Prandelli: “Cerci? Sarà titolare”

Nazionale / Il ct degli azzurri non si nasconde: la stella del Toro giocherà contro la campionissima Spagna. Spazio anche per Immobile?

di Stefano Rosso

Cerci? Domani sarà titolare”. C’è sorpresa nell’ascoltare le parole di Cesare Prandelli che, punzecchiato sull’aver visto molto poco il numero 11 granata in campo nonostante le numerose convocazioni, svela le carte in tavola: “La partita contro la Spagna sarà l’occasione giusta per avere delle risposte importanti, soprattutto sul piano della personalità dei giocatori: è nelle partite difficili che si può testare il loro valore”.

MODULO TATTICO? IL 4-1-4-1 – E pensare che all’inizio della conferenza stampa sembra che, per assurdo, Ciro Immobile potesse avere più chance di Cerci: “Non abbiamo molto tempo per preparare la gara: però sono intenzionato a giocare con quattro centrocampisti e una punta”. Alludendo a un modulo tattico che probabilmente si adatta meglio alle caratteristiche del numero 9 che dell’11 granata.

CERCI, IPOTESI ATTACCO? – Questo apre nuove prospettive sulla gara di domani: per Alessio si potrebbero spalancare le porte dell’attacco azzurro, approfittando anche delle numerose assenze nel reparto offensivo dell’Italia: “Mi preoccupa l’attacco? No, è un discorso generale: sarà l’ultima occasione per vedere all’opera i ragazzi che verranno in Brasile, ma essendo una partita difficile si potranno avere risposte importanti dai giocatori”.

ECCO LA PROBABILE FORMAZIONE DI DOMANI

Italia (4-1-4-1): Buffon; Maggio, Barzagli, Paletta, Criscito; Thiago Motta; Cerci, Montolivo, Marchisio, Candreva; Osvaldo. All. Prandelli

 

dal nostro inviato a Madrid (SPA),

Stefano Rosso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy