Covid-19, gli aggiornamenti dell’11 aprile / 619 vittime oggi. Mattarella: “Pasqua diversa, ma non molliamo”

Diretta TN / Gli aggiornamenti di giornata, dallo sport e non solo, sulla grave emergenza sanitaria che sta affrontando il nostro Paese

di Redazione Toro News

PREMI F5 O AGGIORNA LA PAGINA PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

22.32 Cresce di 1.316 persone il numero dei contagiati in Olanda, portando il totale a 24.413. Nelle ultime 24 ora i morti sono 132 per un totale di 2.643

21.37  “Rinvio Europei? Potrebbe essere un vantaggio”, così si esprime il commissario tecnico Roberto Mancini. Leggi qui le sue dichiarazioni 

20.52 “In queste ore l’Inps sta erogando finalmente i 600 euro che dovrebbero arrivare a tutti entro la prossima settimana. La tranche di aprile sarà più rapida e consistente”. Così il ministro dell’Economia Gualtieri al Tg3. “Nessuno deve perdere il lavoro per il Coronavirus, le imprese devono avere la liquidità necessaria,tutti devono avere un reddito sufficiente”, ha aggiunto

20.16 Il numero di morti per Coronavirus negli Stati Uniti supera quello dell’Italia. Sono 19.564 secondo i calcoli dell’agenzia Bloomberg a fronte dei 19.468 in Italia. Il Washington Post parla di 19.424, 44 casi in meno dell’Italia.

19.43 “Circa il 7% delle persone in età pediatrica viene ricoverato. E confermo che non ci sono pazienti critici”. Così Alberto Villani,presidente della Società italiana di pediatria,nel punto quotidiano con Borrelli.

19.03 Messaggio di auguri per la Pasqua di Sergio Mattarella. Il primo pensiero del Presidente della Repubblica è: “Ai numerosi nostri concittadini morti per l’epidemia e alle tante storie spezzate e affetti strappati, spesso all’improvviso”. Il presidente poi lancia un messaggio di speranza: “Stiamo per vincere la lotta contro il virus o, quanto meno, quella per ridurne al massimo la pericolosità”

18.32  “Voglio dare una notizia positiva, i tempi per il vaccino saranno rapidi e questo ci conforta. Entrando nello specifico, normalmente prima che un vaccino venga commercializzato il tempo è di circa 2-3 anni. Posso dire che in questo caso il tempo sarà minore”, lo ha affermato il professor Alberto Villani, Presidente Società Italiana Pediatria nella conferenza stampa consueta della Protezione civile.

18.14 Si conferma il calo dei ricoverati, più o meno gravi. Oggi sono ricoverate in terapia intensiva 3381 persone, 116 meno di ieri. Sono ricoverate con sintomi 28144 persone, 98 meno di ieri

18.02 E’ stato reso noto il bollettino sull’emergenza Coronavirus delle ultime 24 ore, di seguito il resoconto:

• casi attuali: 100.269 (+1.996)
• morti: 19.468 (+619)
• guariti: 32.534 (+2.079)
TOTALE CASI: 152.271 (+4.694)

17.06 Il bollettino della Regione Lombardia delle ultime 24 ore sull’emergenza Coronavirus parla di 273 decessi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 216) per un totale di 10.511 morti dall’inizio dell’epidemia. I contagiati nella  sono attualmente 57.592, con un incremento di 1.546 unità nelle ultime 24 ore (ieri +1.246). Sono attualmente ricoverati in terapia intensiva 1.174 pazienti, -28 rispetto a ieri.

16.55 “Stiamo lavorando a una risposta di sistema per riportare famiglie, imprese e persone a ricominciare a vivere pienamente le proprie esistenze. Lo faremo quando la comunità scientifica consegnerà al mondo il vaccino, ma nel frattempo dobbiamo tenerci pronti ed essere all’altezza”. Lo ha detto il ministro della Salute, Speranza.

15.57 Il premier britannico Boris Johnson sta facendo “ottimi progressi” nella sua battaglia contro il Covid-19 che lo ha colpito. Lo ha reso noto lo staff di Downing Street

14.56 In Lombardia il commercio al dettaglio di libri e articoli di cartoleria “è consentito esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati”. E’ quanto stabilisce a differenza di quanto deciso a livello nazionale, la nuova ordinanza del governatore Fontana

14.00 Bankitalia chiede alle banche di “intensificare gli sforzi per ridurre al minimo i disagi per l’utenza e per agevolare l’accesso alle misure di sostegno previste dai decreti del governo”.

13.43 Steven Gerrard, su Instagram, ha fatto gli auguri di pronta guarigione a Kenny Dalglish, ex giocatore del Liverpool ammalatosi di coronavirus: “Guarisci presto re”, il messaggio postato.

12.36 Intervenuto in conferenza stampa, il Commissario straordinario per l’emergenza Domenico Arcuri, ha sottolineato l’importanza di gestire le tempistiche: “Non possiamo e non dobbiamo sbagliare i tempi dell’uscita dalla cosiddetta fase 1, col rischio che il contagio si ripresenti con la forza e la massa che finora siamo riusciti a contenere con danni forse ancora maggiori”. Sui tempi di uscita dall’emergenza: “Metteremo alle spalle questa drammatica emergenza solo quando verrà scoperto un vaccino efficiente ed efficace. Senza, abbiamo un solo antidoto: noi stessi e i nostri comportamenti che devono servire a prevenire e a contenere i contagi. Siamo noi che dobbiamo dare una mano a noi stessi”.

11.28 Gennaro Gattuso e Cristiano Giuntoli hanno deciso di aiutare i dipendenti del Napoli messi in cassa integrazione a causa dell’emergenza coronavirus. Sia l’allenatore che il direttore sportivo dei partenopei hanno deciso di rinunciare ad una mensilità per compensare i mancati guadagni dei lavoratori del club.

10.16 Il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha diramato una circolare ai prefetti: “Alle difficoltà delle imprese e del mondo del lavoro potrebbero accompagnarsi gravi tensioni a cui possono fare eco, da un lato, la recrudescenza di tipologie di delittuosità comune e il manifestarsi di focolai di espressione estremistica, dall’altro, il rischio che nelle pieghe dei nuovi bisogni si annidino perniciose opportunità per le organizzazioni criminali”. Dal Viminale si invita ad adottare “una strategia complessiva di presidio della legalità”.

9.31 Tutti i giocatori stranieri dell’Inter hanno già fatto rientro a Milano, meno Godin, che tornerà tra domani e lunedì.

9.30 – Ad Atene un tifoso ha infranto l’isolamento per vedere di persona gli avanzamenti dei lavori dello stadio dell’AEK Atene. Multato dalle autorità, ha avuto il sollievo di veder pagati i 150 euro di multa dal patron dell’Aek Dimitris Melissanidis, che ha regalato al tifoso anche una tessera di abbonamento per la prossima stagione

Bentrovati amici di Toro News: in questo articolo troverete tutti gli aggiornamenti, minuto per minuto, sulla situazione Covid-19 e sulle sue ripercussioni per il mondo sportivo e non solo. Ieri, il presidente Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che negli scorsi giorni sono stati interrotti fino a data da destinarsi. Già rinviati anche Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dr Bobetti - 7 mesi fa

    E Gravina, con una parte del mondo del calcio totalmente sordo, continua a pensare di riprendere a fine Maggio. Senza invece pensare ad una decisione, dolorosa e con un downgrade economico importante ma necessario, congiunta con la Politica (ovvero azzeramento ricorsi) per chiuderla quest’anno e ripartire ad inizio Agosto con la nuova stagione a 22 squadre.
    Complimentoni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy