Daniele Baselli: il talento granata da mezzala offensiva a recupera palloni

Daniele Baselli: il talento granata da mezzala offensiva a recupera palloni

Focus on / La mezzala compie oggi 25 anni: 25 anni, 110 presenze in Serie A ed una metamorfosi in corso, che alla qualità sta aggiungendo parecchia quantità

di Federico Bosio, @fedebosio19
TURIN, ITALY - AUGUST 28: Daniele Baselli of FC Torino in action during the Serie A match between FC Torino and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on August 28, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Spegne oggi, alla vigilia dell’incontro tra Lazio e Torino valido per il posticipo del 28° turno di Serie A, le candeline una pedina che può ormai essere definita un pilastro del centrocampo granata: alla sua seconda stagione all’ombra della Mole, Daniele Baselli ha ormai preso in mano le redini del centrocampo e nel ruolo di mezzala sta mettendo in mostra uno stato di forma e di continuità come mai si era visto fino a questo momento, inanellando continue prestazioni positive e dimostrando una crescita personale importante per quanto riguarda più punti di vista.

Arrivato al Torino nell’estate 2015, Baselli è una chiara dimostrazione di quella politica si investimento sui giovani talenti nostrani che il club di via Arcivescovado ha dimostrato di seguire da alcune stagioni a questa parte: già sotto la guida Ventura, era arrivato un inizio di stagione straordinario per media realizzativa e per le qualità tecniche messe in mostra, ma è in questa stagione che è arrivata (o meglio, è ancora in atto) la vera svolta. ‘Beccato’ in qualche occasione da Mihajlovic, ecco che Baselli sotto la guida del tecnico serbo ha vissuto una crescita straordinaria che l’ha portato ad essere determinante non soltanto per i colpi di genio e l’estro che ha mostrato di possedere, ma anche per la grinta e la sostanza, elementi che precedentemente costituivano i suoi principali limiti. Una vera e propria scossa a livello caratteriale, che ha portato il centrocampista ad intervenire con maggiore continuità e decisione e veder crescere così sempre più le statistiche riguardanti le sfere recuperate, il pressing portato ai portatori di palla avversari e gli interventi effettuati in fase di ripiegamento.

Empoli FC v FC Torino - Serie A

25 anni oggi dunque per un profilo che è già arrivato a collezionare 110 presenze in Serie A ed alla seconda stagione con la maglia granata ha già totalizzato 66 gettoni conditi da nove reti: la crescita mostrata in questo campionato da Baselli è davvero entusiasmante, e può essere definita come una vera e propria metamorfosi per un elemento naturalmente portato alla fase offensiva che attraverso l’applicazione e l’allenamento quotidiano sta raccogliendo quanto piantato nel corso di questi due anni e sta diventando un vero e proprio recupera palloni. Il Torino tutto, piazza e società, si coccola il giovane talento: ormai padrone del centro-sinistra sulla linea mediana, Baselli sta vivendo una sensibile trasformazione che può rivelarsi determinante per il proseguo della propria carriera, ed è proiettato verso un futuro a tinte granata con un ruolo da protagonista sempre più accentuato.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. filippo.burdes_861 - 3 anni fa

    Speriamo bene!! Dai Danieleeee!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy