Calciomercato, Cairo apre alla partenza di Izzo. Intanto lui perde la Nazionale

Calciomercato, Cairo apre alla partenza di Izzo. Intanto lui perde la Nazionale

Calciomercato / Il patron granata non smentisce la possibilità di cedere l’ex Genoa: con lui il Torino può fare cassa

di Redazione Toro News

Ormai non è più un segreto: Armando Izzo è stato inserito dal Torino nella lista dei giocatori sacrificabili sul mercato. A confermarlo è stato il presidente Urbano Cairo in persona che ieri, in una lunga intervista rilasciata a La Stampa (LEGGI QUI), ha confermato la predisposizione da parte del club ad ascoltare le offerte che arriveranno nelle prossime settimane per il numero 5 di Giampaolo. “Izzo ha molte richieste” ha confessato il patron granata, facendo trapelare anche la volontà da parte del club di non svendere uno dei propri pezzi pregiati.

MERCATO – Almeno tre le squadre che nelle prossime settimane potrebbero tentare l’assalto ad Izzo. In Italia l’Inter e l’Atalanta hanno raccolto informazioni, mentre all’estero c’è il Siviglia che potrebbe ritentare l’assalto dopo l’interessamento già manifestato nel corso della scorsa stagione. Più fredda al momento, invece, la pista che porta alla Fiorentina, con il club viola che starebbe pensando ad altri profili per la difesa della prossima stagione. In attesa delle prime trattative ufficiali, l’arrivo di Vojvoda è primo un messaggio anche per Izzo. Giampaolo utilizza la difesa a quattro, il terzino destro sarà il kosovaro con Aina o Singo come alternative, mentre al centro il Torino ha Nkoulou, Bremer e Djidji oltre a Lyanco (altro giocatore sul mercato) e ai giovani Buongiorno e Ferigra. Ecco dunque che dal punto di vista tecnico-tattico Izzo non è certo un intoccabile. E pensare che, solo un anno fa, Cairo rinnovava a Izzo il contratto sino al 2024 per farne una colonna del Torino.

NAZIONALE – Insomma i presupposti perché Izzo possa lasciare il Torino sembrano esserci, anche se il club – che lo ha pagato 10 milioni di euro soltanto due stagioni fa – non sembra intenzionato a svenderlo. Intanto ci ha pensato il ct azzurro Roberto Mancini a dare un altro dispiacere all’ex Genoa, che non è stato convocato in Nazionale per i prossimi impegni dell’Italia in Nations League (LEGGI QUI). Una scelta che è l’inevitabile conseguenza di una stagione disputata ben al di sotto delle aspettative da parte di Izzo che, a differenza di Sirigu e Belotti, non ha dato sufficienti garanzie per ottenere la conferma in azzurro.

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 4 settimane fa

    Come trequartista mi piacerebbe molto carascal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lemmy - 4 settimane fa

    Izzo ha un contratto lungo e lo scorso anno ha dimostrato di essere uno dei più forti difensori italiani, forse il più forte come esterno di una difesa a 3 (ribadisco…lo scorso anno). Quest anno dopo un’annata deludente e dopo aver cambiato procuratore, chiede di essere ceduto ad una squadra nel calcio che conta….
    Guarda caso, il calcio che conta in Italia è formato da squadre che giocano con la difesa a 3 (tutte a quanto pare), mentre invece il Torino passerà alla difesa a 4…se fossi Vagnati, e per fortuna di tutti non lo sono, andrei da Raiola e gli direi, troviamo per il tuo giocatore una squadra del calcio che conta disposta a pagare il tuo giocatore 16/18 milioni di euro, e cioè il valore che il tuo attuale giocatore ha ampiamente dimostrato di valere quando tu non eri il suo procuratore…altrimenti il giocatore resta un altro anno al Torino, dimostra con un sistema di gioco a lui non congeniale che comunque è un buon giocatore, e l’anno prossimo lo vendiamo al suo reale valore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 4 settimane fa

    Sarebbero da vendere almeno sei/ sette giocatori per motivi diversi per poter così reinvestire e prendere giocatori di medio alto livello, ma dopo questa annata, si sono svalutati e a cairo, come agli altri presidenti,
    Le minusvalenze non piacciono. Si potrebbe partire da meite che essendo stato scambiato con un nostro primavera dovrebbero comunque produrre una plusvalenza. Poi pregare che si riescano a dar via almeno aina zaza lyanco ed izzo ad un buon prezzo, ma la vedo dura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 4 settimane fa

    Izzo fuori dalle balle. Punto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Faustoro - 4 settimane fa

    Giusto venderlo, giocatore sopravvalutato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. crocian_786 - 4 settimane fa

      bravo, urlalo ai quanttro venti. Tu deivi essere un dipendente comunale, che non ha più pallida idea di come va il mercato (non dico di come fare i sioldi9.
      Cioè dillo una volta venduto a 15/20 milioni…..se parli così ci vai pure a rimettere….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marikus - 4 settimane fa

        con tutto il dovutissimo rispetto per l’opinione di Faustoro non credo che le sue pubbliche esternazioni possano influire sul prezzo di vendita di Izzo, fortunatamente siamo su un sito internet a dire le nostre legittime opinioni con la consapevolezza che hanno il peso di una scorreggia al vento. Chi tratterà la vendita sicuramente saprà come massimizzare la cessione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 4 settimane fa

    Cairo e vagnati hanno la lista di quelli che vogliono andare via e quelli che non servono. Hanno necessità di fare cassa e rendono pubblici i profili in uscita, a partire da quelli dai quali puoi guadagnare di più e il primo è izzo, ma anche sirigu (dal quale genererebbe una plusvalenza molto più alta) e nkoulou, oltre a belotti. Sono questi 4 i giocatori che ti fanno fare cassa. Io di questi spero ne vendano uno solo (izzo) e facciano cassa con altri 6/7 giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 settimane fa

      …dopodiché non bisogna dimenticare che nei 26 della rosa devi averne 8 provenienti dai vivai di cui 4 dal tuo di vivaio. Mi pare sia ancora così no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bastone e Carota - 4 settimane fa

      Sirigu a quanto lo si potrebbe ragionevolmente vendere? 8 mln? E quanti ce ne andrebbero per Sepe? Altrettanti?
      Quindi vendere Sirigu a 8 mln genererebbe una bella plusvalenza, visto che è arrivato a parametro zero; ma poi quei soldi finirebbero tutti per l’acquisto di un altro portiere, se vuoi un portiere di livello. A quel punto tutto si riduce a una valutazione sull’età, sulla costanza di rendimento, su quanti anni ti possono garantire l’uno o l’altro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 4 settimane fa

        Io sono dell idea che i portieri molto forti servano allesquadre deboli, prendila come provocazione! Io spero che sirigu rimanga, perché mi piace il fatto che un società possa tenere a lungo i giocatori che ritiene più bravi, anche fino a fine carriera, cosa dj cui ormai non si tiene piu conto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nero77 - 4 settimane fa

    Un altro che vuole andare nel calcio che conta…Tragiediatore napoletano!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Kieft - 4 settimane fa

    Non è un giocatore da nazionale indipendentemente dal ruolo …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Robs - 4 settimane fa

      L’abbiamo sopravvalutato dopo l’annata incredibile fatta ma adesso non buttiamole troppo giù per un’annata negativa dettata da extracampo nonostante lauto rinnovo(al massimo ci sta pesantissima critica dell’uomo). poi in nazionale giocano vecchi gobbi che boccheggiano e gente altrettanto sopravvalutata come romagnoli, nei convocati potrebbe esserci tranquillamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 4 settimane fa

        Vederlo marcare Gervinio ne da una giusta dimensione …..sicuramente è un giocatore da serie A che in difesa si schiera a tre …con la difesa a 4 si potrebbe provare in mezzo perché come terzino non mi piacerebbe …in nazionale preferirei vedere di meglio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Robs - 4 settimane fa

          Come terzino in nazionale era totalmente fuori contesto, serviva solo a battere punizioni dalla sua parte..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Robs - 4 settimane fa

          Forse mancini sperava di trovare il chivu destro italiano nel cambio ruolo, ma stiamo parlando di altri livelli, in questo caso si.. Poi meno giocatori di raiola abbiamo meglio è..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 4 settimane fa

            Speriamo di venderlo per rinvestire su Praet ed Andersen ……….

            Mi piace Non mi piace
  9. Bischero - 4 settimane fa

    Io credo che partiranno in molti. Secondo me ci sono in ballo parecchie trattative.e francamente dopo una stagione così e il nuovo modulo non vedo grossi problemi al riguardo. Izzo Berenguer djidji e rincon non hanno spazio per motivi tattici. Sirigu nkoulou e lyanko vogliono cambiare aria. Tirare troppo la corda sul prezzo è controproducente per il mercato in entrata che ha bisogno di liquidità per completare la rosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 settimane fa

      Rincon ha giocato e gioca da mediano incontrista da sempre, sia nei club che in nazionale, come gattuso di fianco a De Rossi o a pirlo. O penserete che giocheremo il futbol bajlado del brasile82? Rincon e linetty sono due che mettono gamba e corsa e serviranno molto in una squadra che gioca veloce ma che si esporrà anche tanto. Anche djdj serve, ovvio che si spera giochi un po meglio dello scorso anno, ma come tutti del resto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 settimane fa

        Djiji centrale fa schifo, lo ha dimostrato ampiamente invece se lo si impiega laterale è diverso…ma sarà così?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 4 settimane fa

          Non so davide… tolto quest anno dove ha giocato poco e male, l anno prima mi ricordo belle partite sue, giocando come terzo nella difesa a tre, a volte anche come migliore in campo. Mi era sembrato meglio di bremer, in altro che poi ha funzionato Marmore come terzo nella difesa a tre.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 4 settimane fa

            A me in più di un occasione in posizione centrale ha avuto delle amnesie terrificanti.

            Mi piace Non mi piace
          2. marikus - 4 settimane fa

            terzo nella difesa a tre non aveva fatto male come tu stesso dici, è altrettando vero che come centrale nella difesa a tre era stato a tratti imbarazzante; ma la vera domanda è nella difesa a 4 come sarebbe? forse come riserva potrebbe pure rimanere, ma il dubbio sulla sua efficacia mi resterebbe per buona parte della stagione

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 4 settimane fa

        Abatta68. Cosa crediamo noi è relativo. Il mister e il Ds sanno cosa serve. Abbiamo visto tutti che rincon gioca molto ma molto meglio in un centrocampo a 2. Ha mille pregi rincon e la sua possibile partenza mi spiace. Ma credo che il mister voglia palleggiatori e rincon non lo é. Come non é una mezzala.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    Izzo caro, stai raccogliendo quello che hai seminato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 4 settimane fa

      Raccoglie un paio di milioni l’anno, con la prospettiva di aumentarli. Io sarei soddisfatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 4 settimane fa

        Non credo stia piangendo

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy