Inter-Torino, i precedenti a San Siro: pesanti sconfitte, ma anche sorprendenti vittorie per i granata

Inter-Torino, i precedenti a San Siro: pesanti sconfitte, ma anche sorprendenti vittorie per i granata

Statistiche / In 76 gare i granata sono usciti vittoriosi in sole 12 occasioni, 39 le sconfitte e 25 i pareggi

di Marco De Rito, @marcoderito

Dopo la sconfitta contro la Roma, il Torino è in cerca di rivalsa ma il prossimo avversario non sarà dei più semplici per i granata: l’Inter di Luciano Spalletti. Storicamente i granata hanno sempre faticato, e non poco, a San Siro contro i nerazzurri.

LE VITTORIE RECENTI – I precedenti al Meazza certamente non sorridono al Toro. In 76 gare – dai tempi del campionato a girone unico – i granata sono usciti vittoriosi in sole 12 occasioni. 39 le vittorie dei nerazzurri e 25 i pareggi. Un trend davvero negativo per i piemontesi che però non perdono a San Siro dal 26 ottobre 2016 – a punire la squadra di Sinisa Mihajlovic fu una doppietta di Mauro Icardi – questo è l’ultimo precedente, tra casa e trasferta, in cui il Torino è uscito sconfitto contro i lombardi. L’ultimo precedente a San Siro è stato un pareggio: il Toro passò in vantaggio con Iago Falque al 59′, il Biscione riuscì a pareggiare con Eder solo al 79′. Tornando alla gestione di Giampiero Ventura, sono da ricordare ben due successi contro l’Inter a Milano: il 25 gennaio 2015 il Torino espugnò la “Scala del calcio” grazie ad un gol di Emiliano Moretti allo scadere, il 3 aprile 2016 invece furono Molinaro-Belotti a ribaltare l’iniziale svantaggio, firmato da Mauro Icardi su rigore nel primo tempo.

I PRECEDENTI STORICI – Il primo successo granata in casa dei nerazzurri risale al 27 aprile del 1941, quando il Toro riuscì a vincere con il risultato di 2-0. Nel corso della storia, sono anche da ricordare alcuni successi importanti a San Siro per i piemontesi: ad esempio, nel 1977, la formazione allenata da Luigi Radice, fu corsara a Milano, vinse di misura grazie ad un’autorete di Bini. La vittoria più ampia del Torino ai danni del Biscione risale al campionato ‘53-’54. Un netto 1-3 segnato dalle marcature granata di Wilkes, Buhtz e Sentimenti; però fu l’Inter a vincere lo scudetto e il Torino chiuse soltanto 10°. Tra le sconfitte più larghe subite dal Toro ricordiamo il 6-2 del  14 Luglio 1946 quando però, nonostante la sconfitta, il Torino di Ferruccio Novo riuscì a chiudere il campionato capolista, precedendo proprio l’Inter, vincendo così il 3° dei 5 scudetti di fila.

Inter-Torino e la voglia di riscatto: a San Siro confronto tra due squadre ferite

I precedenti non sorridono certamente ai granata , che però nell’ultimo periodo non hanno reso proprio male a San Siro. Pure Andrea Belotti – dopo essere rimasto a secco nella prima giornata – deve migliorare il suo trend contro l’Inter. Il Gallo in otto precedenti contro i nerazzurri è andato a segno solamente due volte, entrambe, però, al Meazza. Inoltre, c’è una statistica da sfatare: il Torino ha segnato almeno un gol in tutti gli ultimi quattro incontri esterni di Serie A contro l’Inter, i granata non hanno mai trovato la rete in cinque partite di fila a San Siro contro i nerazzurri in campionato. Domenica, per Belotti e compagni potrebbe essere l’occasione giusta per battere questo tabù e cercare di regalare ai propri tifosi la prima gioia di questo campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy