Assembramenti e zero contenuti: quel che c’è da dire sulla conferenza Taurinorum

Toro News / Una conferenza ai limiti dell’inutilità per gli imprenditori intenzionati a rilevare la società, che non rivelano la propria identità

di Redazione Toro News

Non possono che essere negative le prime impressioni dopo la conferenza stampa di presentazione del Progetto Taurinorum. I soggetti interessati ad acquistare il Torino hanno infatti deciso di non rivelare la propria identità, affidando la presentazione agli advisor Simone Salvetti e Giuseppe Pipicella, e all’avvocato Massimo Scalari. Nessun nome, dunque, ma solamente una vaga indicazione: “Sono tutti imprenditori legati al contesto italiano, legati alla città di Torino con interessi in più Paesi”.

ORGANIZZAZIONE IMPROVVISATA – Prima di tutto c’è da evidenziare l’organizzazione improvvisata dell’evento. In un’epoca in cui è ancora doverosa l’osservanza delle regole anti-Covid (e infatti il Torino FC, così come le altre società di Serie A, non ha praticamente ancora organizzato una tradizionale conferenza stampa), davanti alla “Console and Partners” (il cui sito internet risulta da ore inaccessibile per il crollo del server dovuto ai tanti contatti) si è presentata una quarantina di giornalisti. Nella giornata antecedente erano stati distribuiti dei presunti ticket di accesso ai (pochi) media che avevano ricevuto l’invito alla conferenza stampa. Ma i ticket non sono mai stati richiesti per entrare alla sede degli advisor. “Non prevedevamo una così grande partecipazione” la giustificazione degli addetti alla sicurezza all’entrata. Ma i cronisti presenti sul posto hanno ovviamente preteso di entrare quasi tutti per poter lavorare non avendo ricevuto alcuna comunicazione in via preventiva. Una volta entrati negli uffici di corso Galileo Ferraris, si è scoperto che per l’incontro era stata riservata una stanza di pochi metri quadrati, senza sedie nè microfoni che potessero garantire ai media di poter registrare audio e video stando a distanza. L’unica misura anti-Covid, se così si può dire, era un addetto alla sicurezza che passava dai giornalisti chiedendo di indossare nel modo corretto la mascherina.

LEGGI ANCHE: Giuseppe Pipicella (Advisor Progetto Taurinorum): “Ambasciator non porta pena

L’OFFERTA – Si passa a quelli che (non) sono stati i contenuti della conferenza. I tre interlocutori hanno fatto riferimento ad obiettivi di quella che si candida ad essere la nuova proprietà (Qui la diretta), ma al momento non è stata nemmeno presentata un’offerta ad Urbano Cairo.“Il nostro obiettivo non è presentare un’offerta, ma esporre a Cairo il nostro progetto per sedersi al tavolo” ha dichiarato inizialmente Simone Salvetti, salvo poi correggersi e dichiarare l’intenzione di contattare oggi stesso il patron granata. Sulla questione si è espresso anche l’avvocato Scalari: “Questo progetto va avanti da alcuni mesi, l’incontro di oggi ha carattere conoscitivo: si fa sapere che c’è un pool di imprenditori che vuole acquisire le quote societarie”. Incalzati a più riprese sull’identità degli imprenditori in questione, i relatori hanno solamente indicato la presenza di una figura come leader, senza indicare nomi né numeri. La conferenza, a conti fatti, si è solamente rivelata un biglietto da visita negativo per tifosi e addetti ai lavori: nessuna indicazione concreta, tante incertezze ed una generale idea di improvvisazione. Se l’intenzione era conquistare il favore dei tifosi, il primo approccio non ha sicuramente aiutato.

Gianluca Sartori – Alberto Giulini

80 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. maxx72 - 3 mesi fa

    Io vorrei che Cairo si togliesse finalmente dalle palle ma chi usa il termine “cairese” dovrebbe veramente vergognarsi. Caspita aspetti che Cairo se ne vada e poi ricominci a tifare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 3 mesi fa

      mi dispiace ma non c’e’ altro termine che rappresenti questo schifo di societa’ e risultati. Avrei preferito leggere CAirese-Atalanta 0-7 piuttosto che Torino atalanta 0-7…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Fabrizio, ti riconosco che sei una persona molto educata e disponibile al dialogo. Però questo uso del termine “cairese” non lo riesco a concepire. Ognuno fa quello che vuole e io contesto questa cosa. Ma amici come prima.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

    Comunque ricordatevi che la vera umiliazione di oggi non è stata la conferenza bensì quello che appare sulla pagina Istagram di Cairo.
    Penso siamo l’unica tifoseria che venga presa così palesemente per il culo dal proprio presidente.
    Ma contenti ne vedo parecchi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

      Qui è pieno di cairoboys, servi e lacchè che, oltre a non capire una fava del Toro, continuano ad esaltarlo e a sostenere che meglio di lui non c’è nessuono.

      E lui, giustamente, li ripaga prendendoli per il culo giornalmente e in continuazione e loro, contenti, ringraziano e si prostrano come degli zerbini.

      La foto su istagram di quel mascalzone farabutto vestito da sceicco che ci ghigna in faccia come dire. “Coglioni, io rimango qui come e quanto voglio perchè sono io il vostro sceicco e vi prendo per il culo come e quando voglio” ha veramente sorpassato ogmi limite.

      Ma alla miriade di cairoti parassiti che vegetano su Toro News, la cosa non interessa: loro vivono e si umiliano per il loro padrone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mik - 3 mesi fa

        Può solo ringraziare che non ci sono più i tempi del dopo pianelli. Perché se penso come fu trattato dalla piazza uno come Sergio Rossi che oggi per noi potrebbe benissimo rappresentare lo sceicco di turno, non oso immaginare come sarebbe finita con sto bracciamozze! E lui tira la corda perché sa benissimo fino dove può arrivare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ValerioneDiCesare - 3 mesi fa

    Che scempio. Calpestare il Toro con questi numeri da cabaret. Ciliegina sulla torta di un’annata che deve farci riflettere. Sta roba non è il Toro. Le simulazioni di Izzo non sono il Toro. I sorrisi di tutti dopo una sconfitta (o un derby) non sono il Toro. Le facce di sti fenomeni che entrano in campo (a parte i soliti -pochi- noti) non sono il Toro. Le gag su Instagram del proprietario (oltre a ogni cosa che fa) non sono il Toro. Tutto questo non è il Toro. Forse è il presente. Ho 35 anni, non sono vecchio, ma di questo scialbi spettacolini non ne ho più voglia. Non ho praticamente mai visto un Toro vincente in vita mia, ma più volte, qua e là, ho visto il Toro. Ho avuto modo di prendere parte, con i miei anni, a quella cosa di cui mi parlava già mio nonno, con il sorriso negli occhi. Sto presente con i suoi mostriciattoli e i saltimbanchi che gli girano intorno non sono il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

    Dunque: “Il Toro è di chi lo ama”. Giusto. Si è almeno capito se il loro cliente è uno di quelli che lo ama?
    Direi che almeno questo, per cominciare, sarebbe interessante capirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Bischero - 3 mesi fa

    Ho visto i video. Non frequento sale stampa. Non ho l esperienza di giornalista. A parere mio non ho sentito nulla di scandaloso.all apparenza sicuramente non sono sembrati dei big della finanza(ma la ciccia non sono loro ma chi li ha incaricati) Ora peró lancio una provocazione ai media. Ho visto sui social un giornalista fare il duro con questi signori. Bene.. Ci sta. È il loro lavoro. Incalzare domande fa parte del mestiere. Ma quando questi toni li sentiró con quel coso che abbiamo come presidente?quando sentiró chiedergli conto di campagne acquisti fatte a campionato iniziato? Quando gli verrà chiesto come mai non ha mai utilizzato una sua attività correlata come sponsor? Come mai dopo 15 anni il settore giovanile vagabonda per Torino fra un campetto e l altro? Come abbiamo una sede in affitto con un bilocale?come mai sono 8 anni che non mette 1 euro nel toro per farlo crescere? Come mai nonostante sia contestato oramai dalla maggior parte della tifoseria ed a detta sua ci rimette non incarica una società per cercare compratori?come mai non gli si chiede perché non ha pagato gli stipendi a marzo? e perché tutti i cosiddetti big vogliono tutti andare via dopo 2 anni? Cara redazione… Una risposta potreste darmela. Facile fare i leoni con gli agnellini… (non so se sia uno di voi ad aver usato quel tono) ma visto che fate parte della categoria mi parrebbe giusto avere una risposta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 mesi fa

      Ci siamo posti medesimo quesito con Toroperduto a fine conferenza. Voglio vedere la stessa determinazione quando si parla di poteri forti, anche perchè come hai giustamente elencato le cose che non tornano sono parecchie anche per quanto riguarda il nostro presidente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ardi - 3 mesi fa

    Mi sembra talmente palese che sia stata una commedia orchestrata, dove l’unico che ci ha guadagnato è cairo che come ciliegina finale ci prende pure per il xulo vestito da sceicco, che non credo si debbano spendere altre parole.una cosa fatta così male non può che essere fatta apposta. Nessun essere umano con un quoziente intellettivo minimo di 100 avrebbe potuto far peggio. Ed infatti si sono moltiplicati i commenti pro cairo e grazie al xazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. geloofsgranaat - 3 mesi fa

    Oggi i cairoboys hanno rialzato la testa.

    Godono come ricci nel vedere che il mandrogno potrà continuare a mantenere in vita la cairese e, contemporaneamente a massacrare sportivamente il fu Torino Calcio e a prendere per il culo i tifosi granata per almeno un altro anno.

    Sicuramente avrebbero goduto di più se la cairese fosse finita in B con il livornese ancora allenatore.

    “Quelli di adesso (tifosi della cairese compresi)” (cit Paolo Pulici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 3 mesi fa

      ma basta con questa manfrina dei Cairo boys o contro-Cairo seniors…a tutti noi interessa solo una cosa su questo forum…il bene del Toro e siamo tutti dalla stessa parte…il resto sono solo opinioni personali e non devono dividere una tifoseria…come a chi piace Meitè e a chi come me proprio no…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Per il bene del Toro dovevi passare circa 30 anni fa.

        Adesso puoi solo volere il bene della cairese.

        Oppure ti sentivi orgoglioso e realizzato nel vedere tutti quegli scarponi fare delle figure di palta, indossando la Maglia Granata e fottendosene altamente della storia e del Toro ma pensando solo all’ingaggio e facendosi 4 risate alla faccia nostra ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luigi-TR - 3 mesi fa

          sinceramente non ti capisco…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

            Io invece ti ho già “capito” da tempo.

            Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 3 mesi fa

      @”Sicuramente avrebbero goduto di più se la cairese fosse finita in B con il livornese ancora allenatore.”
      io non so neanche come fai a pensarle queste cose…ma chi è di noi che vorrebbe il Toro in B…siamo tutti granata caxxo…cose da pazzi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Granata si, della cairese no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luigi-TR - 3 mesi fa

          non si chiama Cairese ma Torino FC
          se poi subentra un Presidente migliore di Cairo io sono il primo ad esserne felice ma finchè questa cosa non si verifica per me resta sempre il Toro che viene prima di tutti (calcisticamente parlando)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

            Il Toro è morto e sepolto da 15 anni ormai, mettitelo bene in testa.

            Mi piace Non mi piace
  8. Luigi-TR - 3 mesi fa

    comunque ho guardato e ascoltato il video…non dicono nulla di particolarmente concreto ma non hanno detto neanche cose così scandalose come leggo dai commenti…le intenzioni sono buone…poi bisogna vedere se hanno davvero i mezzi e le capacità di attuarle…ma non vale questo per tutte le proprietà attuali e future presenti nel panorama calcistico nazionale, europeo e mondiale ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Ma quello che lascia un po’ sconcertati è il modo di controbattere o meglio di non controbattere ai giornalisti.
      Insomma io fossi sicuro della forza economica e del progetto del mio cliente innanzi ai risolini dei giornalisti avrei replicato anche in modo piuttosto seccato, dicendo scusate ma cosa avete da ridere? Stiamo parlando di cose serie se siete venuti qui per ridere potete anche uscire?
      O sbaglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. ralas - 3 mesi fa

    Pipicella è un ragazzino neo-diplomato che sembra uscito da un film di Pierino.
    Con una giacca completamente fuori misura, probabilbmente persino comprata ieri sera nel mio bazar cinese della città.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Granata71 - 3 mesi fa

    Nel caso di ogni società (nello specifico calcistica) è la proprietà che deve fare il primo passo e mettere in vendita la società.
    Successivamente potranno farsi avanti eventuali acquirenti, oppure no (dipende da molteplici fattori, compreso il prezzo).
    Quindi spetta a Cairo fare una comunicazione di intenzione a vendere (cosa mai fatta in tutti questi anni): sicuramente arriveranno compratori (più o meno seri) intenzionati a rivelare la società.
    Personalmente credo che peggio di così non possa andare.
    E dopo 40 anni di tifo, non sopporto più né la faccia di Cairo né le sue odiose e inopportune dichiarazioni.
    Cairo vendi: levati dai c……..i

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. verarob_701 - 3 mesi fa

      personalmente questa storia mi ha stufato….dove sta scritto che uno deve mettere in vendita qualcosa? Se qualcuno vuole il Torino viene e fa un’offerta….se invece qualcuno aspetta una qualsiasi società e aspetta chi la mette in vendita, non mi pare un buon inizio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. verarob_701 - 3 mesi fa

        … e giusto per completezza di informazione riporto un articolo di 10 anni fa.

        …Con queste amare parole Urbano Cairo ha deciso di mollare. Dopo soltanto 5 anni dall’acquisizione del Torino Calcio, l’editore ha deciso di cedere alle richieste della piazza e mettere in vendita una delle società più gloriose del calcio italiano.

        Sono anni infatti che si susseguono sui giornali i famosi “mister X”, cioè fantomatici acquirenti che poi, una volta che si parla di cifre concrete, svaniscono nel nulla. Ma sono anni che una parte del pubblico lo contesta e gli chiede di cedere perché, a loro dire, non gestisce bene la società.

        era il febbraio 2010….non mi ricordo chi si sia palesato…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Veyser - 3 mesi fa

      Scusa ma secondo te perché Cairo dovrebbe vendere? Perché una parte dei tifosi non lo vuole più come presidente?….. mi sembra un pó poco come motivo visto che la società è sua e gli porta utili economici e di visibilità….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Vedo che a te piace tanto essere preso per i fondelli dal mamdrogno, visto che non perdi occasone per giustificare il suo operato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. wally - 3 mesi fa

    Nessuno vuole Cairo in eterno e credo che tutti ci auguriamo un Grande e Ricco Prsidente..Il fatto è che in tutti questi anni non si è presentato nessuno a fare proposte serie. E se ci fossero state,visto il gossip che c’è intorno al calcio lo avrebbero saputo tutti..
    E allora si presentano questi come altri “ciapa rat” con proposte ridicole..100milioni + europa in tre anni(l’anno scorso ci eravamo)e le Giovanili..(unico anno gramo questo)
    Questi sono i risultati di “Cairo Vattene”?..
    Suma mal ciapà Amici miei…proprio mal ciapà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Luigi-TR - 3 mesi fa

    meglio Cairo che un salto nel vuoto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Nero77 - 3 mesi fa

    Cosa abbiamo fatto di male noi tifosi del TORO per meritarci tutto questo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 3 mesi fa

      non siamo gli unici…ma non facciamo neanche i tragici dai…siamo in Serie A ed è un privilegio che solo 20 squadre ogni anno possono avere…pensa a quanti tifosi vorrebbero avere la propria squadra nella massima serie e alcuni non ce la vedranno neanche mai

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Gallochecanta - 3 mesi fa

    Spero che questa conferenza stampa attiri le attenzioni di si occupa di antiriciclaggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antos75_14944005 - 3 mesi fa

      l’Antiriciclaggio dopo una grassa risata concluderebbe che questi non hanno nulla da riciclare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. antos75_14944005 - 3 mesi fa

    Ciuccariello in confronto a questi era l’Emiro del Brunei…complimeti però per il completino da prima comunione di Picicella!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ilGion - 3 mesi fa

    Ho qualche dubbio e vorrei sondare la vostra opinione in merito al seguente quesito:
    chi sono i pretendenti del Toro più affidabili secondo voi? Votate! E dal prossimo Presidente del Torino avrete un regalo garantito da un fondo d’investimento finanziato dai tifosi che daranno fiducia al suo progetto triennale!
    1-Giuseppe Pipicella
    2-Raffaele Ciuccariello
    3-Fantozzi e Filini
    4-Mago Gabriel
    5-altri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

    Direi bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Ma non benissimo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Donato - 3 mesi fa

    A RIDICOLIIIIIII !!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Athletic - 3 mesi fa

    Come dicevo qualche giorno fa, passiamo direttamente alla prossima polemica, questa per quanto mi riguarda è già archiviata come una colossale supercazzola. Il paragone che in tanti hanno fatto con Filini e Fantozzi mi sembra quello più attinente ai soggetti in questione. Ma almeno quelli facevano ridere, con questi ridi per non piangere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

      Bravissimo.

      Non meritano nemmeno dieci secondi di attenzione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. paulinStantun - 3 mesi fa

    Fai una conferenza stampa senza dire nulla, con i giornalisti che ridono e ti perculano, sei spettinato e vestito come un pagliaccio.
    La dignità proprio non esiste più…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Rimbaud - 3 mesi fa

    Pipicella su Tuttosport

    E come sperate di convincere l’opinione pubblica, oltreché Cairo?

    «Andiamo per gradi. Io rappresento un cliente, un imprenditore che ha una capacità economica personale molto importante. Arriva da una carriera brillante, di alto livello imprenditoriale. E’ una persona molto riservata. Il suo nome non è sulla bocca di tutti. Ma non gli interessa. Però nel suo settore è un imprenditore italiano molto importante».

    Cosa ci può dire, una buona volta?

    «Ha quasi una sessantina di anni, è italiano. Non piemontese di sangue, ma con una formazione piemontese sì. Ha una società importante in Europa. Ha sede all’estero, nell’Unione Europea, anche se lui possiede partecipazioni anche in aziende site nel nostro Paese. Ma il suo core business è oltreconfine ed è nell’alta finanza. Ha più residenze, tra Italia ed estero. Milano è la città in cui trascorre più tempo. Lo conosco da un paio di anni, abbiamo già realizzato alcuni progetti assieme. Ma di sicuro questa è l’operazione più importante che io curo per e con lui».

    Ma perchè diamine non ha detto le stesse cose in conferenza? Ripeto se costui fosse vero e serio, uscisse allo scoperto e desse un calcio nel culo a pipicella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dr Bobetti - 3 mesi fa

      In effetti se la dichiarazione fosse stata questa sarebbe stato un po’ diverso. Evidentemente c0è qualcosa, lato fantomatica cordata o lato Cairo, che non è dato sapere e che non deve trapelare.
      Di sicuro Cairo passa la mano solo per un’offerta molto importante. Che non si vede all’orizzonte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

      Scusa ma ho un dejavu…… solo che non mi viene in mente…..aspetta…….
      Cazzo ci sono ecco perché mi suonava familiare……..
      È senza capelli……ha gli occhiali …..ha i baffi..,….

      È Arthur!!!!!!!!

      Ah non è Indovina Chi?
      Scusate pensavo fosse un gioco estivo……

      Come dici????
      Non è estate ragazzi????
      Cazzo navigatore da quattro soldi ha sbagliato strada.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        Basta ti prego che sennò mia moglie chiama la neuro…pietà ahahahah

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 3 mesi fa

          E farebbe bene 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. rza78 - 3 mesi fa

    Ieri ho scritto che erano dei buffoni e sono stato seppellito dai pollici versi. Quello che penso é che la nostra piazza (alla quale sento di non appartenere più dopo 25 anni da (ex) abbonato alla curva maratona (che non esiste piu) si merita Cairo. Su questo stesso forum si difende la nomina del nuovo Ds (un mediocre) dell’allenatore che ci avrebbe portati alla salvezza (12 punti contro i 27 di mazzarri) dello stesso Cairo che tutto sommato è meglio di cimminelli. Siamo una tifoseria di mediocri ed infatti la nostra considerazione presso le altre tifoserie é a livello zero. Siamo gia falliti e ancora non tanti non se ne sono resi conto. E neanche ci sara una reazione quando al fallimento sportivo seguira quello societario. Avanti con i pollici versi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 3 mesi fa

      Tu che non sei un mediocre caccia fuori sti 400 milioni per portare in alto il Toro.
      Se non li hai sei mediocre come tutti gli altri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rza78 - 3 mesi fa

        Mi sembra un ragionamento idiota. Se non ho 400 mil.non posso dire che Longo ha fatto 12 pt contro i 27 di mazzarri? Non posso dire che vagnati é il grande artefice della retrocessione all’ulti.o posto? Che con Cairo possiamo.parlare di allenatori tutta la vita ma i campionati che ci aspettano saranno come questo o poco più?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mguald_541 - 3 mesi fa

    Ridateci Ciuccariello, almeno con lui la farsa portava a una risata spontanea. Questi fanno solo incazzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. geloofsgranaat - 3 mesi fa

    Fratelli, non date seguito a queste balle assortite: servono solo al mandrogno e al suo sito per farci fare tanti “clic” e per animare le discussioi e mettere zizzania tra di noi.

    E’ chiaro che tutto ciò è una bufala, orchestrata dallo stesso mandrogno, per convincerci che, alla fine, è meglio lui che una cordata di gobbi/faccendieri impostori senza fissa dimora e senza capitali.

    Non ci perderei nemmeno più un minuto su questa ennesima presa per il culo fatta dal mandrogno e dai suoi accoliti.

    E,se volete verificare l’ennesima presa per il culo fattaci dal mandrogno leggete i due articoli della concorrenza:

    “Cairo scherza sulla cessione del Toro: “Il nuovo presidente è Hurban Al Kairo” (con tanto di foto da presa per il culo)

    “VIDEO / Marengo sulla cordata: “Fanno solo il gioco di Cairo””

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paulinStantun - 3 mesi fa

      Ma veramente credi che sia tutto organizzato da Cairo???
      Secondo me è più probabile che i ricchi imprenditori dietro a questi siano Babbo Natale e la Befana.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Vai vai a leggere e sentire l’avv. Marengo, che è stato l’artefice della sopravvivenza del Torino FC insieme ai lodisti, dunque voce autorevole e credibile.

        Ma in che mondo vivi ?

        Si vede proprio che non conosci Urbano Cairo.

        P.S. oggi ho avuto la conferma di quanto ho detto da un ex collaborator e ex amico di Urbano Cairo. E non solo su questa farsa ma anche sul perchè il mandrogno ha scelto Torino e il Torino FC. Cose che scrivo e dico da circa 10 anni.

        Dopidichè, se qualcuno vuole bersi l’ennesima presa per il culo è padronissimo di farlo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Donato - 3 mesi fa

        Beh se il primo viaggia ancora con le renne e la seconda ha le scarpe rotte, siam messi maluccio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andrea D’Alberto - 3 mesi fa

      Solo per capire , è chiaro nello stesso modo in cui era certo che il Lecce facesse 9 punti le ultime 3 ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Ho anche scritto che Vagnati sarebbe stato il geanello che avrebbe fatto saltare il “programmino dei gobbi”.

        Leggilo tutto il mio intervento passato non solo la parte che ti fa comodo.

        Evidentemente Moggi & c, non vi hanno insegnato nulla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea D’Alberto - 3 mesi fa

          Io ti consiglio solo di evitare di dire che alcune cose sono certe ed invece sono tuoi pensieri,legittimi, così eviti figure barbine e ne guadagni in credibilità

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

            Figure barbine e credibilità ? Ma chi se ne frega.

            Quello che ho scritto è successo, che ti piaccia o no.

            Mi piace Non mi piace
    3. Veyser - 3 mesi fa

      Marengo parla solo per livore nei confronti di Cairo che una volta acquisito il Toro ha voluto far fuori chi non gli garbava…. cosa che avrebbe fatto chiunque di noi al suo posto….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. geloofsgranaat - 3 mesi fa

        Eh già…eccome no…!!!

        L’Avv. Marengo ha fatto tutto: ha riunito i lodisti, ha riesumato il Torino FC e lo ha iscritto al campionato di B, e ha consentito a Cairo, per 10.000 euro, di acquistare il Torino FC.

        Altro che livore: se potesse tornare indietro ,col kapzo che il mandrogno diventerebbe il padrone del Torino FC.

        Oltre ad essere in malafede, vai a leggerti quello che ha pubblicato l’Avv. Marengo a proposito di quel che successe a settembre 2005 e che non è mai stato smentito dal mandrogno (chissà perchè?).

        Certo è che ha messo nella società tutti i suoi yesmen e si è guardato bene dall’inserire degli Uomini Granata, e la ragione ormai la conosciamo tutti perfettamente: fare il servo dei gobbi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Roland78 - 3 mesi fa

    Da quanto ho potuto indagare, è vero che c’è un leader di punta: Paperon de Paperoni, sostenuto da Qui, Quo e Qua. Ha mandato in avanscoperta gli advisor, Paperoga e Paperino, supportati dal saggio Pico de Paperis.
    Dalle capacità economiche della cordata, sembrs che siamo vicini alla svolta epocale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 3 mesi fa

      Grandissimo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bloodyhell - 3 mesi fa

      roland mi hai fatto ridere così tanto, che quasi mi scoppiava lo stomaco. grazie, fratello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Donato - 3 mesi fa

      Ahahahahahah Miticoooo !!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Fede Granata - 3 mesi fa

    Chi sono queste persone? ??per chi lavorano?? Qualcuno può andare a fondo? Vogliono farsi dare soldi dai tifosi a ufo???? Cairo denunci.. Secondo me non rappresentano nessuno. Nessun vero grande imprenditore si sarebbe prestato a una farsa simile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Fede Granata - 3 mesi fa

    Chi sono queste persone? ??per chi lavorano?? Qualcuno può andare a fondo? Vogliono farsi dare soldi dai tifosi a ufo???? Cairo denunci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. drino-san - 3 mesi fa

    Il giusto riscontro di questa operazione dovrebbe essere un bel calo di vendite di La Stampa e Tuttosport. Cosí imparano i cugini diversamente onesti a divertirsi alle nostre spalle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Veyser - 3 mesi fa

    Mi spiace per i maicuntent ma dar credito ai cioccolatai si fa la stessa figura…. Mi immagino le risate di Urbano Cairo 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

      Ma guarda che qui nessuno auspica di cambiare tanto per farlo. Pur essendo chiaro a molti, tranne a te ed a pochi altri che con Cairo galleggeremo perennemente nella mediocrità, personaggi come quelli presentatici oggi non sono certo la soluzione al problema. Anzi danno argomenti ulteriori a chi, come te, ancora sostiene Cairo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 3 mesi fa

        Scusa ma vuoi che ti posti i nomi di chi, qui ed altrove, sino a pochi gg fa auspicava ed auspica retrocessione e fallimento pur di cambiare proprietà?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Veyser - 3 mesi fa

        Strana interpretazione la tua ma ne prendo atto…. ma giusto per spiegarti il mio punto di vista scrivo 4 righe…. per me il Toro può appartenere a chiunque, ma resta il mio Toro, in serie A come in Eccelenza… per me Cairo può vendere domani solo a chi realmente può farci fare un salto di qualità altrimenti auspico che resti a fare plusvalenze al Toro, vorrei godere di più ed incazzarmi meno pensando al mio Toro…… poi ci penso bene e dico che forse è meglio così…. noi non siamo gli altri…. concludo con un ricordo di un lontano derby, quello famoso del 2 a 1 con angolo di Junior e colpo di testa di Serena… io ragazzino che invitavo urlando gli agnelli di comprarsi il Toro anziché i gobbi visto che li avevamo appena battuti ed un signore anziano davanti a me mi ha insegnato per la prima volta che Noi siamo orgogliosamente diversi…. scusa il pippone romantico….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Andrea D’Alberto - 3 mesi fa

        Beh no! Ce ne sono decine che nn fanno che ripetere chiunque tranne Cairo! Ecco i chiunque….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. pupi - 3 mesi fa

    Cosa c’è da dire? C’è da dire che se Sirigu aveva dei dubbi oggi, dopo il Taurinorum day, questi sono stati spazzati via. Se Vagnati ha già contattato Sepe significa che non ha più intenzione di andare avanti con questa banda. Per il Toro perdita di una gravità assurda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 3 mesi fa

      Sirigu è il miglior portiere in circolazione ma ti assicuro che Sepe è molto forte. Se questo ci facesse fare cassa non sarebbe una tragedia. Gran parte della squadra è da rifondare e spero che si faccia intorno a Belotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 3 mesi fa

      Vale anche per Sirigu il detto : tutti utili e nessuno indispensabile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Steu68 - 3 mesi fa

    Ma almeno il numero del centralino della Cairo Communications l’avranno questi 3 ? Mi fanno quasi tenerezza :-))))))))))

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. christian85 - 3 mesi fa

    Classica gente che cercava l’attenzione e di farsi scrivere i loro nomi di merda sui siti.

    Pagliacciata o meno hanno usato il Toro per farsi pubblicità, seppur per 2 o 3 giorni.

    Mi chiedo però innanzitutto come si faccia a organizzare dal nulla una conferenza stampa se innanzitutto non sei nessuno.

    Piacerebbe anche a me farmi pubblicità, magari i miei follower su instagram quintuplicherebbero in un solo giorno.

    Bastardi……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Stufodellamediocrita' - 3 mesi fa

    Una pagliacciata all’italiana…ci sarebbe solo da ridere se non riguardasse il nostro amato Toro.
    Se questi sono i papabili mi tengo Cairo 1000 volte ed ho detto tutto…io che non lo sopporto più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Veyser - 3 mesi fa

      Ma i meno 3 veramente credono che Pipicella sia meglio di Cairo???

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy