Niang va all’ippodromo nonostante le porte chiuse: multato di 1500 euro

Niang va all’ippodromo nonostante le porte chiuse: multato di 1500 euro

La situazione / L’ex attaccante granata è stato beccato nell’ippodromo di Vivaux a Marsiglia con altri suoi quattro amici

di Luca Sardo
Niang

L’ex attaccante del Torino M’Baye Niang è stato multato dopo esser stato beccato il 12 maggio scorso nell’ippodromo di Vivaux a Marsiglia per assistere e vedere da vicino uno dei suoi cavalli, “Swetty Beauty”, che peraltro ha vinto la corsa. Il numero 11 rossonero con il suo Rennes – prima che il Governo francese sospendesse la Ligue 1 e tutte le competizioni francesi – stava disputando una gran stagione: la squadra francese era terza in classifica e Niang era a quota 15 gol (10 in campionato, 1 in Europa League e 4 in Coppa di Francia).

UFFICIALE – Il Rennes riscatta Niang per 15 milioni dal Torino

MULTA – Il 25enne senegalese riscattato dal Rennes lo scorso 30 maggio 2019 per la cifra di 15 milioni finiti nelle casse del Torino, continua a far parlare di sé, oltre che dentro, anche fuori dal campo. Dopo essere stato beccato nell’ippodromo violando le direttive del Governo francese, Niang – in sua difesa – ha sostenuto di aver trovato aperto il cancello e che lui e i suoi quattro amici hanno potuto accedere, senza ostacoli o controlli, al ristorante panoramico (in disuso) che domina la pista. I commissari che hanno sanzionato il comportamento delle cinque persone hanno giudicato questa versione fantasiosa, multandoli così di 1500 euro a testa.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TOROntoGranata - 2 mesi fa

    Sara’ l’ incretinimento della quarantena, ma per un secondo ho dovuto fermarmi e pensare “aspetta un momento, ma Niang non gioca piu’ per il Toro VERO!?!?!” . Quando l ho realizzato ho avuto un momento di felicita’….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy