Il Toro verso la ripresa: De Silvestri chiamato agli straordinari, il rinnovo passa dal campo

Il Toro verso la ripresa: De Silvestri chiamato agli straordinari, il rinnovo passa dal campo

Focus on / Esterni contati per Longo, che fa grande affidamento sul giocatore scuola Lazio, da questo finale di stagione dipenderà il futuro in granata

di Alberto Giulini, @albigiulini

Il trend della curva epidemiologica del Covid-19 continua ad essere positivo. Come stabilito dalle istituzioni del calcio e dal Governo, ci si avvia verso la ripresa del campionato. Il Torino è chiamato a lottare per la salvezza nelle ultime partite che rimangono. Dopo la quarantena forzata, i giocatori gradualmente hanno cominciato ad allenarsi, prima individualmente e poi in gruppo. Andiamo ad analizzare la situazione per i singoli componenti della rosa granata. Concentriamo ora l’attenzione su Lorenzo De Silvestri.


Sarà chiamato agli straordinari Lorenzo De Silvestri. Con la partenza di Laxalt, che a gennaio ha fatto ritorno al Milan, il Toro si ritrova infatti con i giocatori contati sugli esterni. Con un Ansaldi che sarà da gestire al meglio in un finale frenetico ed Ola Aina che ha mostrato un rendimento troppo altalenante, il laterale ex Samp sarà dunque un giocatore fondamentale per Moreno Longo.

Il Toro verso la ripresa: Berenguer, senza Verdi dovrà trascinare la squadra

DOPPIO MODULO – L’esterno scuola Lazio sarà dunque una risorsa importante per Longo, che in queste settimane ha provato moduli diversi. Oltre al 3-4-3 già impiegato prima dello stop, il tecnico sta testando anche il 4-4-2. E De Silvestri potrebbe costituire una carta importante, potendo giocare tanto da esterno a tutta fascia quanto da terzino con compiti prevalentemente difensivi. Con lui in campo si potrebbe quindi pensare anche ad un cambiamento di assetto tattico a gara in corso.

LEGGI: Torino, Longo prova Bremer da terzino: il tecnico ha grande fiducia in lui 

IL CONTRATTO – Per De Silvestri c’è in ballo anche la questione legata al contratto, in scadenza al termine di questa stagione. Al riguardo si è espresso anche Davide Vagnati il giorno in cui è stato presentato ed il discorso è stato molto chiaro: prima le prestazioni, poi i rinnovi. Per l’esterno, che è seguito con interesse dal Bologna, questo finale di stagione sarà dunque l’occasione per conquistarsi il prolungamento con il Toro: il futuro in maglia granata passerà dal campo.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 3 mesi fa

    Purtroppo concordo con Paul67.
    Non si può chiedere a un giocatore che da 4 anni milita nel Toro, e che ha sempre dato tutto per la nostra squadra, di fare “il boia e l’impiccato”, di fare gli straordinari, di giocare “alla morte”, di rendersi disponibile in più ruoli, ecc.,ecc..
    E poi dirgli: non so se ti rinnovo il contratto!!
    De Silvestri non è molto apprezzato da una parte di tifoseria, ma, da Mihailovic a Longo, passando per Mazzarri, quello su cui i nostri allenatori hanno sempre “puntato” x “farsi il mazzo” lungo la fascia destra è proprio lui!!
    Anche adesso: via Laxalt, Aina inaffidabile (lo dice l’articolo), Ansaldi ad alto rischio-infortuni, e il Toro a chi chiede di x “sputare l’anima” in campo???
    Su chi punta x avere, oltre ai già comprovati impegno e serietà, prestazioni continuative, per poter sperare nella salvezza?
    Sul super-vituperato e criticato e sottovalutato De Silvestri!!
    De Silvestri a cui, però, non si vuole rinnovare il contratto, perché ha ancora tutto da dimostrare, come se fosse un novellino, alla pari con i “promossi dalla Primavera”!!
    Devo dire la verità: se è vero che il Bologna e Mihailovic gli offrono un buon contratto, io, fossi in lui, non ci penserei su due volte!!
    Attendere il Toro vuol dire x De Silvestri rischiare di “rimanere a spasso” o di accasarsi male, se nel frattempo il Bologna si rivolge altrove!!
    Naturalmente una sua uscita dal Toro mi spiacerebbe moltissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paul67 - 3 mesi fa

    Ma Cairetto li paga gli straordinari? Fossi in Desi m’accorderei prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy