Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

La Samp battezzerà il Toro di Longo: il ricordo dell’andata è ancora vivido

Verso la partita / Solo 7 punti in trasferta per i blucerchiati. I granata hanno incassato 13 gol nelle ultime tre giornate

Andrea Calderoni

All’andata il Torino si presentò al “Ferraris” di Genova per sfidare una Sampdoria in crisi di risultati e con un Eusebio Di Francesco sulla graticola. La partita sappiamo bene come andò a finire: granata sconfitti, Di Francesco salvo ancora per qualche settimana e poi passaggio di consegne con Claudio Ranieri, come ai tempi di Roma. Quella sconfitta di Genova, insieme a quella antecedente contro il Lecce, iniziò a minare il rapporto tra Walter Mazzarri e l’ambiente granata. Sappiamo anche come si è sviluppato il romanzo del Torino negli ultimi giorni: il tecnico toscano allontanato con rescissione consensuale e il ritorno in patria di Moreno Longo. L’ex allenatore della Primavera granata esordirà in casa sabato alle 18 contro la Sampdoria di un maestro navigato come Ranieri.

MOMENTO GRANATA - Sarà un test importante. L’entusiasmo che si è creato intorno a Longo (e anche ad Antonino Asta, componente dello staff tecnico) ha spazzato via le nuvole nere che si erano addensate sul Torino. Ora, però, i granata dovranno dare un senso all’ultima parte della stagione. "Pensiamo ad una partita alla volta, poi vedremo come arriveremo ad aprile", è la linea di Cairo e Longo. Ma oltre ai punti, il Torino di Longo dovrà riguadagnarsi anche sul campo la fiducia incondizionata di un popolo che si è rattristato nel corso degli ultimi mesi. I numeri del Torino sono impietosi: tre sconfitte di fila in campionato, tredici gol incassati, appena uno segnato (quello a Reggio Emilia: partita che segnò l’inizio della fine dell’era di Mazzarri). I granata hanno 27 punti. Due sono i dati necessariamente da migliorare: i 39 gol subiti e le 11 sconfitte maturate in 22 giornate.

https://www.toronews.net/toro/live-lallenamento-dal-fila-longo-e-la-squadra-in-campo/

DIFFICOLTA’ SAMP - L’avversario non sarà dei più agevoli. La Sampdoria, infatti, sta lottando per salvarsi. Il trionfo del Lecce proprio sul Torino della settimana scorsa ha inguaiato Quagliarella e compagni, usciti sconfitti contro il Napoli. La Sampdoria ha 20 punti, ha subito meno reti del Torino (37) ma ha il quartultimo attacco del torneo con una media di un gol a match. Non vince dal 12 gennaio, poi la fragorosa caduta contro la Lazio, lo 0 a 0 contro il Sassuolo e, come detto, il 2 a 4 contro il Napoli. I blucerchiati hanno raccolto appena 7 punti in trasferta. Hanno vinto due partite, di cui una a “Marassi” nel derby con il Genoa. Un test importante, dunque, per il Torino per far partire al meglio anche sul campo il matrimonio con Longo.

Potresti esserti perso