La probabile formazione del Torino: ballottaggio Bremer-Djidji per guidare la difesa

La probabile formazione del Torino: ballottaggio Bremer-Djidji per guidare la difesa

Serie A / Mazzarri scioglierà le riserve soltanto domani. Belotti guiderà l’attacco. Berenguer potrebbe prendere il posto di Zaza

di Marco De Rito, @marcoderito

Il Torino si prepara ad affrontare l’Atalanta domani alle 20.45 a Parma (vista l’indisponibilità dell’impianto di Bergamo per lavori in corso). Dopo l’uscita dall’Europa League nei play-off contro il Wolverhampton, i granata sono chiamati al riscatto. Probabilmente il Toro scenderà in campo con un 3-5-1-1 e sono attese anche delle novità nell’undici iniziale. Negli ultimi sette giorni i piemontesi hanno già affrontato due impegni: l’esordio vittorioso in campionato con il Sassuolo e la sconfitta in Inghilterra con i Wolves.

LE SCELTE – Immancabile Sirigu tra i pali, dubbi su chi guiderà la difesa: Bremer, apparso in difficoltà a Wolverhampton, è in ballottaggio con Djidji. Izzo e Bonifazi dovrebbero essere confermato. Risalendo il terreno di gioco dovremmo trovare sulle fasce De Silvestri e Ola Aina, nonostante Laxalt sia stato convocato. In mezzo al campo conferme in vista per Lukic e Rincon mentre il buon Baselli visto in Inghilterra potrebbe essere rilevato dal più fresco Meité. Vista l’assenza di Zaza per infortunio, dietro a Belotti dovrebbe agire Berenguer come trequartista. Il tecnico granata comunque scioglierà tutti i propri dubbi soltanto domani, quando si capirà chi ha recuperato al meglio dall’impegno di giovedì.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO

TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo, Bremer (Djidji), Bonifazi; De Silvestri, Meité, Rincon, Lukic, Aina; Berenguer; Belotti. All. Mazzarri

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bucci-ole-ole - 3 settimane fa

    Spero di sbagliarmi ma Mi fa paura berenguer sulla trequarti e il tempo che ci mettera’ la difesa a trovare una quadra senza una delle sue colonne portanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ardi - 3 settimane fa

    Comunque sia n’koulou non solo è un fantastico perno della difesa, a livello di qualità, ma permette a tutta la squadra di pressare alto e giocare corta. Non recuperarlo o non prendere un valido sostituto ci darà molti problemi non solo in difesa, ma anche negli altri reparti. Mancano poche ore alla fine del mercato e per adesso non è ne reintegrato ne stato sostituito. Sono molto preoccupato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Io sono più preoccupato che Cairo rimanga presidente del Toro per altri 15 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi - 3 settimane fa

    Ma lyanco è vivo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Anche li, riserbo assoluto. Da nou ha preso tutte le malattie del mondo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 settimane fa

    Ottimo, tante conferme col non-mercato e siamo riusciti ad INDEBOLIRCI, a guardare la formazione che dovrebbe essere titolare oggi vengono i brividi, persa una garanzia in difesa, il 5311 non ha mai fatto bene, tanto meno con berenguer, piuttosto mettiamo millico con un 352 o anche il tanto famoso finto 343 con berenguer a sinistra e millico a destra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. drino-san - 3 settimane fa

    Con una sola punta pesante giochiamo meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Pesante? Lukaku è pesante, Zapata è pesante. Belotti non è pesante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. PaCo68 - 3 settimane fa

    Considerando le assenze per capricci (inizierei con una bella e salata multa) o per infortunio ci rimangono 4 centrali, di cui uno intoccabile, gli altri sono più o meno allo stesso livello e sono comunque giovani e non scafati ma di ottimo livello. Che giochino i due più freschi.
    Parlando poi di giovani farei giocare Millico con Belotti … almeno un tempo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Fuori Bonifazi per me. Da quando gioca lui siamo stati costretti ad abbassarci e abbiamo smesso di pressare alti e corti. Non siamo abituati a questo tipo di gioco. L’assenza di N’Koulou non è solo una perdita puramente tecnica e du esperienza ma sconvolge i piani tattici perché a Bremer manca l’esperienza per sostituirlo, Bonifazi ha altre caratteristiche, Djidji andrebbe bene, per caratteristiche, ma è di livello inferiore a Nicolas e ha una forma tutta da ritrovare. Lyanco è potenzialmente anche meglio di Nicolas ma è ai box e nin brilla per affidabilità fisica. Un bel casino: se Nicolas non farà un passo indietro nel breve vedremo i sorci verdi in difesa. A meno che non si prenda un altro centrale rapido, cattivo ed esperto. E guarda caso è il profilo di Tonelli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alberto Fava - 3 settimane fa

    Sono già preoccupato solo a leggere il titolo : “Bremer o Djidji a guidare la difesa”.
    Mamma mia, che gli dei ci proteggano , senza Nkoulou la dietro , mi sa che San Salvatore ed il bravo Armando avranno una di quelle seratine niente male.
    Bah poi rivedo le cappellate di stasera, fatte da un mostro sacro come Koulibali, e penso che tutto possa succedere, nel bene, e/o nel male.
    Tanto non cambia nulla, questi siamo.
    Forza Toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 settimane fa

      Eh no, cambia eccome.
      Con o senza Nkoulou cambia tutto.
      La sua mancanza e la tipologia di giocatore quale è Bonifazi stravolgono il modo di giocare di una difesa che l’anno scorso è stata fra le più forti in assoluto del campionato, quest’anno boh..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 3 settimane fa

        Infatti , questo è.
        Boh

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. RFgranata - 3 settimane fa

    Chiunque giochi sempre e solo FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. loik55 - 3 settimane fa

    Va bene tutto ma Berenguer di nuovo in una partita cosi tosta, no!
    Atrimenti mazzarri mi diventa un caso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

    Speriamo in Djidji, purtroppo ne’ Bremer ne’Bonifazi possono sostituire N’kolou. Se Moretti avesse deciso di continuare ancora un anno in campo scenderebbe lui.
    Lyanco visto a Bologna potrebbe invece sostituire N’kolou senza grossi rimpianti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 settimane fa

      Ciao @Baci.
      “Lyanco visto a Bologna..”
      Ora prova a dire a voce alta “Lyanco visto a Torino”. Vedrai come ti suonerà strano. E sai perché ti suonerà strano? Perché in due anni Lyanco a Torino non l’hai praticamente mai visto.
      Sul campo, intendo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 settimane fa

        Glenn@ non conosco Lyanco e le sue abitudini al di fuori del rettangolo di gioco.
        Con la maglia granata ricordo un buon derby ed un pessima partita in coppa Italia contro la fiorentina al rientro dopo l’ennesimo infortunio.
        Con il Bologna ha disputato un buon girone di ritorno.
        Dopo il casino di N’kolou dobbiamo solo sperare che torni a giocare e lo faccia bene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. FVCG'59 - 3 settimane fa

    Sirigu
    Izzo Bonifazi Bremer
    Aina Lukic Meitè Baselli Laxalt
    Berenguer Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Torello_621 - 3 settimane fa

    Su De Paul mi permetto due considerazioni
    1 se valesse veramente quelle cifre i Pozzo lo avrebbero già piazzato in Premier dove qualche contatto mi pare ce l’abbiano.
    2 se ci fossimo, secondo me, sconsideratamente svenati per comprarlo a luglio avremmo passato il turno con il Wolverhampton?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Si meglio non comprare nessuno, tenere i soldi in banca e uscire dall Europa senza neanche provarci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. resio6_13716448 - 3 settimane fa

    Bisogna recuperare il Rapporto con N’koulu e avere il coraggio di affrontare certe partite con il coltello tra i denti per portare a casa qualche pareggio, se non si riesce a ricucire si vende e si punta tutto su De Paul e si spera in un recupero di Lyanco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. mirafiori64 - 3 settimane fa

    perche poca roba? ma cosa ti aspettavi? che che un 22enne giochi allo stesso livello di nkoulou, uno che l’anno scorso non ha mai visto il campo, è un giovane quindo soggetto a sbagliare di piu rispetto ad un navigato come nkoulou, continuiamo a lamentarci che i giovani non giocano, che all’estere giocano a 20 anni, poi quando giocano al primo errore sono scarsi !!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

    Uno o l’altro, pari sono, poca roba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy