Zampa (sottosegretaria Salute): “Se non ti fermi tu, ti fermerà il virus”

Zampa (sottosegretaria Salute): “Se non ti fermi tu, ti fermerà il virus”

Le parole / La sottosegretaria alla Salute spiega il perché delle decisioni del Comitato Tecnico Scientifico

di Redazione Toro News

Intervenuta ai microfoni di RadioKiss, Sandra Zampa – sottosegretaria del Ministero alla Salute – ha perlato della decisione del CTS ha parlato della possibilità di fermare il campionato e gli allenamenti nel caso dovesse essere trovato un nuovo positivo: “Un nuovo positivo all’interno di un club? Si ferma tutto, senza dubbio! Scatta automatica la quarantena si ferma anche il campionato. Il modello tedesco? Se non ti fermi tu ti ferma il virus, avere cura per il calcio vuol dire avere cura per le persone che ci lavorano“. Dopodiché continua: “Il ministro Spadafora ha spiegato bene che i medici delle squadre dovranno assumersi tutte le responsabilità. La serie B? Compete al Ministro dello Sport, da quello che so si è presa un’altra settimana per valutare non solo la Serie B, ma anche agli altri sport di squadra. Ma è una decisione che spetta a Spadafora anche per una sorta di senso di equità“.

Serie A, battaglia sui diritti tv: Sky, Dazn e Img devono ancora pagare la sesta rata

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 2 mesi fa

    Ma perché non parla Sileri e deve parlare sta qua? Mamma mia quante cavolate che spara…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata - 2 mesi fa

    Siamo guidati da incompetenti!!!! Questa sa di medicina quanto io di fisica nucleare, cioè zero !!!! Apre bocca e da fiato ai denti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Il poveraccio che mette meno, venga fuori ed argomenti anche se dubito molto sia in grado anche solo di capire l’italiano. Una laureata in scienze politiche disquisisce di protocolli medici. Non sa distinguere la differenza fra una cannula ed un sondino ed è al ministero della salute !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy