Fiorentina-Torino 2-2, Mihajlovic: “Per un’ora assenti. Un punto per sbloccarci”

Fiorentina-Torino 2-2, Mihajlovic: “Per un’ora assenti. Un punto per sbloccarci”

Post-partita / L’allenatore dei granata commenta la gara del Franchi

di Redazione Toro News

LA PARTITA

FLORENCE, ITALY - FEBRUARY 27: Sinisa Mihajlovic manager of FC Torino gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina and FC Torino at Stadio Artemio Franchi on February 27, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
FLORENCE, ITALY – FEBRUARY 27: Sinisa Mihajlovic manager of FC Torino gestures during the Serie A match between ACF Fiorentina and FC Torino at Stadio Artemio Franchi on February 27, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Al termine del posticipo tra Fiorentina e Torino del Franchi, Sinisa Mihajlovic si presenta, come di consueto, ai giornalisti per commentare il match. Il tecnico è visibilmente rinfrancato dalla rimonta messa a segno dai suoi giocatori, grazie alla doppietta di Belotti che ha permesso di uscire imbattuti da Firenze.

Ecco le sue dichiarazioni:

“Sicuramente per un’ora non siamo entrati in campo, era difficile salvare qualcosa. Avevamo preparato la partita in una maniera e l’abbiamo giocata in un’altra. Dopo il rigore sbagliato sembrava che non ci fossero altre possibilità, invece ci siamo riscattati ed abbiamo visto in campo il Toro che volevo. Quando non hanno più pura di perdere allora giocano al meglio e riescono a recuperare, questo è un problema”.

34 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 3 anni fa

    Athletic se non capisci cosa scrivo è un problema tuo, forse è per questo che ti trovi d accordo con quelli che la pensano come te. Se non ti piace quello che scrivo o se non lo capisci non leggere oppure metti dei meno… Quanto al fatto di rompere il cazzo anche tu li hai rotto a me quindi non mi rivolgere più la parola e levati dalle palle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      È aggiungo che pure voi ripetete sempre le stesse cose ma forse usate per voi stessi un metro di giudizio diverso….Hahaha hahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. miele - 3 anni fa

    Sarà circa la 15° volta negli ultimi tre mesi che dice: “non siamo entrati in campo”! Ma chi caspita li deve spingere in campo i giocatori e, se dimostrano di non impegnarsi, trovare qualche rimedio se non lui stesso, visto che è pagato profumatamente per gestire la squadra? Sul fatto, poi che la rosa a disposizione sia di livello più che modesto, salvo poche eccezioni, siamo quasi tutti d’accordo e lo abbiamo ripetuto più volte, con le giuste critiche alla “parsimonia” di Cairo, ma se lui non riesce ad uscire da questa situazione, avendo un po’ di dignità, dovrebbe gridarlo pubblicamente ed eventualmente lasciare l’incarico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      No, non siamo tutti d accordo. Per alcuni basterebbe cambiare il mister e saremmo a giocarcela con l Atalanta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. sysma_558 - 3 anni fa

    VATTENE A CASA, DIMETTITI CHE CI FAI PIU’ BELLA FIGURA, LE UNGHIE PER ARRAMPICARTI SUGLI SPECCHI SONO CONSUMATE E NON CE N’E’ PIU’.
    E PORTATI VIA PURE QUELLA FACCIA INESPRESSIVA DEL TUO AMICO LOMBARGOBBO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. sysma_558 - 3 anni fa

    Ma è possibile che questo dica tutte ste stronzate, dopo i novanta minuti iniziali in cui se la viola faceva 5/6 gol nessuno poteva recriminare nulla, la viola si è fermata come una macchina senza benzina se per te è un segnale positivo la squadra che gioca bene a giocare contro i birilli fermi allora dovevi chiedere di giocare contro la viola del subbuteo!!!!
    Pressare alti è l’unica cosa che sa dire quando parla di tattica e impostazione della partita, dopodichè se non ci si riesce perchè gli avversari sono forti allora arrivederci alla prossima.
    Il clima di Firenze lo possiamo vedere tutti su meteo.it non ci serve un mister che ci parli di queste stronzate psicologiche nelle interviste vorremmo un caxxo di mister con le palle che ci spieghi come mai siamo a febbraio e se guardiamo le partite dall’alto vediamo un Toro disposto in campo a minchia di pecorone, dove tutti corrono facendo densita dove si trova la palla e lasciano intere praterie, deserti sconfinati e la maremma bucaiola in mano all’avversario!!!
    Caro Sinisa noi tifosi del toro siamo un pò più avanti di quello che pensi tu e ci siamo rotti le palle di sentire ste minchiate nelle interviste dei post partita o in quelle del pregara!!!!
    UN TRIBUTO A MARIO GIORDANO!!!!
    Sempre GVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      Niente di diverso di quel che fa cairo quando da gli obbiettivi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Akatoro - 3 anni fa

    Boye io lo vedo meglio come trequartista, gustafson è giovane, e non ha giocato niente quest’anno, vero che si è fatto saltare facile in alcune occasioni, ma loro a conti fatti erano 2 mediani e tre giocatori non da poco tra le linee. Non avendo centimetri chili e corsa a centrocampo dovremmo provare a sopperire cercando la superiorità numerica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granata - 3 anni fa

    Su una cosa Mihajlovic ha ragione: il Toro manca di centimetri e di chili, in difesa ma sopratutto a centrocampo. Questa sera c’ è stata la bocciatura definitiva di Benassi, su cui avevo già dei dubbi. E’ inutile insistere su di lui non sa interdire, fa falli pericolosi e fa tanta confusione. Speravamo tutti in un processo di crescita, dopo la sbiadita stagione scorsa, invece è andato ancora indietro. Non condivido certi entusiasmi per Gustavson. In più di un’ occasione i toscani lo hanno infilato come un tordo, anche se ha fatto meno confusione di Benassi. Anche su Boye ho delle riserve: non fosse stato per l’ azione in cui ha subito il fallo da rigore, la sua prestazione sarebbe stata largamente insufficiente. E’ ancora troppo acerbo, commette errori per ingenuità e per foga. Su Ajeti nulla da dire, è uno dei tanti brocchi presi da Petrachi. Lukic è andato a luci ed ombre e Zappacosta mi fa sempre più rimpiangere Bruno Peres, di cui è un pallido imitatore. Chi pensa che possiamo rinunciare a Ljhajic e Iago Falque forse non cinsdera che dietro di loro c’è praticamente il vuoto. Questo è quello che ci ha passato quest’ anno il convento. Se non fosse per Belotti e Hart saremmo in zona retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 anni fa

      Mea culpa lo faccio volentieri e credo che tanta gente qua finisca col pensarla cosi: tanta pena con i titolari e si finisce per idolatrare le riserve, se non altro perche’ sono giovani.

      E’ chiaro che Benassi non sia una cima, sono anni ormai, ma si spera in Gusta. E’ chiaro che Valdifiori si sia perso, ma si spera in Lukic.
      E’ chiaro che Ljacic sia straffottente ma si spera in Boye.

      Zappa quando si accentra ormai fa tristezza, soprattutto dopo aver visto Inter-Roma ieri sera dove Peres correva palla al piede come un cavallo di razza….

      Falque in ogni caso in trasferta e’ veramente nullo, chissa’ come mai, proverei Iturbe..

      Vedi? Quelli che non giocano (in panchina) sono sempre meglio di quelli che non giocano (in campo!)

      Comunque ci voleva veramente poco a tenere Aramu, Parigini, Jansson.. Per quel che c’e’ in squadra oggi non avrebbero certo abbassato la qualita’ generale della squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 3 anni fa

        Hai ragione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ciroforever - 3 anni fa

        ma smettiamola di dire cazzate….con sto caos tattico come cazzo fai a giudicare un uomo? arami manco gioca in b…jansoon è in b inglese e avrebbe fatto pensa a tre con questo modulo…parigini gioca una partita si 4 no in b figuriamoci che avrebbe fatto.
        qui è un problema di manico e modulo…la difesa soffre da bestia perchè non ha uno straccio di copertura. inmezzo soffrono perchè devono coprire 40 metri di campo con avversari che arrivano da tutte le parti perchè iago e lihaic il pressing non lo sanno fare.
        è un modulo che fa ridere. giudicare gente come caselli e menassi con sto allenatore è una cazzata. ieri caselli è uscito sulle ginocchia, cosa vuoi che crei in quelle condizioni. corriamo più di tutti in serie a ma corriamo alla cazzo perchè non ci sono movimenti e si corre dietro la palla mentre tutti sanno che a calcio si deve far correre la palla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 anni fa

      No ! Mi stai dicendo che non è tutta colpa di miha?
      Ah ma allora persone che ci vedono ce ne sono…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ciroforever - 3 anni fa

        che i giocatori non rendano perchè non sanno che cazzo fare è palese….dare giudizi sui singoli in questo casos è una follia…benasi son 4 mesi che corre per tre…è invecchiato 20 anni…dare giudizi su di lui era è una minchiata non a caso quando aveva fiato e gambe 4 pere tutte fondamentali…ovvio che se giochi alla cazzo tutti avanti e indietro come al campetto non c’è squadra che possa reggere..
        stai difendendo un pagliaccio che ha collezionato solo esoneri e una mezza stagione positiva. il resto dei tuoi commenti vanno a ruota.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. sysma_558 - 3 anni fa

          Ha ragione Ciro

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 anni fa

            Per te ha ragione, per altri no. Che vuol dire?

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 3 anni fa

          Continuate a sparare a zero sull allenatore, ma non rispondete mai ad una domanda :perché cairo lo ha assunto visto che conosceva come fa giocare le sue squadre??? Per voi che siete persone che capiscono così tanto di calcio, non vi balena nella testa che mihailovic voglia tenere il punto con Cairo nin fornendogli pretesti per smantellare la squadra a luglio?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ciroforever - 3 anni fa

      menassi son tre mesi che tira la carretta pressando per tre…ma non dire cazzate…bocciato…sto modulo del cazzo ha ucciso tutti…ieri caselli è uscito con la lingua di fuori….non ho mai visto undici giocatori correre a cazzo e così tanto. tutti brocchi?
      l’atalanta gioca con gente che l’anno scorso faceva la panca ad ascoli!!,petagna,…SVEGLIA l’allenatore conta…il nostro sta facendo solo danni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sysma_558 - 3 anni fa

        GRANDE CIROFOREVER……….QUOTO AL 1000×1000 E’ LUI CHE LI STA METTENDO IN CAMPO A CAVOLO E FA SOLO DANNI!!!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Athletic - 3 anni fa

        Assolutamente d’accordo. Indipendentemente dall’opinione che ognuno di noi abbia su Mihailvic, dare giudizi in questo momento sui singoli, è del tutto insensato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 anni fa

          Dare giudizi sui singoli è sbagliato, invece su mihailovic è giusto mamma mia che gente!! Non vi rileggete neanche, riuscite a dire tutto e il contrario d tutto! Questo nel giro di mezz’ora. Prima non sapevano cosa fare, però non erano stanchi,il parla era miha, poi sono usciti i singoli, la fiorentina è calata perché aveva giocato giovedì ma miha è sempre un pirla perché non ha cambiato modulo ma abbiamo segnato. Poi è diventato un coglione perché ha tolto boye e ha messo lijaic, ma abbiamo pareggiato. Miha è sempre più piciu perché se non era per le giocate dei singoli…. HAHAHAHA HAHAHA

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 3 anni fa

          Dare giudizi sui singoli è sbagliato, invece su mihailovic è giusto mamma mia che gente!! Non vi rileggete neanche, riuscite a dire tutto e il contrario d tutto! Questo nel giro di mezz’ora. Prima non sapevano cosa fare, però non erano stanchi,il parla era miha, poi sono usciti i singoli, la fiorentina è calata perché aveva giocato giovedì ma miha è sempre un pirla perché non ha cambiato modulo ma abbiamo segnato. Poi è diventato un coglione perché ha tolto boye e ha messo lijaic, ma abbiamo pareggiato. Miha è sempre più piciu perché se non era per le giocate dei singoli…. HAHAHAHA HAHAHA

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Athletic - 3 anni fa

            Non si capisce niente di quello che hai scritto, per cui manco posso rispondere. Poi sinceramente hai un po’ rotto il cazzo, ripeti sempre le stesse cose. Impara ad esprimere un pensiero che si possa comprendere, e cerca di capire quello che scrivono gli altri, poi ne riparliamo.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marco Toro - 3 anni fa

            Io quoto Athletic, non si capisce niente di quello che scrivi..

            Mi piace Non mi piace
  7. Mazede70 - 3 anni fa

    un bel biscottone che accontenta tutti !! VERGOGNA !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ToroFuturo - 3 anni fa

    In qualche giocatore percepisco una scarsità di impegno le cui motivazioni spaziano dalla poca professionalità, alla carenza di attributi, all’antipatia verso l’allenatore, alla prospettiva di una prossima cessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CHC Bull - 3 anni fa

    Abbiamo lo stesso obiettivo del Crotone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CHC Bull - 3 anni fa

    Con il record storico di punti sarò obbligato a incartare l’autovettura di granata, attaccare un paio di trombe da stadio ai finestrini, legacci e lattine da strisciare per terra dietro al bagagliaio (come nei matrimoni) e poi in giro tutta la sera a fare il carosello (da solo) per Milano. Infine, mojito tra le palme in piazza Duomo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Torogranata - 3 anni fa

    Questo dimostra che i giocatori buoni ci sono, magari non per essere tra i primi 6 ma sicuramente per fare meglio, e l’organizzazione di gioco che manca,cioè manca un allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 3 anni fa

    Sempre ottimo nelle interviste.
    Bravi tutti allora, cercate di confermarvi col Palermo.
    E soprattutto basta Ajeti, più Boye e Ljacic da usare col conta goccie.
    Poi Gusta, Benassi dagli tipo tre turni di riflessione.
    Prova pure Lukic al posto di Baselli e Valdifiori di nuovo dal primo.
    Insomma fa qualcosa di diverso, i giovani.. La coperta è corta ma 4 o 5 ragazzi sono buoni dai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. mrlu_773 - 3 anni fa

    Mi dispiace per Mina, ma la squadra non è più con lui, si vede chiaramente, dimettiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torogranata - 3 anni fa

      Da cosa l’hai capito scusa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 3 anni fa

        Che è più un’armata Brancaleone che una squadra di calcio. Ognuno gioca x sé.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vittoriogoli_662 - 3 anni fa

          Beh non tanto duro.
          Si ci sono ombre ma anche luci adesso sappiamo che Ajeti deve tornare in B o C1,che dobbiamo giocare con Lialijc o Iago non con tutti e due,che abbiamo dei giovani da provare.
          Poi …beh il
          Ns livello é questo: tra il 9 ed il 14 posto.
          È con Cairo li sarà sempre

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy