Italia-Liechtenstein, Sirigu e Izzo scalpitano: stasera può toccare a loro

Italia-Liechtenstein, Sirigu e Izzo scalpitano: stasera può toccare a loro

Verso il match / L’estremo difensore granata è in ballottaggio con Donnarumma. Il napoletano spera di entrare a gara in corso

di Marco De Rito, @marcoderito

Stasera l’Italia torna in campo, Salvatore Sirigu e Armando Izzo si stanno allenando agli ordini di Roberto Mancini con l’obiettivo di metterlo in difficoltà nelle scelte e cercare di ritagliarsi uno spazio con il Liechtenstein nella seconda gara delle qualificazioni a Euro 2020. Il commissario tecnico ha ricevuto segnali positivi dalla vittoria con la Finlandia, oltre al risultato si sono messe in mostra le nuove promesse della Nazionale e questo fa ben sperare in vista degli Europei.

Cairo: “Commercialmente il Toro non mi è servito, ma ho imparato molto”

IZZO – Allo stadio Tardini, il ct  potrebbe decidere di lasciare spazio anche ad altri giocatori che sabato non sono riusciti a vedere il campo ma che tiene comunque in considerazione. Uno degli indiziati è Izzo. Il difensore scalpita per trovare l’esordio con la maglia della Nazionale. In campionato ha fatto vedere ottime cose, è consapevole che nell’Italia ci sono delle gerarchie di tipo tecnico (con Bonucci e Chiellini che solitamente sono i titolari designati) e inoltre tatticamente Izzo è abituato a giocare in una difesa a tre, mentre Mancini è solito impiegare una linea a quattro. Il granata spera comunque di poter giocarsi le sua possibilità a gara in corso.

SIRIGU –  Ma attenzione, perchè anche Sirigu ha possibilità di giocare. Il portiere sardo infatti si gioca il posto con Donnarumma. Nelle scorse uscite con la Nazionale i due portieri sono stati spesso alternati. Sirigu – che con Mancini ha giocato in due amichevoli contro Francia e Stati Uniti – ha fatto vedere ottime cose in granata, si è guadagnato un posto fisso nell’Italia: è sempre stato convocato e si è ritagliato anche un certo spazio in campo, mentre il rossonero classe 1999 rappresenta il futuro dell’Italia. Nella giornata Mancini scioglierà le riserve.

Come con la Finlandia, anche con il Liechtenstein sarà una gara ufficiale, valida per le qualificazioni per gli Europei. Non si scherza, quindi. Mancini in ogni caso sta ancora formando il gruppo che si andrà a consolidare. Lo confermano i diversi cambiamenti che si sono stati nelle convocazioni e nelle formazioni schierate dall’ex allenatore dell’Inter. Non sono da escludere quindi sorprese, anche a gara in corso, che potrebbero coinvolgere i due giocatori del Toro che il ct potrebbe testare anche per cominciare a capire se possono essere confermati anche nell’Italia che lui ha in mente.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 5 mesi fa

    Sarei felicissima di vedere Sirigu ed Izzo giocare in Nazionale, solo per loro, perché potessero coronare un sogno e fregiarsene per la loro carriera.
    La cruda verità?
    Parlo di partite che contano, non di gare-materasso, o di amichevoli.
    Credo che Sirigu sarà sempre il secondo di Donnarumma, fino a quando un giovane (Perin o altro) non soppianterà il nostro portiere, proprio a causa dell’età.
    Non auguro il male mai, a nessuno, ma credo che solo un infortunio al titolare potrebbe aprire le porte, anzi “la porta” a Sirigu.
    Izzo è più giovane e Chiellini e Bonucci non saranno “eterni”.
    Per ora, però, il posto è loro.
    Ciò che temo è che, “pensionati” i due, Mancini (o chi per esso), nella scelta darà la precedenza ad altri giocatori di altre squadre, dai “media” considerate più “importanti”.
    Izzo in tribuna, e non in panchina, farebbe pensare a questo, purtroppo!
    Speriamo che i nostri due alfieri (insieme all'”obliato” Belotti) possano farsi conoscere e valere in Europa con il Torino e nel Torino, mettendo in mostra tutte le loro capacità ed abilità!
    Poi il C.T. di turno sarà obbligato a prenderne atto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Garnet Bull - 5 mesi fa

    Stilista, vedi di non prenderci per il culo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy