Al Grande Torino torna Guida: col Milan dimenticò il secondo giallo per Suso. E quel derby…

Al Grande Torino torna Guida: col Milan dimenticò il secondo giallo per Suso. E quel derby…

Verso il match / Il bilancio con il direttore di gara campano è in pari: 7 vittorie, 6 sconfitte e 4 pareggi

di Redazione Toro News

Sarà Marco Guida della sezione di Torre Annunziata ad arbitrare il match di domenica sera allo stadio Olimpco Grande Torino tra i granata di Mazzarri e il Milan di Giampaolo. Con il fischietto campano i precedenti sono in equilibrio: 7 vittorie, 6 sconfitte e 4 pareggi. Andando però ad osservare solamente gli incontri arbitrati in Serie A, i precedenti sorridono al Toro con 7 vittorie, 4 sconfitte e 3 pareggi.

L’ULTIMO PRECEDENTE – L’ultimo precedente con Guida risale alla passata stagione. Il fischietto campano ha diretto sempre Torino-Milan al Grande Torino, lo scorso 29 aprile. In quell’occasione i granata hanno vinto per 2 a 0 grazie alle reti di Belotti (su rigore) e Berenguer, ma non sono mancate le polemiche. Guida non ha fischiato al Torino un rigore abbastanza netto per una spinta sul Gallo Belotti, ma non solo. Al 52′ l’episodio più contestato: fallo tattico di Suso ai danni di Izzo. L’espulsione – per doppia ammonizione –  ci sarebbe stata tutta ma Guida ha deciso di non sanzionare il rossonero. Tante sono state le proteste di Walter Mazzarri che, dopo un fallo susseguente fischiato al Milan, è stato espulso.

Come rimettere questo Toro in carreggiata

IL DERBY – Il precedente più illustre, molto probabilmente, è legato al derby perso per 1 a 0 del Torino la passata stagione. Il match finì tra le polemiche per due rigori negati ai granata. I due episodi contestati sono anch’essi celebri: la spinta vistosa su Belotti e la trattenuta ancora più visibile di Alex Sandro su Zaza. In entrambi i casi, né Guida né il VAR erano intervenuti per concedere il rigore ai granata. Tante le polemiche nel post-gara, con il presidente Cairo che aveva anche accusato Guida di sudditanza psicologica nei confronti della Juventus (QUI i dettagli).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy