Genoa-Torino, i granata in cerca di punti affrontano il Grifone ferito

Focus on / Sabato a Genova il Toro affronterà i liguri, in cerca di riscatto

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0
torino-atalanta

Il prossimo impegno dei granata di Marco Giampaolo sarà sabato, quando alle 18 affronteranno, in trasferta, il Genoa di Rolando Maran. Una gara che servirà a capire lo stato di salute delle due squadre, strapazzate nell’ultima gara di campionato ed in cerca di punti importanti per il morale (e di conferme sul piano del gioco).

LEGGI ANCHE: Le tre sentenze di Torino-Atalanta 2-4: serve più qualità nei ruoli chiave

FORMA – Chi arriva peggio all’incontro è senza dubbio il Genoa, reduce dalla sonora sconfitta per 6-0 inflitta dal Napoli al San Paolo. Dopo la vittoria contro un modesto Crotone, sul piano del gioco il Genoa non ha espresso niente di che e non ha retto all’urto del Napoli. Senza contare anche le assenze forzate di Perin e Schone, indisponibili causa Covid. Dall’altro lato il Torino, ancora fermo a quota zero punti dopo le sconfitte contro Fiorentina ed Atalanta ed in cerca dell’equilibrio tra i dettami di Giampaolo, le qualità dei giocatori e le risposte dal calciomercato. A Genova si preannuncia una gara senza esclusione di colpi, dove a far da padrona sarà la voglia di fare punti. E ritornare alla serenità per poter lavorare meglio durante la seconda sosta stagionale per le Nazionali.

LEGGI ANCHE: Calciomercato: il Toro prepara l’assalto finale a Andersen, Joao Pedro e Torreira

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Guevara2019 - 1 mese fa

    Se da Genova torniamo a zero punti la crisi diventa pesante.
    Pazienza con la viola che ha ambizioni,la dea che è di un’altra categoria,perdere da una concorrente messa male come si è visto a Napoli,diventa un coma irreversibile.

    Direi che è la partita verità e gp non si nasconda dietro agli schemi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13797744 - 1 mese fa

    Cairo doveva pareggiare “ favori “ con il Milan, togliendogli lo stipendio di GP fatto un buon passo. Adesso dobbiamo solo sperare che WM trovi una squadra , perché andando avanti così probabile che ritorni .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Ah dimenticavo..anche oggi compro domani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Partita complicata..loro hanno fatto un bel mercato che se ne dica..hanno Zappacosta e Pellegrini sulle fasce e se fino adesso abbiamo patito pi, spero di non vedere questi 2 fare i fenomeni sabato caro Maestro..bisogna saper fare punti anche in modo sporco perché i punti portano entusiasmo..cit Giampaolo..quindi se serve deduco copri ste fasce e come fanno tutti gli allenatori a partita in corso si può anche cambiare il tuo credo..non siamo in chiesa,occhio che se non si fa punti poi hai voglia a dire ci vuole tempo..il problema che noi si arriva da un campionato disastroso non so come mai anzi lo so solo un incompetente,poteva prendere un allenatore con poco tempo per via del covid, poca preparazione,senza fare mercato o farlo in parte come al solito come Giampaolo che col la rosa attuale non centra un fico secco..urgono punti se no alla fine la gente del tempo se ne fa ben poco e butta tutti in primis Cairo ma pure te maestro nel calderone..ps:io non avrei mai preso Giampaolo,primo troppo preteziolui il suo calcio al linite del presuntuoso e’così e io non cambio( tutti cambiano se serve per far punti ricordalo).secondo con una buonissima doria arrivo’ nono alle spalle di Mazzarri e del Toro settimi..suo miglior risultato in A..ora voglio dire magari le idee sono anche valide ma non mi pare un fenomeno..avrei roconfermato Longo visto appunto il.poco tempo era li da mesi con 2/3 innesti senza stavolgere il mondo per me era giusto dagli la sua chance..o Nicola granata vero anche lui,che bada al sodo e sa dare una scossa a sta squadra che ancora oggi mi pare assopita..piuttosto che andare così alla cieca,sapendo e volendo tempo quando di tempo quest’anno no ce ne…Mazzarri lo scorso anno usci da Genova con i 3 punti dopo una partita orribile dove loro colpirino 1 palo 1 traversa e alla fine Bremer di testa fece gol..fortuna?? Ok spero che la anche tu lo sia fortunato partita sporca chiamala come vuoi..servono punti e basta prediche..di quelle sono 15 anni che ne abbiamo piene le scatole..alza sta voce per il mercato se ti serve qualcuno che possa dare una mano..se no capisco tu prendi il tuo lauto stipendio e te ne freghi e noi tifosi come al solito lo prendiamo in quel posto!! Tempo tempo sono 15 anni che diamo tempo e ne vogliono altri 15?? Basta.scusate lo sfigo ma a tutto vi è un limite!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

      Lo.sfogo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nero77 - 1 mese fa

    1 punto ,forse strappato con il grifone e 3 pippe incassate dal Cagliari.Grazie Urbanetto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatasky - 1 mese fa

    “Chi arriva peggio all’incontro è senza dubbio il Genoa….”

    Ma quando mai ?

    Hanno vinto lo scontro contro il Crotone e sanno benissimo di incontrare una squadra fatta per il 97% di mezze seghe e di ferri da stiro.

    Maran li caricherà a mille e saranno tutti kapzi nostri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 1 mese fa

    Al netto delle nostre giuste preoccupazioni, incazzature, maledizioni, etc. credo che queste saranno le partite che daranno la misura della nostra situazione. Se dovesse emergere che anche contro il Genoa non riusciamo a fare qualche cosa che si avvicini al gioco di GP, se gli errori saranno sempre gli stessi, se la tenuta fisica sarà quella dimostrata … allora dovremo ufficialmente considerarci nei guai. Spero di non dovermi svegliare domenica mattina con la consapevolezza di dover spiegare a mio figlio di 7 anni (che di suo l’ha già capito abbondantemente) che quest’anno si lotta per restare in A.
    PS Se entro domani non compriamo un play (eventualità con probabilità di accadimento prossima allo zero) difficile poterlo schierare sabato. Rincon (regista titolare ….) è out. C’è qualcuno che ha idea di chi farà il regista sabato?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 1 mese fa

      Nanni Moretti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gigioscal - 1 mese fa

        Forse Nanni Moretti non sarebbe male ma ho idea che il fortunato vincitore del premio vice-rincon possa essere Segre. Ora, io credo che Segre sia un grande prospetto ma lo scorso anno nel Chievo ha fatto un bel campionato come mezzala e temo che non abbia la capacità di fare simultaneamente il salto triplo da serie B a serie A, da giovane riserva a navigato titolare e da mezzala a play basso senza avere una minima difficoltà

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. paulinStantun - 1 mese fa

        Li per li ho letto “Nonno Moretti” e mi stavo dicendo: ha sempre fatto il difensore, non so se è adatto a fare il regista 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rolandinho9 - 1 mese fa

    La decide Bremer come L anno scorso, sarà assurdo, perché non è di certo Nesta, ma rischia di essere il nostro giocatore più decisivo quest anno…dimostrazione dell’ importanza di grinta e applicazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rino_xx_9797854 - 1 mese fa

    Alla terza giornata siamo già ad uno scontro salvezza… Grazie Cairo, presidente da 7 con una squadra difficilmente migliorabile, forse la migliore dal 1949 ad oggi… Senza vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rino_xx_9797854 - 1 mese fa

      Qualcuno sta giocando con i pollici? Da 32 diventati 30, paura della verità?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy