interrotti fino a data da destinarsi. Già rinviati anche Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy