Il rientro del bomber

Riprendono i giochi, e il Toro dovrà subito dare grande prova di forza. Un avversario ostico come il Padova, che ben sta figurando in questo campionato, non sarà facile da affrontare, e Lerda questo lo sa molto bene. Tanto bene, da decidere di approcciare alla partita in maniera leggermente più cauta.

Davanti a Bassi (Rubinho finirà in panchina, ma sta recuperando), infatti, agiranno Di Cesare (al posto dello…

di Redazione Toro News

Riprendono i giochi, e il Toro dovrà subito dare grande prova di forza. Un avversario ostico come il Padova, che ben sta figurando in questo campionato, non sarà facile da affrontare, e Lerda questo lo sa molto bene. Tanto bene, da decidere di approcciare alla partita in maniera leggermente più cauta.

Davanti a Bassi (Rubinho finirà in panchina, ma sta recuperando), infatti, agiranno Di Cesare (al posto dello squalificato Pratali, grande chance per riprendersi la titolarità) e Ogbonna centrali, Garofalo a sinistra e Rivalta (in ballottaggio con D’Ambrosio, ma l’ex Atalanta pare favorito viste le qualità più spiccatamente difensiviste) a destra.

Il resto dell’elastico 4-2-3-1 lerdiano vedrà scendere in campo la confermatissima e affiatatissima coppia De Vezze-De Feudis sulla linea mediana. In attacco, invece, ancora dei dubbi. Quali? Quelli legati all’impiego di Rolando Bianchi. Molto probabilmente, il capitano entrerà in campo dall’inizio, a suonare la carica nella trasferta patavina.

Chi finirà in panchina? Belingheri, che resta in ballottaggio con il bomber granata per un posto. Qualora fosse Bianchi a spuntarla, ecco Sgrigna agire dietro di lui, con Scaglia (al posto di Iunco, stop per un mese e mezzo per lui) a sinistra e Lazarevic a destra. Con Belingheri, invece, sarebbe l’ex Vicenza a giostrare da punta, come avvenuto nelle ultime gare prima della sosta. Pochi dubbi, infine, in panchina, dove Stevanovic, Comi e Obodo lottano per un posto.

Probabile formazione Torino (4-2-3-1): Bassi; Rivalta (D’Ambrosio), Di Cesare, Ogbonna, Garofalo; De Vezze, De Feudis; Lazarevic, Sgrigna, Scaglia; Bianchi (Belingheri). Allenatore: Lerda. A disposizione: Rubinho, D’Ambrosio (Rivalta), Zavagno, Zanetti, Belingheri (Bianchi),  Gasbarroni, Comi. Squalificati: Pratali. Indisponibili: Iunco, Pellicori

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy