Derby della Mole, allerta palle alte: tra le difficoltà granata, e i pericoli bianconeri…

Derby della Mole, allerta palle alte: tra le difficoltà granata, e i pericoli bianconeri…

Verso il match / La Juventus è la squadra che ha segnato di più con i propri difensori

di Raffaele Lima, @RLima_21

Domenica prossima il Torino sfiderà gli acerrimi rivali della Juventus in una sfida stracittadina che non era mai stata – in queste ultime stagioni – così combattuta (leggi qui), data la qualità delle rispettive rose che, in quest’ultima sessione di mercato, si sono rinforzate chiaramente, al fine di puntare ad obiettivi sempre più alti.

Domenica, allo Stadio Grande Torino, si sfideranno due formazioni completamente antitetiche, anche dal punto di vista difensivo: la squadra di Allegri è infatti il club che ha segnato più gol con la propria retroguardia (1 Bonucci, 1 Alex Sandro, 2 Rugani, 2 Chiellini, 1 Dani Alves e 1 Lichtsteiner). Dall’altra sponda di Torino, invece, c’è una squadra che gioca bene all’attacco (sesto migliore d’Europa), sfoggia un bel calcio, ma che prende quasi sempre gol da palle inattive o su cross: il Torino infatti ha subito 12 reti su 19 da palle alte,  e contro questa Juve sarà importante mettere più di una pezza su queste situazioni. Mihajlovic ha lavorato molto su questa fase, ma ancora non basta: questi giorni pre-derby serviranno sicuramente anche a questo.

Inoltre, i miglioramenti di Castan e qualche rinforzo nel mercato invernale potrebbero essere d’ausilio ai numeri di questa squadra, la cui qualificazione in Europa dovrà passare anche inevitabilmente da un netto miglioramento del proprio sistema difensivo, al momento in netta sofferenza su situazioni di gioco precise, come quelle – appunto – generate dai traversoni. Il Toro, dunque, marcia deciso verso il derby con un obiettivo preciso: arrivare alla stracittadina con la fame di chi sa delle proprie potenzialità, ma anche con la saggezza di chi conosce i punti forti avversari, e non vuole caderci. Non in un derby.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy