Mancini, rinvio a giudizio per violenza sessuale

Mancini, rinvio a giudizio per violenza sessuale

Brutte notizie per l’ex interista Amantino Mancini. Caduto nel dimenticatoio nelle ultime tre stagioni italiane tra Inter e Milan, il brasiliano era tornato in patria nel mercato di gennaio, destinazione Atletico Mineiro, la squadra che 8 anni fa l’aveva lanciato nel calcio che conta.  Oggi il pm di Milano Elio Ramondin ha chiesto il rinvio a giudizio per l’esterno di Belo Horizonte, accusato di violenza sessuale e lesioni…

di Redazione Toro News

Brutte notizie per l’ex interista Amantino Mancini. Caduto nel dimenticatoio nelle ultime tre stagioni italiane tra Inter e Milan, il brasiliano era tornato in patria nel mercato di gennaio, destinazione Atletico Mineiro, la squadra che 8 anni fa l’aveva lanciato nel calcio che conta.  Oggi il pm di Milano Elio Ramondin ha chiesto il rinvio a giudizio per l’esterno di Belo Horizonte, accusato di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una brasiliana, nota nel mondo della musica e della tv del suo Paese.

Secondo le indagini, la notte tra l’8 e il 9 dicembre scorso Mancini, approfittando dello stato di semi-incoscienza della ragazza, ubriaca, l’ha costretta a subire rapporti sessuali ripetuti, provocandole anche escoriazioni. La soubrette la mattina seguente si è recata al Servizio Violenza Sessuale del Mangiagalli per una visita e poi ha sporto denuncia nei confronti del centrocampista. Dal canto suo Mancini respinge le accuse, sostenendo che la donna era consenziente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy