30 aprile 1949, l’ultima partita in Italia degli Invincibili

30 aprile 1949, l’ultima partita in Italia degli Invincibili

Amarcord / Esattamente 65 anni fa l’ultima partita in Serie A del Grande Torino: uno 0-0 a Milano con l’Inter che blinda il 6° scudetto

di Redazione Toro News

Era il 30 aprile 1949, e il Toro scendeva in campo a San Siro contro l’Inter, nella gara valevole per la 34° giornata della Serie A 1948-1949, per quello che sicuramente era il match-clou della stagione (proprio la partita che, per intendersi, Javier Zanetti ha voluto ricordare dedicandogli la fascia di Capitano nell’ultima partita dell’Inter, contro il Napoli). Prima contro seconda: il Toro aveva due risultati su tre, era sufficiente evitare una sconfitta per compiere un passo decisivo verso il sesto tricolore della sua storia.

Così fu a San Siro: il Toro, pur sceso in campo senza campioni del calibro di Maroso, Grezar e Mazzola, riuscì a superare indenne gli attacchi di frombolieri come Lorenzi e Amadei, grazie anche a qualche grande intervento di Bacigalupo, e portò a casa uno 0-0 che sapeva molto di Scudetto. Tutto questo solo cinque giorni prima del tragico incidente che spezzò la parabola di una squadra che era già diventata Leggenda.

 

Ecco il tabellino di quella storica partita di 65 anni or sono.

INTER – TORINO 0-0
Inter: Franzosi, Guaita, Pian, Fattori, Giovannini, Achilli, Armano, Lorenzi, Amadei, Campatelli, Nyers I.
Torino: Bacigalupo, Ballarin, Martelli, Castigliano, Rigamonti, Fadini, Menti II, Loik, Gabetto, Schubert, Ossola.
Arbitro: Gemini di Roma.
Spettatori: 37.000 per un incasso di 27 milioni di lire.

 

(fonte:archiviotoro.it)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy