Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

News

Ricordate Servetti della Console? È il nuovo patron del Casale. E porta Sesia e Rizzieri

Simone Servetti (Console & Partners)

Un anno fa Servetti con il progetto Taurinorum aveva provato a prelevare il Toro, ora si porta un po' di granata in Monferrato

Roberto Ugliono

Se Maometto non va alla montagna, la montagna va a Maometto. Simone Servetti, rappresentante della Console&Partners, un anno fa con il progetto Taurinorum era stato tra i protagonisti di una discussa conferenza stampa avente ad oggetto una presunta offerta per comprare il Torino. Poi la Console si dissociò dall'altrettanto presunto comitato Taurinorum. A distanza di quasi 365 giorni Servetti è comunque riuscito a entrare nel mondo del calcio: è infatti il nuovo proprietario del Casale (Serie D). Si avvicina il momento del closing, e poi per la società piemontese inizierà una nuova gestione.

Servetti, però, continua a nutrire sogni di Toro e allora colorerà i monferrini di granata. Dopo il passaggio di società, approderanno a Casale Marco Rizzieri come direttore sportivo e come allenatore Marco Sesia, due che il Torino ce l'hanno nel sangue. Il tecnico ex Toro Primavera era legato da un contratto di due anni con i granata, che è scaduto il 30 giugno e ora è pronto a ripartire dalla Serie D con il Casale. Rizzieri, invece, arriva dal Messina del presidente di fede granata Rocco Arena e approda al Casale dove lavorerà fianco a fianco con Sesia. I due si conoscono bene dai tempi del Toro. Con loro ci sarà come direttore generale un altro torinese: Michele Padovano.