Un sogno chiamato… Raja Casablanca

Un sogno chiamato… Raja Casablanca

I marocchini superano 3-1 l’Atletico Mineiro in semifinale al Mondiale per Club: ora la finalissima contro il Bayern Monaco.

di Diego Fornero, @diegofornero

Certo… Non sarà semplice vedersela, sabato 21 dicembre, contro il Bayern Monaco di Pep Guardiola, campione d’Europa in carica, ma un piccolo sogno i marocchini del Raja Casablanca l’hanno già vissuto: ieri sera, infatti, nella sfida che si è giocata a Marrakech, la squadra di Faouzi Benzarti ha liquidato i favoritissimi brasiliani dell’Atletico Mineiro, imponendosi per 3-1, con le reti di Lajour al 6′, Moutouali al 39′ e Mabidè al 49′, nonostante il momentaneo pareggio siglato dalla “stella” brasiliana Ronaldinho. Festa da grandi occasioni in Marocco, sia per le strade di Marrakech, sia, soprattutto, per le strade di Casablanca, anche se l’eco della vittoria è giunto anche in Italia, dove, ad esempio, la comunità marocchina ha festeggiato con maglie, sciarpe e bandiere bianconeri anche nel quartiere torinese di Porta Palazzo.

E’ la seconda volta nella storia della manifestazione che in finalissima si ritrova una squadra africana: era già capitato, infatti, nel 2010, con il Mazembe, superato dall’Inter all’epoca allenata da Rafa Benitez. Contro il Bayern Monaco per i marocchini ci vorrà un vero “miracolo sportivo”, ma, la bolgia dello Stade de Marrakech non potrà che giovare ai padroni di casa, per quella che, comunque vada, sarà una festa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy