Angoli o punizioni: Toro, un gol su tre nasce da palle inattive. E con Verdi…

Angoli o punizioni: Toro, un gol su tre nasce da palle inattive. E con Verdi…

L’approfondimento / Dei ventuno gol messi a segno finora, sette sono arrivati sugli sviluppi di calci piazzati (rigori esclusi)

di Alberto Giulini, @albigiulini

PIEDI DELICATI

E se le palle in attive si candidano ad essere un punto di forza, questo è perché in rosa il Toro ha giocatori in grado di calciare da fermo nel migliore dei modi. In questo avvio di stagione è stato Baselli a rivelarsi un grande assist-man. Il numero otto granata è stato sottoposto a diversi allenamenti per migliorare nel battere i piazzati e questo lavoro, stando a quanto si è visto finora, ha dato i suoi frutti. Gli assist a Bonifazi ed Izzo, in tal senso, ne sono un esempio emblematico. A dare un importante aiuto sui piazzati sarà Simone Verdi, un vero e proprio specialista in materia. Destro e sinistro, angoli e punizioni: il nuovo acquisto potrà presto imporsi anche in granata e creare un gran numero di palle gol. E non bisogna dimenticare, a proposito di piedi delicati per gli assist, nemmeno Iago Falque ed Ansaldi. Non saranno forse le primissime scelte per battere un piazzato, ma hanno dimostrato di poter tranquillamente dire la loro.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCGallo9 - 6 mesi fa

    In uno sport come il calcio dove il risultato è pesantemente condizionato dagli episodi, avere un buon giocatore che batte benissimo le punizioni come Verdi è fondamentale. Negli ultimi anni abbiamo segnato molti gol di testa su palle inattive, ma da punizione l’ultimo gol è stato di Ljajic contro il Genoa alla 37a giornata della stagione 2016/2017… sono passati quasi due anni e mezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RFgranata - 6 mesi fa

    Salutate la capolista FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy