Covid-19, gli aggiornamenti del 25 marzo / 3491 nuovi casi, 683 i decessi

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che sta affrontando il nostro Paese

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di mercoledì 25 marzo sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport e non solo.

18.30 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha parlato alla Camera dei Deputati: «Stiamo combattendo un nemico invisibile e insidioso che entra nelle nostre case, ci ha imposto di ridefinire le relazioni interpersonali, ci fa dubitare di mani amiche. Il governo ha agito con la massima determinazione, con assoluta speditezza. Ogni giorno decessi, è un dolore che si rinnova costantemente per la nostra comunità».

18.05 – Niente conferenza stampa, ma arriva il consueto bollettino della Protezione Civile:

• Casi attuali: 57.521 (+3.491)
• Deceduti: 7.503 (+683)
• Guariti: 9.362 (+1.036)
• Ricoverati in Terapia Intensiva: 3.489 (+93)

15.33 – Salta la consueta conferenza stampa della Protezione Civile in programma alle 18. Come riferito dall’Ansa, Angelo Borrelli ha infatti accusato questa mattina sintomi febbrili mentre era in corso il comitato operativo. Secondo quanto si apprende, al commissario è stato fatto un nuovo tampone per il coronavirus dopo quello negativo di qualche giorno fa e si attende ora l’esito dell’esame.

11.52 – Come riportato da Sky News, un portavoce della Clarence House afferma che il Principe di Galles Carlo è risultato positivo al COVID-19 e “ha mostrato sintomi lievi, ma per il resto rimane in buona salute” aggiungendo che anche la Duchessa di Cornovaglia è ha effettuato il tampone ed è risultata negativa.

11.45 – Riaprono quasi due terzi dei mercati rionali di Torino. Le 24 aree mercatali individuate saranno recintate e controllate dalla Polizia locale: l’accesso sarà regolato per non andare oltre il numero massimo di clienti all’interno dell’area, stabilito in base al numero dei banchi presenti: si va dai 124 del mercato a Santa Rita, 120 in corso Brunelleschi e in piazza Foroni, agli 8 in corso Taranto, 12 in via San Secondo, i più piccoli.

10.26 – In mattinata la Costa Victoria è attraccata al porto di Civitavecchia. Sulla nave da crociera si è registrato un caso di Coronavirus, una passeggera argentina è risultata positiva al Covid-19, ed è sbarcata a Creta. Oltre 1400 le persone a bordo della nave.

10.18 – Nelle ultime 24 ore in Russia sono stati registrati 163 nuovi casi ufficiali di Coronavirus, arrivando così a toccare quota 658. Lo ha riferito il vice primo ministro e capo del quartier generale operativo per combattere la diffusione del virus Tatyana Golikova.

10.10 – Si aggrava il bilancio in Spagna e sono 2.937 i morti con Coronavirus, secondo i dati riportati stamani dall’edizione online del giornale El Pais. Nel Paese, riferisce El Mundo sul suo sito web, i casi di contagio sono 41.969. La zona più colpita resta quella di Madrid.

9.35 – La Cina ha inviato questa notte dal Fujian il terzo team di medici ed esperti in Italia, negli sforzi per contrastare la crisi del coronavirus. L’aereo, che trasporta 8 tonnellate di forniture mediche donate dalla provincia sudorientale cinese – 30 ventilatori polmonari, 20 set di monitor sanitari, 3.000 tute protettive, 300.000 mascherine (più altre 20.000 del tipo N95) e 3.000 schermi facciali -, è partito alle 11:10 ora locale (le 4:10 in Italia) dal Fuzhou Changle International Airport ed è atteso a Milano alle 16:45 ora italiana.

9.30 – Negli Stati Uniti si registrano almeno 163 morti per coronavirus nelle ultime 24 ore, il bilancio peggiore nel Paese da quando è esplosa l’epidemia. Sono 52.976 i casi di contagio finora accertati negli Usa. “Stiamo già cominciando a veder la luce in fondo al tunnel”, afferma nonostante questi dati il presidente americano Donald Trump.

Bentrovati amici di Toro News, qui troverete tutti gli aggiornamenti sulla situazione Covid-19 e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che negli scorsi giorni sono stati interrotti fino a data da destinarsi.

In Italia dall’altro ieri è in vigore un nuovo decreto che blocca quasi tutta la produzione del paese. Bloccati, inoltre, gli spostamenti da un comune ad un altro, a meno che non ci siano delle comprovate necessità. Per quanto riguarda lo sport, fermate tutte la manifestazioni sportive di ogni ordine e grado.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy