Covid-19, gli aggiornamenti del 17 marzo / I guariti totali salgono a 2989, ma i contagi…

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che il nostro Paese sta affrontando

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di martedì 17 marzo sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

21.37 – Coronavirus, Verona: Zaccagni positivo al Covid-19.

20.40 – Arriva la conferma, la FIFA ha deciso: il Mondiale per Club è stato rinviato a data da destinarsi.

19.26Blaise Matuidi è il secondo giocatore della Juventus positivo al coronavirus. A renderlo noto è la stessa società bianconera. Il francese attualmente si trova in isolamento domiciliare in buone condizioni di salute.

19.22 – Come riportato da Sky Tg24, la Farnesina fa sapere che è impegnata in prima linea per il supporto agli italiani all’estero. Da quanto è iniziata la crisi legata al Covid-19, sono stati organizzati più di 90 tra voli in deroga alla programmazione ordinaria o altri tipi di collegamenti, che hanno permesso di riportare a casa più di 8.000 connazionali italiani da 14 Paesi.

18.50 – Come riportato da Gianluca Di Marzio, Il difensore del Milan Simon Kjaer si è espresso così riguardo al rinvio dell’europeo: “La UEFA ha preso la decisione giusta, la nazionale danese supporta completamente questa scelta. In questa crisi non si può guardare solo al calcio. Gli Europei sono una festa per la gente e quest’anno non sarebbe stato possibile. Vivo al nord Italia e vedo chiaramente quanto seria sia la situazione. Dobbiamo seguire le indicazioni del Governo e restare in casa”.

18.15 –  Il bollettino della Protezione civile Ecco le dichiarazioni del capo di Dipartimento Angelo Borrelli: “Oggi registriamo 192 persone guarite in più, che porta a 2941 le persone guarite. Per quanto riguarda le persone attualmente positive registriamo un incremento di 2989 che porta il numero complessivo a 26062. Le persone attualmente in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi sono 11908 mentre quelle che sono in terapia intensiva sono 2060: sempre il 10% del totale. Questa sera registramo purtroppo 345 deceduti, per un totale di decessi di 2503”.

17.59 – Come riporta Repubblica, a Torino è stato nuovamente riconosciuto positivo al test il “paziente 1”, precedentemente dichiarato guarito: torna in isolamento.

17.46Coronavirus: vaccino italiano, ok a test pre-clinici. Come riporta Ansa, è stato dato il via libera alla sperimentazione sugli animali del vaccino contro il coronavirus Sars-Cov2 progettato in Italia dell’azienda Takis. I test, il cui avvio è previsto in settimana, sono autorizzati del ministero della Salute e sono i primi del genere in Europa.

17.35 – La FIFA rinvia il Mondiale per Club, 10 milioni di dollari donati alla World Health Organisation.

17.08 – Tennis, rinviato il Roland-Garros: si giocherà dal 20 settembre al 4 ottobre 2020.

16.57 – A causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus, i collegamenti TGV tra Torino e Parigi sono stati sospesi. Il provvedimento avrà validità sino a nuove disposizioni.

15.30 – E’ arrivato l’annuncio ufficiale: Euro 2020 è stato riviato a giugno 2021.

14.40 – Posticipata al 2021 anche la Copa America: la 47esima edizione della competizione si disputerà dall’11 giugno all’11 luglio dell’anno prossimo.

IL COMUNICATO DELLA CONMEBOL

Data l’evoluzione mondiale del coronavirus e con l’obiettivo di salvaguardare la salute del calcio sudamericano, la CONMEBOL rinvia la celebrazione della 47^ edizione della Copa America dal 11 giugno all’11 luglio 2021.

14.15 – Secondo quanto riportato da Marca, la UEFA punterebbe a riprendere le competizioni a pieno regime intorno alla metà di aprile, la finale di Champions verrebbe posticipata al 27 giugno, mentre quella di EuropaLeague il 25 dello stesso mese.

14.05 – Nonostante l’esito positivo al coronavirus del tampone per Kozo Tashima (vicecapo del Comitato Olimpico giapponese e presidente della Japan Football Association), il Ministro dello Sport giapponese Hashimoto vuole confermare calendario originale per le Olimpiadi di Tokyo 2020.

13.19 – Ha parlato anche Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia in merito al sopralluogo nel padiglione della Fiera di Milano, che dovrebbe ospitare un ospedale Covid-19: “Credo che all’orizzonte si possa dire che ci sono le condizioni per arrivare a una soluzione positiva e rapida, viste le necessità sempre più impellenti. C’è la volontà e il grande impegno di Bertolaso. Credo sia veramente la strada giusta per arrivare ad esigenze concrete”.

12.22 – Europei verso il rinvio di anno. Questo riporta Alessandro Alciato a Sky Sport: “C’è una sola ipotesi in campo, chiara, che si sta discutendo da questa mattina in videoconferenza tra gli stati generali del calcio europeo. L’ipotesi è quello dello spostamento del campionato Europeo, nel corso della giornata dovrebbe arrivare l’ufficialità. La strada presa è ormai quella”. Gli Europei così facendo si dovrebbero disputare nel 2021.

12.12 – Silvio Berlusconi ha donato 10 milioni di euro alla Regione Lombardia per l’emergenza coronavirus. Il patron del Monza li ha donati per la realizzazione di 400 posti letto di terapia intensiva presso l’ospedale temporaneo che si sta organizzando alla Fiera di Milano.

11.18 – Trovato un giocatore positivo nell’Herta Berlino e per questo la squadra e lo staff sono stati messi in quarantena. La società ha comunicato: “Un giocatore della prima squadra è risultato positivo al Coronavirus, per questo motivo è stata ordinata una quarantena di 14 giorni per tutti i giocatori della squadra, nonché per tutto lo staff tecnico. Il giocatore ha lamentato i soliti sintomi e lo abbiamo immediatamente separato dal gruppo. Un test ha quindi prodotto un risultato positivo per il virus. Tutti i giocatori della nostra squadra ora devono rimanere a casa per le prossime due settimane, che include anche un piano di allenamento individuale lontano da casa. Ora vedremo se ci sono altri casi”.

11.08 – Dopo il caso di positività di Rugani, con conseguente quarantena di staff e squadra, la Juventus comunica che anche 10 calciatrici della formazione femminile sono in isolamento volontario domiciliare. Sul comunicato apparso sul profilo della società bianconera si legge: “Juventus comunica di aver disposto l’isolamento volontario domiciliare per dieci calciatrici delle Juventus Women e della Nazionale Italiana che, durante la trasferta o il viaggio di ritorno dall’Algarve Cup, potrebbero aver avuto contatti con un soggetto che si è successivamente rivelato positivo al COVID-19. Si specifica che le calciatrici sono tutte asintomatiche“.

10.39 – Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha scritto una lettera ai membri e alle parti interessate della federazione mondiale del calcio: “Usiamo il potere del calcio per ripartire più forti di prima”. (QUI per leggere la lettera)

10.00 – UEFA, è cominciato ora il collegamento tra Nyon e i rappresentanti di leghe, club e calciatori. L’obiettivo è trovare una possibile soluzione per stendere il nuovo calendario delle competizioni, sia quelle per club (campionati e coppe europee) che quelle per nazionali (anzitutto Euro 2020).

9.30 – Jorge Jesus, allenatore del Flamengo, è risultato positivo al coronavirus. Il 65enne allenatore portoghese, campione del Sudamerica, è è stato messo in isolamento.

Bentrovati amici di Toro News, qui troverete tutti gli aggiornamenti sulla situazione coronavirus e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che negli scorsi giorni sono stati interrotti fino a data da destinarsi.

In Italia continuano ovviamente a valere gli effetti del DPCM, che consente i movimenti solo per lavoro, necessità o motivi di salute. Per quanto riguarda lo sport, fermate tutte la manifestazioni sportive di ogni ordine e grado.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy