Covid-19, gli aggiornamenti del 14 marzo / Il bollettino: 17.750 malati, 2795 più di ieri

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che il nostro Paese sta affrontando

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di sabato 14 marzo, terza giornata dell’Italia zona protetta, sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

PREMI F5 O RICARICA LA PAGINE PER GLI AGGIORNAMENTI

22.00 L’assessore lombardo Gallera lancia l’allarme: “Punto di non ritorno vicino per le terapie intensive in Lombardia”

21.23  Anche la Francia segue le misure dell’Italia: chiusi bar, ristoranti e negozi

20.20 Il Telegraph riporta l’indiscrezione, seconda la quale, l’Europeo potrebbe disputarsi a dicembre 2020 leggi qui

18.00 Come di consueto, è stato comunicato il bollettino da parte del capo della protezione civile Borelli. Di seguito i dati riportati nello specifico:

Bilancio Italia aggiornato ad oggi:

Casi attuali: 17.750 (+2.795 da ieri)
• Deceduti: 1.441 (+175)
• Guariti: 1.966 (+527)
• Ricoverati in terapia intensiva: 1.518 (+190)

Totale casi: 21.197 (+3.497, +19,8%)

16.27 La Sampdoria non renderà più note news riguardo ai propri tesserati. Lo comunica il club blucerchiato sul proprio sito ufficiale: “L’U.C. Sampdoria comunica che, onde evitare fughe di notizie ed inutili allarmismi, ha scelto di non dare più informazioni sui propri tesserati che, in presenza di lievi sintomi, sono stati sottoposti agli accertamenti previsti in merito al Coronavirus-COVID-19. L’unica notizia importante è che i ragazzi stanno tutti bene e sono nei loro domicili a Genova.

In un momento così complicato per il nostro Paese e nel rispetto di chi sta operando in prima linea è doveroso non alimentare ulteriori preoccupazioni per situazioni sotto controllo. Invitiamo gli organi d’informazione a rispettare la nostra scelta”.

16.01 Iniziativa lanciata dal Parma sui propri canali social per cercare di dare un’aiuto per chi è costretto a restare a casa per l’emergenza Coronavirus. Alle 19 sulla pagina Facebook del club, il centrocampista dei crociati Matteo Scozzarella racconterà la fiaba della buonanotte ai bambini

15.30 “L’Associazione Italiana Calciatori, in un momento delicato per il Paese, è costretta suo malgrado a denunciare la paradossale situazione che si sta verificando in più di qualche club professionistico”, così l’assocalciatori lancia la denuncia alle squadre che stanno convocando i giocatori. Il Torino ha interrotto gli allenamenti giovedì 12 marzo

14.30 “In considerazione della grave evoluzione dell’infezione Covid-19 nel mondo, vista l’emergente diffusione dei contagi anche all’interno del calcio e del personale sanitario a esso dedicato e del progressivo aggravamento della situazione che sta coinvolgendo il Sistema sanitario nazionale, i medici della Serie A esprimono forte preoccupazione circa la tutela della salute dei propri tesserati qualora venissero ripresi a breve gli allenamenti e promosse altre attività di aggregazione”, questo è ciò che affermano i medici della Serie A su un’eventuale ripresa degli allenamenti da parte dei club.

13:24 – Il Brescia ha comunicato lo stop agli allenamenti: “Considerato il protrarsi della grave situazione legata al diffondersi del COVID 19, ha prolungato la sospensione di tutte le attività della prima squadra fino al giorno 28 marzo compreso”

13:14 – Le parole di Gravina a Il Messaggero sul futuro della Serie A colpita dall’emergenza coronavirus (LEGGI).

12:34 – German Pezzella ha voluto tranquillizzare i suoi follower tramite un post su Instagram circa le sue condizioni dopo la positività al coronavirus: “Mi hanno confermato, come sapete, che ho il Covid-19. I sintomi sono scomparsi, sono a casa e seguo le procedure indicate dai medici del club”, si legge nella didascalia alla foto pubblicata.

12:02 – Il club de La Liga spagnola dell’Alaves ha comunicato due casi di positività al coronavirus all’interno della prima squadra: “Si tratta di membri della struttura tecnica sportiva, asintomatici e in ottime condizioni. Gli allenamenti sono sospesi, lunedì verrà effettuato il test sugli altri membri della squadra”. Questo quanto si apprende da una nota apparsa sul sito web ufficiale del club.

11:28 – La FIFA ha reso nota una importante circolare riguardante gli obblighi dei calciatori militanti nelle rispettive nazionali, modificati a seguito dell’emergenza coronavirus: per loro rifiutare la convocazione non sarà più motivo di sanzione ed è cancellato l’obbligo di rilasciare i calciatori alle nazionali per questa finestra Fifa.

10:51 – Annullata l’amichevole tra Germania e Italia che si sarebbe dovuta disputare il 31 marzo a Norimberga. Lo rende noto la Federazione tedesca, la DFB (LEGGI).

10:06 – Positivi anche Cutrone e Pezzella, giocatori della Fiorentina. Positivo anche il fisioterapista dei viola Dainelli (LEGGI).

9:34 – Il River Plate ha comunicato con una nota apparsa sul proprio sito ufficiale di aver chiuso tutte le strutture a tempo indeterminato, rendendo noto che non parteciperà alla gara di Copa di Superliga Argentina in programma oggi, che avrebbe messo la formazione di Gallardo contro quella dell’Atletico Tucuman (LEGGI).

9:30 – Primo caso di positività in Bundesliga: si tratta del difensore del Paderborn 07 Luca Kilian.

Bentrovati amici di Toro News, qui troverete tutti gli aggiornamenti sulla situazione coronavirus e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Lo sport va verso lo stop in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che nella giornata di ieri sono stati fermati.

In Italia continuano ovviamente a valere gli effetti del DPCM, che consente i movimenti solo per lavoro, necessità o motivi di salute. Per quanto riguarda lo sport, fermate tutte la manifestazioni sportive di ogni ordine e grado.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy