Ecuador-Uruguay: Ferigra verso la panchina. E le offerte dall’America non convincono

Focus on / Rimasto in granata, il centrale va verso la permanenza a Torino fino a gennaio

di Alberto Giulini, @albigiulini

Secondo appuntamento per l’Ecuador, che questa sera tornerà in campo per le gare di qualificazione al Mondiale del 2022. Sulla strada della selezione allenata da Gustavo Alfaro ci sarà questa volta l’Uruguay, con fischio d’inizio alle 23 italiane.

LA GARA – Dopo l’esordio positivo contro l’Argentina, questa volta Ferigra dovrebbe partire dalla panchina. Contro Messi e compagni, il difensore classe 1999 aveva giocato il primo tempo da terzino destro, non sfigurando nonostante un ruolo inedito per il giocatore. Contro l’Uruguay il centrale sembrerebbe invece destinato a non partire da titolare, con la possibilità di subentrare nella ripresa.

IL MERCATO – Per quanto riguarda Ferigra, tiene banco anche la questione legata al mercato. Il classe ’99 sembrava infatti destinato a partire negli ultimi giorni di mercato, ma il passaggio al Chievo è sfumato. Per il giocatore sono arrivate sirene dal campionato americano, che non avrebbero però convinto appieno Ferigra. Il centrale va dunque verso la permanenza fino a gennaio, con il nodo contratto da risolvere dato che il classe ’99 andrà a scadenza nel 2021.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy