Contrac-Colpo

Contrac-Colpo

Editoriale / Vittoria preziosa in casa di una grande squadra: il Torino dimostra ancora una volta di che pasta è fatto

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Come si può non credere nel Torino di Mazzarri? Dopo la vittoria strappata contro il Sassuolo, il colpo fuori casa contro l’Atalanta. In pochi ci avrebbero scommesso: si è parlato di un Toro decimato, di un Toro affaticato, di un Toro che avrebbe certamente subito un contraccolpo psicologico post Wolves. Ma i granata sono riusciti a stupire ancora per determinazione e voglia di rivalsa, dimostrando per l’ennesima volta di avere l’anima della squadra vera. Verranno i momenti difficili, ma questo Torino è maturo e (giustamente) ambizioso.

Lo devi essere se riesci a vincere in rimonta in “casa” dell’Atalanta; dopo la doppietta di Zapata molte squadre sarebbero naufragate, non questo Torino. Che sarà anche stato protetto svariate volte dal solito superbo Sirigu, ma chi sa di calcio capisce che è francamente impossibile non concedere niente a gente come Ilicic e Zapata specie quando scegli di giocare uno contro uno a tutto campo come fa il Torino di Mazzarri. Considerando poi che non più tardi di una settimana fa il giocatore che era sempre stato il perno della difesa ha deciso di abbandonare la barca, dimenticandosi di essere un calciatore professionista.

Lo dicevamo una settimana fa dopo il successo del Torino contro il Sassuolo: ci sono valori umani, nella banda Mazzarri, che possono essere la base per un’altra stagione importante anche in caso di eliminazione dall’Europa League. E ci sono valori tecnici, certo. Forse non era tutto da buttare dopo l’eliminazione con il Wolverhampton. Forse con un altro sorteggio (qualsiasi sorteggio?) oggi staremmo parlando di un Torino ai gironi di Europa League. Resta necessario ancora un colpo di mercato sulla trequarti, ce lo aspettiamo tutti. Ma a prescindere da questo il Toro di Mazzarri c’è.

51 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 mesi fa

    Oh Sirigu Sirigu sei un’Idolo, mi guardo tutte le tue interviste in Italiano e in Francese, sei un mostro di bravura sul campo e di umilta’ ed educazione nella vita.
    Andate a vedere l’intervista post partita e vedete come questo sia un fior di uomo.
    Grazie sempre San Sirigu! Sei il Migliore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gantonaz64 - 3 mesi fa

    N’kolou in cambio di Bernardeschi o Quadrado?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. uiltucs.pesar_12159015 - 3 mesi fa

      Meglio Dybala…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gantonaz64 - 3 mesi fa

    Cmq i 2 gol di Zapata ,inguardabili. Purtroppo il dissidente e’ il difensore piu’ forte che abbiamo, altrimenti dietro son dolori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. verarob_701 - 3 mesi fa

    Caro Torotranquillo se vuoi fare considerazioni….Berenguer da quando è al Toro , da riserva ha segnato 5 goals e fatto 10 assist…..avrei altre considerazioni, ma sono valutazioni personali….i numeri no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 3 mesi fa

    Mancano un colpo sulla trequarti, ma anche uno in centrocampo. Inoltre la situazione di n’koulou è da sistemare in un modo o nell’altro e mancano poche ore alla fine di questo frustrante calciomercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 3 mesi fa

    Non so se bastava un colpo prima dello spareggio coi wolves, le societa’ si costruiscono negli anni…

    La grana n’kolou sarebbe cmq successa? Mah.

    O magari Cairo prendeva un verdi o un de paul e dava un messaggio forte a squadra e tifosi?

    Il problema non e’ manco tanto essere usciti o perdere il camerunese, il problema e’ che ora siamo tutti a pensare ai se e ai ma, mi stupirei se i giocatori non facessero lo stesso (anche se ieri sera hanno dimostrato alla grande che non lo stanno facendo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. avvopal_14171626 - 3 mesi fa

    Confermo ancora una volta che secondo me, se una società vuole davvero qualificarsi per l’EL non può semplicemente sperare di non essere sorteggiato con una squadra forte ai play off ma deve fare un mercato immediato e di prospettiva prendendo quei 2/3 elementi che sarebbero stati utili per provarci a giocarsela fino in fondo e naturalmente utili, in caso di eliminazione, anche dopo. Tanto più, dopo l’infortunio di uno dei giocatori più importati della rosa (Iago) che si è rotto subito e che non è più stato sostituito. Quindi gli arrivi di Laxalt e, speriamo, Verdi,saranno senz’altro utili ma dovevano essere fatti molto prima e se non è stato fatto vuole dire semplicemente che la società non era davvero interessata all’EL. Peccato. Detto questo, chapeau alla squadra e al mister che in campionato hanno già affrontato due squadre non di bassa classifica, vincendo con grinta, cuore e determinazione: dimostrazione dell’esistenza di un grande gruppo che può davvero svoltare verso una stagione di vere soddisfazioni. FVCG, sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Baveno granata - 3 mesi fa

    Ponzon, rispetto il tuo pensiero e di tutti coloro che hanno ideali e pareri differenti dai miei, ma ti chiedo una cosa: non mistificare la realtà!
    Quando affermi che cairo investe tanti soldi per il Filadelfia che è nato grazie alla fondazione, per il robaldo che ancora non esiste,vai ad alterare la realtà dei fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

      Ti riporto quanto ho prima scritto:

      “Chi ha investito – e tanto – sui giovani tanto che adesso la primavera e la beretti sono di nuovo tra le migliori di Italia ??? Chi ha reso possibile il Fila e il Robaldo ???”

      Come vedi non ho affatto affermato quelli che scrivi, sei tu che hai alterato la realtà attribuendomi parole mai scritte.

      Mi rivolgo a tutti voi malcuntent: Ragazzi, non fatevi sangue amaro, purtroppo per voi siamo una società corretta con un’ottima squadra; fatevene una ragione su !
      Piuttosto, se avete bisogni di sfogarvi, buttatevi sui temi politici, li c’è spazio per sostenere tutto e il contrario di tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Baveno granata - 3 mesi fa

        Io so solo che cairo è presidente del Torino da ben 14 anni.
        Nel frattempo il Filadelfia è rinato grazie alla Fondazione,il centro sportivo Robaldo non esiste e tutti questi investimenti per i giovani non li ho visti,come non ho visto i rinforzi promessi da cairo quest’anno.
        Nel frattempo son passati 14 anni Poi se tu 6 contento di vivere nella mediocrità della metà classifica buon per te.
        Probabilmente 6 molto giovane ed è per questo che ti accontenti,ma la nostra storia richiede qualcosa in più…Io ho visto il Toro arrivare terzo in campionato,alzare la coppa Italia del 93, sfiorare una coppa uefa nel 92 e voglio che la mia squadra possa ambire a certi traguardi.
        Per farlo non serve certo un magnate,basta avere un presidente tifoso ambizioso con programmazione,quella che in questi 14 anni non ho mai visto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. sandro.menega_13931233 - 3 mesi fa

          Mi spiace quello che dici Baveno granata, tanto più’ che siamo vicini …Anch’io ho visto la coppa italia del 93 e alzare la sedia dal Grande Mondo in Olanda , ho visto la mitica squadra di Radice regalarci uno scudetto e l’annata dei 50 punti (su 60) , pero’ ho anche visto un mare di sciagurati presidenti portarci allo sfascio, fino ad essere CANCELLATI, ho vissuto aspettando la 1.00 di notte per vedere i gol del mio Toro (eh si la serie B la trasmettevano a quell’ora).
          Ora Cairo non sara Dio , ma ci ha ridato una dignita’ una permanenza in serie A e nella parte destra della Classifica. Certo per la Nostra Gloriosa squadra e’ giusto sempre pretendere il meglio, ma bisogna essere realisti, guarda anche squadre come Milan Inter Roma Lazio Fiorentina ecc , cosa fanno?
          …BASTA …CRITICARE, CRITICARE SEMPRE SOLO CRITICARE Cerchiamo di incitare i nostri Ragazzi e sosteniamoli FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. sandro.menega_13931233 - 3 mesi fa

            OPS CORREGGO NELLA PARTE SINISTRA DELLA classifica

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 3 mesi fa

            E quindi da adesso in poi dobbiamo genufletterci. Mi raccomando, guardiamo sempre a quando stavamo peggio mai al meglio

            Mi piace Non mi piace
          3. ddavide69 - 3 mesi fa

            Che cazzo me ne frega della parte sx della classifica, a cosa serve? Cisa ti ricorderai dei campionati passati finiti a centroclassifica. Mamma mia che provincialismo

            Mi piace Non mi piace
        2. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

          Allora caro mio, ho 51 anni, ho giocato per 8 anni nelle giovanili del Toro (ivi annesse partite al Fila la domenica mattina con nebbia), ero allo stadio nel giorno dello scudetto del ’76 e dall’anno successivo ho fattp il raccattapalle al Comunale dove ho anche giocato due volte prima dei derby (una volta si usava, bellissimo).
          Come vedi non sono di primo pelo e credo di sapere di Toro un pò più di te; quindi lascia stare i giudizi personali
          In questi 14 anni Cairo ha tirato su una socità (quando l’ha presa non c’era nulla, magliette, palloni,prima squadra, giovanili, allenatori….niente di niente). Di presidenti prima ne ho visti parecchi, nessuno così serio e responsabile come Cairo. Certo Pianelli e Rossi erano anche passionali e a quei tempi le possibilità economiche incidevano di meno sui risultati delle squadre.
          Ma oggi non è più così; continuare a sognare tempi passati (che tu non hai vissuto ma io si) è assolutamente lecito, ma per onestà dobbiamo dirci che il Toro non può competere con le prime 3-4 squadre. Forse un giorno ci arriverà, ma è un processo lento, molto lento, che passa attraverso risultati, immagine stabilità e passione di noi tifosi. Il Toro attuale non ha altre armi.
          E sinceramente non credo preferirei come presidente un magnate asiatico che promette, acquista e poi sparisce dopo un paio d’anni, lasciandoci un buco enorme a bilancio.
          Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo, sognare qualcosa di più, anche chiederlo, ma senza insultare le persone che hanno permesso la nostra rinascita. Se spariscono loro, c’è il rischio che spariamo tutti (come purtroppo sappiamo non è facile trovare qualcuno che a Torino sfidi la famiglia)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 mesi fa

            Tu sei sicuro che nessuno arriverebbe? Vendere una società di calcio non è come vendere un appartamento e non basta metterci un cartello sopra. È complesso, bisogna affidarsi a gente competente, inter, fiorentina come hanno fatto

            Mi piace Non mi piace
      2. Dario61 - 3 mesi fa

        Eviterei di bere al mattino poi si dicono cavolate….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ddavide69 - 3 mesi fa

        Cairo nel Fila ha messo 900000 euro . La regione 3,5 milioni e il comune anche. Quindi se vuoi essere obiettivo non è certo Cairo che ci ha permesso di ricostruire il Fila.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

          Quindi ha messo di tasca sua circa 1 milione; quindi dobbiamo ringraziarlo.
          I presidenti precedenti, oltre a demolire il Fila, cosa hanno fatto ?
          E tu cosa ci hai messo ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 mesi fa

            E ci mancherebbe, chi lo usa il Filadelfia, io???? Io ci ho messo il fegato e anni di abbonamenti, anche ai vari dipiu bellitalia belleuropa . Invece lui i soldi che ha messi all inizio se li è già ripresi , ha quaranta milioni a patrimonio netto e quando venderà il Toro prenderà almeno 200 milioni. Ecco cosa ci ha messo, e tu saresti un tifoso obbiettivo? Ma pet favore

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 3 mesi fa

            900000 presi dal bilancio del Toro, tra l altro.

            Mi piace Non mi piace
          3. ddavide69 - 3 mesi fa

            Continua a guardare quelli che hanno fatto peggio viva il provincialismo

            Mi piace Non mi piace
      4. aguilera - 3 mesi fa

        la primavera sara’ anche una delle migliori ma in serie a ed in nazionale ci vanno atalantini-interisti-juventini-viola- dall nostro settore giovanile purtroppo non esce mai nessuno…degno di nota,ferigra di cui tanto si è straparlato scalda gia’ la panca ad ascoli…(esempio)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 3 mesi fa

    ponzon,il Filadelfia non è certo merito suo,del robaldo nulla si sa,sherpa del boss che sei.
    nel settore giovanile investe meno del chievo,per amore di verita’.
    Piuttosto mi preme ogg,ricordare uno dei pochi nobili avversari dell’altra sponda,nel suo trentennale,i miei rispetti,Gaetano Scirea

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

      Senza parole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alberto Fava - 3 mesi fa

    Si, editoriale che mi sento di condividere quasi totalmente .
    Mazzarri ed il Gruppo appaiono di cemento … armato.
    Bene , non ci avrei scommesso lo ammetto.
    Ieri sera avrei firmato in calce per un pari.
    Sono stati a dir poco titanici, contro una ( la) squadra rivelazione , attrezzata per la CL in tutti i reparti.
    Dissento soltanto sulla parentesi riguardo Nkoulou, non mi pare giusto caro Sartori gettare la croce addosso ad una delle parti, senza conoscere a fondo la vicenda, e magari la versione ufficiale del Calciatore , questa non la conosce nessuno ( o quasi).
    Sarò prevenuto, sarà l’esperienza che si ripete quasi ciclicamente ogni anno, e stranamente sempre con uno dei migliori ed appetibili atleti Granata.
    Ma a me puzza sta cosa, e non mi sbilancerei a priori.
    Vedremo se e come ci sarà l’epilogo.
    Forza Toro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Baveno granata - 3 mesi fa

    Caro direttore, il Wolverhampton è una buona squadra,superiore sia atleticamente che tecnicamente al nostro Toro.
    Ma al sorteggio le insidie non erano rappresentate solo dagli inglesi, potevamo incontrare pure altre squadre di valore come Psv o Eintrach Francoforte.
    Quindi finiamola di prendercela con la sfortuna che ci perseguita,basta vittimismo.
    Gran parte delle responsabilita’ sono da attribuire alla società rimasta colpevolmente immobile in fase di mercato.
    Siamo senza trequartista da un anno,Laxalt è arrivato troppo tardi ed il fatto che il suo arrivo sia stato ufficializzato poche ore dopo l’uscita dall’Europa league,sa da tanto di presa in giro verso noi tifosi.Il tutto Dopo che lo stesso cairo a fine giugno aveva promesso 3 rinforzi,Non si è fatto nulla per colmare il gap con gli inglesi e voi di Toro news,Chiarizia a parte,non avete mai mosso una critica a tal riguardo.
    La verità è che manca la volontà per andare a competere in Europa perché poi bisogna investire e cairo non vuole spendere, anzi, lui è qui solo per guadagnarci.
    Fortunatamente abbiamo una squadra con gli attributi che sta facendo miracoli e ci rende fieri di essere tifosi del Toro.
    SALUTI GRANATA FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torotranquillo - 3 mesi fa

      Ma poi se critichi Cairo arrivano i peones umili che lo difendono addirittura. Che non si vanti il tirchio dei 6 punti, lui non ha nessun merito, anzi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

        Non ha nessun merito ???? Ma chi ha comprato i vari Sirigu, Izzo, Belotti ecc… ???? chi li paga profumatamente ogni mese ??? Chi ha investito – e tanto – sui giovani tanto che adesso la primavera e la beretti sono di nuovo tra le migliori di Italia ??? Chi ha reso possibile il Fila e il Robaldo ???
        Ma insomma, tutto ha un limite, adesso piantatela di rompere e godetevi il TORO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 3 mesi fa

          Si ci godiamo il Toro, ne più ne meno come fai te.
          Abbiamo solo in più la consapevolezza di chi stia al timone.
          Tutto qui.
          Se poi “ rompiamo”, beh tu non leggerci, facile no?
          Elementare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. torotranquillo - 3 mesi fa

          Ma un presidente qualche giocatore lo dovrà comprare. E chi ha comprato Damascan, Berenguer (dicendo che lo voleva il Napoli, e tanta spazzatura?). Se sei contento di non avere fatto neanche la Coppa dopo che questo era l’obbiettivo di tutto l’anno, contento tu. Lascia che qualcuno anell a qualcosa di più.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_13686323 - 3 mesi fa

            Ma tutti noi desideriamo un Toro vincente dappertutto, è ovvio !
            Ma a differenza vostra sappiamo riconoscere l’immane lavoro fatto da Cairo, con coscienza e responsabilità (il TORO è una società sanissima), Certo, Cairo non fa follie proprie di un presidente appassionato, e a questo mi sono purtroppo abituato, ma gradualmente ogni anno ci fa migliorare (come prima squadra, come giovanili e come società). Non riconoscere questo dato vuol dire non essere in buona fede.
            Ogni insulti è ampiamente ingiustificato e serve solo a rovinare un ambiente e società che ora è guadata con ammirazione da tutti (mentre dopo Rossi e prima di Cairo eravamo degli scappati di casa)
            Credo che il tempo sarà galantuomo

            Mi piace Non mi piace
        3. eurotoro - 3 mesi fa

          @r.ponzon…concordo col tuo commento…la pensiamo uguale..pero’ io penso pure che il presidente oramai navigato nel calcio dovrebbe valorizzare di più il suo operato..diciamo che e’ stato un grande ad arrivare a 30!…x fare 31 qualcuno giustamente pretende un po più di slancio…soprattutto se c’era da andare ai gironi!..in fondo andavano presi lo stesso terzino SX e rifinitore…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marcogol - 3 mesi fa

            R.ponzon ha perfettamente ragione, ma sono daccordo che cairo dovrebbe prendere 2o3 giocatori forti per migliorare del tutto la squadra, so che lo fará ed é proprio questa lentezza nel fare le cose che non mi piace. D’altro canto ha migliorato molto la squadra e soprattutto ha riportato a grandi livelli il settore giovanile, in piú adesso abbiamo un Filadelfia e non delle macerie.

            Mi piace Non mi piace
        4. Baveno granata - 3 mesi fa

          Investimenti?
          Ma parli di cairo?
          Mah, contento te…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 mesi fa

            Inutile parlare

            Mi piace Non mi piace
        5. ddavide69 - 3 mesi fa

          I giocatori li paga con i diritti tv che coprono tutte le spese, anche qui basta essere obiettivi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rob - 3 mesi fa

      Ciao, forse l’articolista intendeva dire dei sorteggi effettuati ai turni precedenti. Se i sorteggi venivano fatti dopo il secondo turno preliminare noi per assurdo eravamo teste di serie. Poi magari si usciva lo stesso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. eurotoro - 3 mesi fa

    ..io dico che se laxalt ola aina e rincon c’erano al 1 luglio oggi saremmo ai gironi e il wolves avrebbe fatto la fine dell’Atalanta!.. siamo fuori dall’Europa causa coppa d’Africa e coppa America ed una trattativa troppo lunga x laxalt!!..ehm..ammutinamento pure!!!…vabbe’ resettiamo e vediamo se ci riesce l’assalto al 4° posto…una che gioca la Champions già’ l’abbiamo bastonata!…I want belive

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. torotranquillo - 3 mesi fa

    Ha scritto bene Gigi Garanzini: Cairo regala un po’ di qualità al Toro! Non si può avere nessuno fra Belotti e una pattuglia di mangiacaviglie eccezionali (RIncon, Meitè, Baselli ieri, Lukic giovedì). Berenguer ha fatto goal (il secondo dopo quello col Milan, mai un passaggio illuminante però e una tecnica evidenziata dal clamoroso coscia/tibia tiro a porta vuota. Aggiungo che ho visto un 6,5 a Djidji. Ok se un centrale si fa portare a spasso per 30 metri da un centravanti due volte e poi prende una piena sufficienza …. Anche col Wolves goal evitabili. Ci mancano uno davanti e ora un centrale coi fiocchi che dia sicurezza al reparto e ai giovani Bonifazi e Bremer e Djidji. Basterebbe poco, mi domando se un possibile futuro candidato in politica non pensi anche a un minimo di ritorno imprenditoriale e di fama da un toro di vertice. Invece dopo 3 mesi siamo ancora sul secondo portiere. Vorrei vedere uno lì davanti coi piedi buoni e veloce che saliti l’uomo e un centrale come ‘N Koulou (anzi vorrei proprio lui, perché troppe cose non quadrano). Terrei anche i piedi per terra perché la sfiga che abbiamo avuto in Coppa l’abbiamo ampiamente recuperata con Sassuolo e Atalanta, potevamo essere a zero punti e i 6 punti non sono certo merito di Cairo. Lui ha il merito di NON avere mai creduto alla Coppa e l’ha dimostrato, quello sì. Abbiamo anche dimostrato che Zaza e Belotti sono un lusso in trasferta. E preferisco vedere in campo un monumentale Belotti che capisce l’importanza delle gare e non un presuntuoso giocatore da tornei di bar che ride, scherza, fa falli stupidi e si dà arie da grande navigato campione che è qui per caso (e non sale a Superga, unico nella rosa)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rob - 3 mesi fa

      non so che partita hai visto ma forse sul pimo gol hai ragione ma sul secondo Djidji poche colpe poi se per il resto della partita questo non è mai più riuscito a tirare in porta forse un motivo c’è ( compreso un gan salvataggio in scivolata proprio su Zapata).
      Un consiglio: metti gli occhiali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Simone - 3 mesi fa

    A Sartori proprio non gli riesce di scrivere che il “colpo” mercato sarebbe servito PRIMA del Wolverhampton.
    È colpa del sorteggio!
    Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 3 mesi fa

    Credo in Mazzarri, Sirigu, Izzo, Rincon, Gallo.
    Vorrei poter credere con costanza in Baselli, Bonifazi, Bremer, Meite, Zaza, Berenguer, Ansaldi
    Non so se basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mimmo75 - 3 mesi fa

    Ah è colpa del sorteggio….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jalo - 3 mesi fa

      Non è certo l’unica colpa, ma credo sia evidente che abbiamo pescato la squadra peggiore possibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 3 mesi fa

        Esatto, ma a leggere l”editoriale si capisce altro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. GlennGould - 3 mesi fa

        Beh, guardando il girone in cui saremmo finiti, è sin troppo facile constatare come le squadre presenti siano molto ma molto più scarse della squadra affrontata nei preliminari. Il che è piuttosto anomalo. Se questa non è vista come una delle cause, o di calcio non ci si capisce nulla di nulla, o si è in malafede.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GlennGould - 3 mesi fa

          @Mimmo, ovviamente non mi riferisco a te.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 3 mesi fa

          È anomalo fare i sorteggi all inizio dei preliminari quando ci sono ancora tutte le squadre e non di volta in volta. Ma ai gironi avremo potuto affrontare il wolverhampton e qualche altra squadra tosta. Ma comunque noi nin abbiamo fatto tutto il possibile per affrontarli nelle migliori condizioni. Sai a cosa mi riferisco

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. GlennGould - 3 mesi fa

            Si lo so. Niente da dire al merito.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy