Calciomercato Torino, il punto: arriva il riscatto di Djidji. Verdi e Berenguer…

Calciomercato Torino, il punto: arriva il riscatto di Djidji. Verdi e Berenguer…

Entrata e uscita / Il difensore viene riscattato ufficialmente dal Nantes. Da monitorare le situazioni Verdi e Berenguer

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino si sta occupando, in questo periodo, del calciomercato. In particolare, la dirigenza granata sta agendo in particolare sui riscatti, cercando di concludere operazioni che vanno concluse nel migliore dei modi e soprattutto al più presto, per confermare un gruppo che in questa stagione ha fatto molto bene in campionato arrivando settimo con 63 punti.

DJIDJI – Oggi è stato compiuto un passo importante, con la conferma del difensore Koffi Djidji, ufficialmente riscattato dal Nantes dopo una stagione ad alti livelli, conclusa sfortunatamente con un infortunio che lo ha bloccato. Ma non solo, perché Ola Aina è stato già riscattato alla fine del campionato, come ha annunciato lo stesso Cairo nelle interviste post Torino-Lazio. In più, ci sarà il riscatto sicuro di Simone Zaza che, nonostante abbia avuto una stagione in ombra, ha l’obbligo di riscatto nel suo contratto, e quindi rimarrà in granata salvo offerte altissime.

Torino, UFFICIALE: Djidji riscattato dal Nantes

BERENGUER – Da monitorare, però, ci sono anche le situazioni in uscita. Nel corso di questi giorni è emersa la notizia di un interessamento da parte dell’Athletic Bilbao per l’attaccante del Toro Alex Berenguer, che con l’infortunio di Iago Falque è diventato uno dei titolari di Mazzarri, autore anche di prove molto positive, come quella contro il Milan in cui ha segnato un gol formidabile. Il Torino non ha intenzione di svendere i suoi giocatori, quindi a fronte di un’offerta inferiore ai 10 milioni non vuole neppure aprire la trattativa.

Torino FC v AC Milan - Serie A

VERDI – In entrata, il nome più caldo da tenere d’occhio è quello di Simone Verdi. Il giocatore, tra l’altro ex Toro, è ai margini del Napoli: l’attaccante non ha trovato spazio nelle gerarche di Ancelotti, e potrebbe decidere di trasferirsi nel capoluogo piemontese per trovare un ambiente che gli permetta di mettere in mostra le sue note qualità di ambidestro. La situazione è ancora da sbloccare, perché ci sono delle questioni da risolvere, ma il nome resta caldo.

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata - 2 mesi fa

    Aggiungo sempre per gli espertonissimi del calcio, oltre ai già citati Insigne, Mertens , Papu Gomez, tutti abbondantemente sotto il metro e 70, Florenzi e Verratti. Anziché mettere meno come bimbominkia, argomentate espertoni, forza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fefo - 2 mesi fa

    verdi si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. enri.cardinal_13743545 - 2 mesi fa

    Se non si prendono almeno 3 giocatori qualitativamente molto validi i 63 punti li vedremo col binocolo. Forza Braccino!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 2 mesi fa

    Non sono sicuro che Berenguer sia a suo agio nel modulo di Mazzarri. Il fisico? Leggerino ma dai piedi buoni, per me il ragionamento che va fatto è solo tattico. Anche perché i bestioni non mancano in squadra. A Mazzarri la decisione se acconsentire alla cessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Michele Nicastri - 2 mesi fa

    Verdi? No grazie.
    Berenguer è 10 volte meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granata - 2 mesi fa

    Qualche espertone dice che Berenguer ( 1 metro e 75 ) è fisicamente inadeguato alla serie A. Ha dei limiti. Bene. Mi sanno spiegare, gli espertoni cosa ci fa Insigne ( 1,63 ) , Mertens ( 1,65 ) ed il Papu Gomez ( 1,65 ) in serie A ? Grazie. Berenguer non ha problemi di fisico, ne ha altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 mesi fa

      Infatti l’altezza non è un indice di forza fisica …però se il 90 % dei palloni li perdi senza subire fallo, non sei forte fisicamente …. io seguo il calcio da così tanto che non mi fido a dire che non migliorerà….ma a oggi ….se vuoi competere con juve, Inter, Napoli Roma Atalanta, Milan, e Lazio lui non è pronto. Quelli che hai citato sono più maturi e anche più forti..gomez al Catania era già più forte di berenguer in tutto …non solo fisicamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 mesi fa

        Infatti , porre l’accento sul fisico, per Berenguer , è sbagliato. Ci sono giocatori forti in attacco e centrocampo più piccoli di lui eppure giocano. Lo ripeto, per me il suo problema non è il fisico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. granata - 2 mesi fa

    Concordo con chi mette in luce i limiti fisici di Berenguer, che ne vanificano le discrete doti tecniche (ma quante volte dopo un primo dribling è andato a sbattere contro il secondo avversario e ha perso la palla?). E poi segna pochissimo. Toro News cita l’ unico goal stagionale: ma una rondine non fa primavera. E per di più, secondo la formula di Mazzarri, porta via il posto a Iago Falque (non è vero che quest’ ultimo ha fatto panchina solo perchè infortunato) che vale molto di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 mesi fa

      Tre goal di cui uno annullato regolare contro Udinese …e anche L anno scorso uno regolare annullato …però se non migliora fisicamente….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maxxvigg1968 - 2 mesi fa

    ma prendere uno di quei due U20 che giocano davanti nel mali visto ieri sera, proprio no ??
    io ho visto tecnica, gamba, fame e vedono la porta ….

    e verranno via a poco niente

    nota negativa – come tutti gli africani …. chissà quanti avranno x davvero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 2 mesi fa

      Hai ragione ..in uno in meno per tutta la partita quei due erano due ire di Dio …però giusta anche la tua osservazione sull età

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Junior - 2 mesi fa

      Concordo anch’io; bei prospetti che magari non costano tanto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. granatadellabassa - 2 mesi fa

      Al mondiale under 20 non mancano gli affari. Ma abbiamo tanti primavera o ex primavera in gamba sopratutto lì davanti: Millico, Candellone, Edera… proviamo a valorizzare loro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Kieft - 2 mesi fa

    Anche se Lyanco mi sembra abbia maggior talento sono contento perché Djidji è affidabile e soprattutto mi sembra un ragazzo serio e benvoluto dai compagni ( bello il gesto di belotti con la sua maglia …)
    Berenguer a intermittenza ha mostrato ottime qualità tecniche ma limiti fisici evidenti….sui giovani bisogna sempre essere cauti perché da un anno all’altro esplodono e diventano giocatori completamente diversi …..però la mia sensazione è che se si può migliorare è proprio in questo ruolo …a me personalmente piacerebbe correa o un giocatore simile…talento, gamba e soprattutto più goal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ToroShakty - 2 mesi fa

    Berenguer tranne 3-4 partite giocate bene fa troppi errori ed e` troppo leggero per la serie A sarei contento se lo vendessero anche a 5 milioni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Sarà come dici ma è solo quando WM s’è deciso a schierare il basco tra le linee che questo Toro ha smesso di giocare male e s’è vista un po’ di luce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Karmagranata - 2 mesi fa

    Speravo di leggere presto la notizia del riscatto. Djidj è un giocatore che mi piace un sacco. Forte fisicamente, rapido nei movimenti e quella faccia da duro alla Jamie Foxx in uno dei maggiori capolavori firmati Quentin Tarantino e il cui titolo userò,d’ora in poi, per ribattezzare la nostra roccia difensiva. Benvenuto in famiglia “Django”. SSFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ANNO1976 - 2 mesi fa

    Verdi proprio no, Berenguer in uscita solo a cifre alte per reinvestire.
    Al momento grandi fenomeni in giro non li vedo.
    Bene il rientro di Lyanco e Bonifazi.
    Poi, ci vuole il grande giocatore….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. TOROHM - 2 mesi fa

    A me Verso non piace…bravo se gioca nelle squadrette, e noi non lo siamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Rock y Toro - 2 mesi fa

    Ma ola aina è ufficiale il riscatto o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MirkoGranata - 2 mesi fa

      Si

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

      Ola Aina NON è stato ancora riscattato. Quando cercate informazioni sicure sul Toro, l’unica fonte attendibile è il sito web ufficiale, dove si parla di Djidji ma non di Aina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 2 mesi fa

    il modulo base di Mazzarri non prevede piu di 2 attaccanti…non credo che Verdi venga a fare la riserva di jago…il discorso cambia se si passa ad un 3 4 3 dove giocherebbero entrambi…di sicuro Verdi non puo fare la fase difensiva che ti fa Baselli nel 3 4 2 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. SemperFidelis - 2 mesi fa

    Verdi a 15 milioni è perfetto per il Toro, Berenguer si può vendere il sostituto è Millico, Zaza per quel che l’abbiamo pagato gli va dato una seconda chance, se arriva una offerta da non creare una minus valenza via subito e fare un pensiero su Caputo, dietro manca un esterno visto l’infortunio facile di Ansaldi e De Silvestri.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 2 mesi fa

      Mille o è beremguer sono giocatori totalmente distinti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 mesi fa

        Con lago verdi zaza e belotti puoi adottare qualsiasi modulo, a maggior ragione se ci aggiungiamo un bel centrocampista.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy