Angoli o punizioni: Toro, un gol su tre nasce da palle inattive. E con Verdi…

Angoli o punizioni: Toro, un gol su tre nasce da palle inattive. E con Verdi…

L’approfondimento / Dei ventuno gol messi a segno finora, sette sono arrivati sugli sviluppi di calci piazzati (rigori esclusi)

di Alberto Giulini, @albigiulini

PALLE INATTIVE

È vero, il calcio d’agosto lascia sempre il tempo che trova. Le prime gare stagionali, per quanto riguarda il Toro, hanno però rivelato alcuni spunti interessanti. Sette gol sui ventuno totali messi a segno nascono dagli sviluppi di calci d’angolo o punizioni. Ad Alessandria contro il Debrecen è stato un colpo di testa di Zaza, a Torino contro lo Shakhtyor è toccato invece a Belotti, Izzo e Bonifazi. Contro il Wolverhampton il Gallo ha nuovamente sfruttato un piazzato, a Parma si sono ripetuti Bonifazi ed Izzo. Un dato che non può sicuramente passare inosservato: un terzo dei gol del Toro è frutto di calci piazzati. Uno scenario che ha caratterizzato questo avvio di stagione e che si candida ad essere un tema ricorrente per questo campionato.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCGallo9 - 1 settimana fa

    In uno sport come il calcio dove il risultato è pesantemente condizionato dagli episodi, avere un buon giocatore che batte benissimo le punizioni come Verdi è fondamentale. Negli ultimi anni abbiamo segnato molti gol di testa su palle inattive, ma da punizione l’ultimo gol è stato di Ljajic contro il Genoa alla 37a giornata della stagione 2016/2017… sono passati quasi due anni e mezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RFgranata - 1 settimana fa

    Salutate la capolista FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy