Romario contro Ronaldo

Romario contro Ronaldo

In Brasile è scontro tra due grandissimi ex, che hanno scritto a caratteri indelebili la storia del pallone brasiliano e non solo. L’icona del Vasco da Gama, l’indimenticato Romario – campione del mondo ad Usa ’94, argento a Seul nell’88 e due Coppe America nel palmares – ha attaccato l’indimenticabile Ronaldo (nella foto in compagnia dell’ex presidente brasiliano Lula), il Fenomeno che fece la fortuna di molte squadre europee,…

di Redazione Toro News

In Brasile è scontro tra due grandissimi ex, che hanno scritto a caratteri indelebili la storia del pallone brasiliano e non solo. L’icona del Vasco da Gama, l’indimenticato Romario – campione del mondo ad Usa ’94, argento a Seul nell’88 e due Coppe America nel palmares – ha attaccato l’indimenticabile Ronaldo (nella foto in compagnia dell’ex presidente brasiliano Lula), il Fenomeno che fece la fortuna di molte squadre europee, Inter e Real Madrid in primis.

L’attuale parlamentare ha infatti criticato aspramente le dichiarazioni pronunciate da Ronaldo in merito alla propria candidatura alla testa della federcalcio brasiliana, la Cfb. L’ex Fenomeno infatti aveva manifestato il suo interesse a succedere a Ricardo Teixeira, ma soltanto una volta superata la confusione per la Coppa del Mondo, in programma in Brasile nel 2014.

Romario, dalle colonne del mensile Rolling Stone, ha risposto con un ironico “troppo facile” alludendo all’incapacità di Ronaldo di poter assolvere alle mansioni da presidente della federcalcio. Un battibecco che è destinato a fare eco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy