”Con un po’ di fortuna potevamo vincere”

 

Tocca poi a Corini commentare la gara appena conclusa: “Ginestra può sbagliare dieci rigori se gioca sempre con questa intensità. So cosa vuol dire sbagliare un rigore, ma ogi conta poco. È stato importante muovere la classifica col Toro, ma, onestamente, con un pizzico in più di fortuna avremmo anche potuto vincere. Il primo tempo il Toro è stato in campo meglio…

di Edoardo Blandino

 

Tocca poi a Corini commentare la gara appena conclusa: “Ginestra può sbagliare dieci rigori se gioca sempre con questa intensità. So cosa vuol dire sbagliare un rigore, ma ogi conta poco. È stato importante muovere la classifica col Toro, ma, onestamente, con un pizzico in più di fortuna avremmo anche potuto vincere. Il primo tempo il Toro è stato in campo meglio di noi. Nel secondo tempo noi siamo stati bene in campo e abbiamo sviluppato un gioco più efficace. La squadra ha fatto una grande partite, contro un’avversaria importante”.

Il tecnico dei rossoblu parla poi del Torino: “Ho visto una squadra importante, con dei giocatori di valore. Hanno completato la campagna acquisti e hanno i giocatori adatti. Se si riesce a cambiare l’inerzia e a infilare un filotto di vittorie, anche per Atalanta e Siena diventa dura. Bianchi? È un giocatore che sposta gli equilibri, è normale che catalizzi le maggiori azioni offensive, ma ora con Pagano, Gasbarroni, Sgrigna e gli altri ci sono tutte caratteristiche per sostenere alla grande Bianchi. Penso che nei playoff il Toro ci arriverà. La speranza è che possa arrivare in A attraverso i primi due posti. Auguri a tutti i tifosi del Toro un grosso in bocca al lupo e auguro di arrivare dove compete loro: in Serie A”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy