La probabile formazione del Milan: recuperati Romagnoli e Suso

Verso il match / Montella cambia le carte rispetto al match di Europa League: i principali duelli riguardano un posta a centrocampo e in difesa

di Federico Bosio, @fedebosio19

Sono tre le partite in programma domani pomeriggio con fischio d’inizio alle ore 15.00, ed i riflettori della Serie A saranno quindi puntati in maniera particolare anche su Milan-Torino: incontro che promette scintille e spettacolo, quello che può essere considerato se non uno scontro diretto, comunque un vero e proprio crocevia per il cammino verso l’Europa che accomuna le due formazioni. In vista di questa sfida, il tecnico rossonero Montella appare intenzionato a confermare il modulo utilizzato nelle più recenti uscite di campionato, ma a cambiare parecchi interpreti rispetto alla formazione che è scesa in campo giovedì sera nella vittoria (5-1) sull’Austria Vienna in Europa League.

I motivi di queste scelte? Sia tattici, sia atletici: chiaro è infatti che in generale i rossoneri saranno giocoforza leggermente più affaticati dei granata per via degli impegni così ravvicinati. Anche contro la formazione austriaca il Diavolo è sceso in campo vestendo una difesa a tre, ma se in quel caso ad affiancare Bonucci erano stati Zapata e Musacchio, ecco che contro il Torino tornerà Romagnoli ed il primo principale ballottaggio resta proprio quello per la terza maglia nella linea difensiva: è testa a testa tra il colombiano e l’argentino, con il primo che sembra al momento favorito. In porta, ovviamente, Donnarumma.

L’unico altro vero ‘duello’ tra le fila rossonere sembra essere quello per il ruolo di regista, che vede protagonisti Biglia – sceso in campo in Coppa – e Montolivo: insieme a colui che la spunterà, Kessiè; ai loro lati Rodriguez a sinistra e Borini a destra (anche volendo dare riposo al giocatore, Montella non potrà contare su nessun terzino destro di ruolo contro i granata pur avendone tre in rosa). Non sembrano poi esserci dubbi, almeno per quanto riguarda l’undici iniziale, per il tridente offensivo: se in Europa c’è stato spazio per Calhanoglu dietro a Silva e Cutrone, i granata fronteggeranno con ogni probabilità un trittico composto da Bonaventura e dal rientrante Suso, alle spalle di Kalinic.

DI SEGUITO LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-TORINO:

Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Zapata (Musacchio), Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessiè, Montolivo (Biglia), Rodriguez; Bonaventura, Suso; Kalinic. Allenatore: Montella

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GrazieMondo - 3 anni fa

    …e all’improvviso entra Niang…0-1 e tutti a casa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy