Torino, le pillole dal Fila: Verdi non brilla, Baselli migliora. E il pubblico diserta

Torino, le pillole dal Fila: Verdi non brilla, Baselli migliora. E il pubblico diserta

L’allenamento odierno / Adopo ben figura nella partitella: il centrocampista francese appare in crescita. Conciliabolo Asta-Meité, Longo insiste sul 3-5-2

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

SFIDUCIA

 

Il Torino è tornato ad allenarsi questa mattina dopo la sconfitta di ieri contro il Milan a San Siro. Come sempre nei giorni successivi alle partite il gruppo è stato diviso in due parti: i giocatori che hanno giocato titolari a Milano hanno svolto programma defaticante in palestra. Invece, sul campo principale del Filadelfia è andata in scena una partitella tra i restanti elementi del gruppo di Longo contro la Primavera di Sesia. QUI LE ULTIME DALL’INFERMERIA

Ad assistere a questo allenamento, iniziato alle 11.30 di martedì mattina, pochissimi tifosi: appena una ventina i presenti, peraltro molto silenziosi. Va detto che ovviamente il martedì mattina è un giorno lavorativo e scolastico, ma se si fa un confronto con l’allenamento delle 10.45 del giovedì della scorsa settimana, quando circa 200 tifosi erano accorsi, la differenza c’è. Si parla di numeri sempre modesti, ma l’atmosfera che si respirava questa mattina era davvero dimessa. In attesa di verificare la presenza di pubblico in occasione dell’allenamento a porte aperte in programma domani, si può parlare di un fisiologico mix tra rassegnazione e sfiducia della gente dopo la quinta sconfitta consecutiva rimediata a San Siro.

78 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iard68 - 6 mesi fa

    Voglio stimolare un confronto sulla questione Izzo e ciò che ne consegue:
    l’anno scorso era sempre tra i migliori ed eletto ad idolo della folla (perché coatto il giusto, ai curvaioli piace da impazzire…), quest’anno esattamente il contrario, inviso a quegli stessi che lo adoravano e additato come uno fra i responsabili dei ripetuti disastri difensivi.
    I soldi. I soldi sono il motivo (nel senso di motivazione) e la causa di tutto. Oggi. Non ieri, e comunque qui la storia c’entra una beata fava.
    Ma i soldi (quelli in più, cioè i premi o l’aumento…) GLIELI DEVI DARE (!!) a chi ha saputo essere fra i migliori del campionato, a chi ha saputo meritarsi la convocazione in nazionale e ha richieste e proposte di ingaggio più ricche altrove. Potrebbe mai un napoletano (unicamente nel senso di “non nato a Torino e con addosso la maglia del Toro”) scegliere di star qui per la gloria o per la gioia della curva? Fosse mio fratello, gli darei del coglione! Non lo è. Ovvio che non lo è.
    E’ evidente che ci sono promesse non mantenute, taciti accordi disattesi… “doveri” imprevisti ed inattesi, maturati forse per via della sua grande stagione… Bene. Se non vuoi darglieli I SOLDI, lo vendi. Subito! Non dopo un anno quando, “GIUSTAMENTE” incazzato come una biscia, non ha dato il massimo e vale la metà di prima. Forse, o sicuramente, non si è comportato da professionista esemplare. Ma, oggigiorno, chi lo farebbe al posto suo?
    Dunque, Izzo o non Izzo, la morale è questa: siamo finiti nella “bagna” per diversi motivi, i più riconducibili alla disastrosa gestione societaria e al nulla tecnico tattico mazzarriano. Fatti.
    Per uscirne basterà pagare un bel premio salvezza. E i giocatori avranno quanto non hanno avuto l’anno scorso per la buona stagione ed i risultati raggiunti, sia pure a tavolino (se lo aspettavano, e altrove di sicuro lo avrebbero percepito).
    I soldi. Questa è la questione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. guidopernigott_484 - 6 mesi fa

    Scusate raga ,volevo spezzare una piccola lancia in favore di Moreno.ma scusate solo gli altri possono scoprire e lanciare con successo nuovi allenatori??…vedi Inzaghi in primis che con Longo ha perso in primavera,oppure i vari d’Aversa,de zerbi,etc etc? Ragazzi scrolliamoci di dosso questa negativita’,e ricominciamo a tifare come si DEVE!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dennislaw - 6 mesi fa

    rispondo per l’ultima volta a giudizi assurdi come è tutto in questo Toro: è vero Lukic e Berenguer sono da Champion….tanto è vero che ce li chiedono Juve, Inter, Real Madrid, PSG …ci sarà un’asta miliardaria per prenderli. Purtroppo la tifoseria è pari alla modestia della società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

    Ma non è che il martedì mattina la gente magari va a lavoro, a scuola ,oppure è anche impegnata nelle proprie faccende familiari…???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

      Ma lascia stare tanto ormai vale tutto anche le peggio cazzate si possono dire, quando fa comodo si dà aria alla bocca

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dennislaw - 6 mesi fa

    …a forza di signor giocatori come Lukic ( o Berenguer) si va in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

      Hai beccato proprio i due che quest’anno stanno facendo meglio, ma le guardi le partite ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 6 mesi fa

        Berenguer è tecnicamente un discreto giocatore, non lo discuto. E’ fisicamente inadeguato al calcio italiano e non ha ancora imparato a liberarsi della palla (costruttivamente) dopo il primo dribbling riuscito. E il secondo (non che sia facile) non gli riesce quasi mai.
        Lukic è complessivamente uno fra i centrocampisti più modesti della serie A: nullo in fase propositiva (non un’idea, non un dribbling, non un passaggio illuminante), mediocre in fase difensiva (quando “recupera” il più delle volte fa fallo…), zero dal punto di vista caratteriale. Gioca solo perché non c’è nessun altro in rosa che possa prenderne il posto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Michele Nicastri - 6 mesi fa

      Hai capito proprio tutto: gli unici due che potrebbero giocare in Champions, oltre a Sirigu e Belotti, sono Lukic E Berenguer e sono anche tra i pochi che si impegnano.
      È gente scazzata come Izzo, Verdi, Ola Aina, Meité che ha causato questo sfascio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leggendagranata - 6 mesi fa

        Macchè Champions, sono da Pallone d’ Ora al posto di Ronaldo e Messi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dennislaw - 6 mesi fa

    Mi emetto di fare un appello a Longo ( e ai tifosi di lasciar perdere minacce e violenze, in fin dei conti solo sol calci a un pallone , anche se noi tifosi soffriamo terribilmente): Longo non basta essere un bravo ragazzo del Fila. Lascia perder esperimenti in attacco improbabili e una mezzala di categoria ( serie B). Fai giocare i giocatori di categoria ( serie A) che ha in rosa: Sirigu, Nkoulou, Izzo, Rincon, Ansaldi, Baselli, Zaza, Belotti e gli costruisca intorno una schema tattico.Attorno a questi c’è qualche giovane di bella speranza, ma vedo il solo Millico, non so nulla di Adopo e Singo. Forse si può recuperare Verdi schierato sulla fascia( ??) NON fare il contrario. Gli altri sono ( mi tremano le gambe al solo pronuncialo) di categoria inferiore : sere B. Berenguer sarebbe un buon titolare nella Salernitana o giù di lì, Lukic pure.Ragioniamo freddamente: in serie B con i Lukic , Berenguer, Edera , Djidji, Meitè ecc ecc una squadra farebbe fatica a centrare i play off. Tifosi questa è la realtà, bando ai sogni di principini azzurri che non ci sono…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucapecc_908 - 6 mesi fa

      Lukic è un signor giocatore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 6 mesi fa

        ????
        Forse per la serie B…
        Oltre la società, siamo una tifoseria allo sbando.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Ardi2 - 6 mesi fa

    Nel 1990 Firenze fu messa a ferro e fuoco per aver venduto Baggio alla giuve. Non dico di essere violenti ovviamente, ma cairo ha fatto molto peggio, ci vorrebbe una marcia di decine di migliaia di tifosi, ma essendo i capi del tifo, quelli che dovrebbero organizzare la cosa, collusi con cairo e i gobbi, pure noi tifosi siamo ormai uno sbiadito ricordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Andr - 6 mesi fa

    Se il Filadelfia é aperto ci si può andare come no.
    Se il Filadelfia é chiuso l’opzione non c’é.
    Il primo campanello d’allarme c’é stato al centenario con le parole di Pulici: “quelli d’oggi” (vado a memoria spero di ricordare bene).
    E contro l’Empoli l’anno scorso? E la terribile rimonta di Verona?
    Io stò con Longo. Meno fuffa e fuori le palle! I sondaggi e le statistiche non valgono na cippa contro un vero Toro. Alle varie Marise del forum consiglio bicarbonato e vasellina.
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 6 mesi fa

      “Quelli di adesso”, ipse dixit Puliciclone.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andr - 6 mesi fa

        Grazie, non ricordavo bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

      Terribile rimonta di verona ? E’ stata per 80 minuti una partita spettacolare, un grande TORO che ficca 3-0 fuori casa giocando benissimo. Poi il solito rigore inesistente ci ha piegato le gambe (l’aspetto caratteriale della squadra è noto, ma questo è un altro tema). Darei qualsiasi cosa per rivedere una partita così, ma temo passeranno anni prima che ricapiti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andr - 6 mesi fa

        70 minuti e rigore netto.
        Poi presi due gol in sei minuti. Come diceva il fenomeno le partite durano 94 minuti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 6 mesi fa

          Rigore netto un par di balle.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. toro52anni - 6 mesi fa

    Cari giocatori meditate.
    il mister è cambiato e voi no.
    Fateci vedere che siete migliori di quelli visti finora è noi torniamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. enrico - 6 mesi fa

      Ma cosa vuoi che cambiano!! Sono scarsi e basta. In più, cosa diversa dall’anno scorso, ci sono molti giocatori che remano contro. Prendi izzo, nkoulu ecc. E poi Verdi perché ventura non l’ha voluto? Perché è probabilmente molto scarso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Principe, ti rispondo qui perchè il post è articolato e giù verrebbe illeggibile. La mia non è polemica ma sana provocazione nel tentativo di animare una discussione e, per quello zero virgola che è possibile su un forum, provare a migliorare come tifosi. Mi spiego meglio ma prima di tutto sottoscrivo quel che dici e che mi era già chiarissimo a prescindere dalla mia provocazione: il Fila deve rimanere aperto il più possibile, nei limiti del possibile, questo è pacifico. Detto questo, il nocciolo della mia provocazione lo puoi percepire in quel che ho scritto in chiusura del post sul palesarsi delle prime forme di contestazione, anche offensiva, nei confronti di Moreno e che fa il paio con l’evidente indifferenza mostrata all’allenamento di oggi. Questo povero cristo ha accettato una situazione da post tsunami, lo ha fatto senza pensarci sopra e facendosi andar bene ciò che non va assolutamente bene, cioè un contratto da apprendista stregone (perchè servirà una magia per finire la stagione dignitosamente, salvando il salvabile in 4 mesi partendo praticamente quasi dall’anno zero). Eppure, dopo 2 settimane appena, c’è già chi lo ha scaricato se non sbeffeggiato. Questo è quel che si legge sul forum da dopo la sconfitta contro il Milan ma anche già durante la partita stessa. Il Fila vuoto di oggi è la controprova plastica. Io capisco il tuo discorso sugli stati d’animo che muovono il tifoso verso il Fila piuttosto che no, ma nessuno venga a dirmi che in tutta Torino (un milione di abitanti?) esistano solo 20 tifosi mossi da vero amore che han potuto assistere all’allenamento odierno in un Fila finalmente aperto e che era assurto a vessillo di un popolo in rivolta contro Mazzarri e Cairo. Siamo seri e onesti fino in fondo: ci piace dirci e sentirci dire che siamo speciali ma in realtà la stragrande maggioranza dei tifosi del Toro non lo è per niente però pretende che lo siano calciatori, società e allenatori vari. Ora se ne ha la prova. Se esiste una proporzione tra il desiderio di un Fila aperto manifestato fino all’addio di Mazzarri e il numero di presenze di tifosi, oggi, all’allenamento, ci sarebbe dovuta essere una ressa indicibile, non 20 persone. Venti, per la miseria, venti! Ma di cosa stiamo parlando? E allora ecco cosa intendo dire: la contestazione fine a se stessa non serve a niente, bisogna essere coerenti e intellettualmente onesti. Il Fila chiuso era solo un pretesto, non è vero niente che il popolo premeva sui cancelli per entrare mentre il burbero Mazzarri gli impediva di stare a contatto con la squadra per creare quel “legame indissolubile” che una volta faceva la differenza. Tutta retorica e aveva ragione Mazzarri a dire che la contestazione non c’entrava nulla con il calcio giocato. E quando la contestazione è intrisa di retorica o di secondi fini si risponde con la retorica stessa e per secondi fini. E Cairo lo ha fatto alla grandissima, per modi e tempi: a mercato chiuso via Mazzarri, dentro Longo, dentro Asta e Fila aperto. Risultato? Nulla è cambiato sul campo: altre due sconfitte consecutive e altri 4 gol sul groppone. Ci fosse stato ancora Mazzarri avrebbero già bombardato il Fila, invece tutto tace nell’indifferenza e nessuno contesta più il presidente! Lui gongola e si appresta a godersi lo spettacolo di un figlio del Fila (un altro) dato alla folla per placarne un attimo gli umori e che quella stessa folla sta già iniziando a dileggiare o, nella migliore delle ipotesi (le presenze al Fila), a mostrarglisi indifferente. Senza quella magia di cui parliamo Moreno finirà spolpato come già successo ad altri prima di lui e l’esser figlio del Fila non gli basterà (già inizia a non bastargli) per metterlo al riparo da critiche che non merita e che hanno le radici in colpe altrui. E sul campo di battaglia resterà solo Cairo, con il suo ghigno a dire “volevate la testa di Mazzarri e ve l’ho data, volevate un cuore Toro in panchina e ve ne ho dati due, volevate il Fila aperto e ce l’avete, se tutto è andato a rotoli che volete da me che non ho fatto altro che accontentarvi?”. E il bello è che avrà ragione lui! Chiaro il concetto? Bisogna riempirlo sto Fila e allo stadio bisogna andarci in massa per incoraggiare la squadra e Longo e per contestare ferocemente Cairo, senza tregua fin quando farà scelte populiste piuttosto che dettate da sano buon senso, altrimenti si è suoi complici. Moreno meritava l’occasione ma non con un contrattino da presa in giro, a lui e a tutti noi, un contrattino che dice tutto tranne che questo è il nuovo allenatore del Toro attuale e di quello che verrà, investito di pieni poteri tecnici per un progetto che veda lui e i valori che porta con se centrali. Così è solo uno specchietto per allodole! Questo volevo dire, scusa se sono stato prolisso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mestregranata - 6 mesi fa

      Concordo in toto quello che hai scritto Mimmo.leggo e condivido spesso i tuoi post. In una cosa però vorrei dissentire è giusto a parer mio dare a Longo il compito di traghettare il Toro alla salvezza. Non ho niente contro Moreno ma mi auspicherei di vedere il Toro in mano a mani più esperte. Se la società ha voglia di pianificare e programmare la prossima stagione in maniera diversa da questa abbiamo bisogno di un mister con un peso e caratura diversa. Naturalmente anche di buoni giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 6 mesi fa

        Non sono d’accordo, anzi sono convinto dell’esatto contrario. E’ proprio in un momento come questo che serve una guida esperta, affidabile, che conosca il calcio professionistico e tutte le dinamiche che porta con se, una figura autoritaria, un “anziano” con un curriculum alle spalle tale da poter essere visto con rispetto e sano timore dalla rosa. Moreno non è nulla di tutto ciò ancora: è giovane, ha alle spalle quasi solo tornei giovanili e un paio di stagioni tra i pro, finite bene in serie B ma molto male in serie A, deve farsi le ossa e il contratto che Cairo gli ha fatto non lo aiuta in termini di autorità nei confronti dello spogliatoio. Semmai andava ingaggiato a giugno, azzerando tutto e ripartendo con un progetto tutto suo. O al massimo, per una scelta coraggiosa che anticipasse i tempi, preso subito ma con un contratto tale da mettere le cose in chiaro con i calciatori: qui decido io per i prossimi due anni almeno, quindi chi non riga dritto lo sbatto in tribuna a costo di rischiare di retrocedere, tanto io sarò ancora qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Patatrack - 6 mesi fa

    E poi siamo noi tifosi che destabilizziamo l’ambiente.

    Se basta l’articolo di un Lasala qualsiasi che, con fare provocatorio, ha utilizzato la parola “diserta”, come per indicare che noi tifosi siamo dei “disertori” pur avendo, Moreno Longo, riaperto il Filadelfia, e solo perchè si è passati da 200 tifosi a 20 tifosi nell’arco di una settimana, vista l’aria che tira, allora mi sento completamente scagionato

    Ovviamente, pur essendo solo 20 le persone presenti, il Lasala si è guardato bene dal dire che non vi è stata nessuna contestazione o provocazione, a dimostrazione che il Tempio deve restare sempre aperto, essendo la Casa dei Tifosi del Toro, a prescindere dal numero di persone e dal “fisiologico mix tra rassegnazione e sfiducia”.

    “Torino, le pillole dal Fila: Verdi non brilla, Baselli migliora. E il pubblico è pressochè assente”.

    Ci voleva tanto, Lasala ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. DARIOGRANATA - 6 mesi fa

    copio e incollo, aggiungo che vorrei in primis la dipartita di tal Antonio Comi ex mediocrissimo centravanti e libero, pessimo edvinutile dirigente

    Il prossimo anno vorrei piazza pulita dei vari Izzo , Didji, De Silvestri, Meite, Aina, vorrei un direttore sportivo che riuscisse a portare prospetti giovani e interessanti , vorrei vedere uno straccio di gioco ,non necessariamente vincere, ma almeno non rischiare di addormentarmi dopo l’ennessimo lancio dalle retrovie per quell’anima in pena di Belotti .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 6 mesi fa

      Con l’ex mediocrissimo centravanti il TORO arrivò quarto, roba che oggi diventeremmo matti dalla felicità. Per favore bisognerebbe criticarlo come dirigente perché come giocatore proprio non regge la cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mestregranata - 6 mesi fa

      Comi come centravanti era un paracarro 14 gol in 7 stagioni al Toro. Me lo ricordo benissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 6 mesi fa

        Anche io me lo ricordo benissimo come mi ricordo che con lui (che sostitui Serena) siamo arrivati quarti. Già dall’anno dopo cambiò ruolo perché arrivò Wim Kieft e quindi incomincio a segnare di meno ma come esterno fece dei partitoni. Poi se lo si critica come dirigente sono d’accordo ma come giocatore proprio no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

        Vatti a rivedere il gol che segnò al Napoli in coppa Italia (era il Napoli di Maradona eh..)che ci premise di andare in semifinale,il cosidetto ex mediocrissimo centravanti. I nostri ragazzi della primavera una carriera da calciatore come quella di Comi se la sognano la notte e la mattina cadono dal letto…..
        Se lo vogliamo criticare da dirigente parliamone ma come giocatore se permetti farebbe comodo anche oggi..Alleniamo la memoria..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 6 mesi fa

          Grazie Fratello Alessandro, non capisco perché ci si debba attaccare al Comi giocatore per criticare il Comi attuale. Per me è stato un giocatore molto versatile che ha sempre cercato di fare le cose al meglio. Forse certi tifosi o non si ricordano o sono troppo giovani.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

            Peraltro credo che Comi nelle giovanili (non ricordo se primavera o beretti)abbia anche fatto il record di gol. Poi comunque da centromediano metodista ha fatto una buona carriera al Toro ed alla Roma (superiore comunque alla carriera dei nostri attuali prodi)

            Mi piace Non mi piace
  13. maxx72 - 6 mesi fa

    Io non ho capito: ma non ci sarebbero dovute essere migliaia di persone con il Fila aperto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. guidopernigott_484 - 6 mesi fa

    Oggi a radio sportiva Bruno longhi a chiaramente detto che il Toro ha la rosa per salvarsi tranquillamente….non so se abbia ragione ma lui di calcio ne capisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

      Toccati e non poco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. alexcorrent_1669165 - 6 mesi fa

    Buonasera a tutti , leggengo i commenti sotto e sull’altro sito e mi viene da fare delle considerazioni :
    1) A meno di congiunture astrali quest’anno non si rischia la B, a meno che non perdi consecutivamente altre 10 partite ( tipo benevento ) e a quel punto te lo meriti .
    2) la partita ieri è stata uno schifo, ma , a differenza delle altre almeno hanno corso. E’ inutile fare voli pindarici, il livello è questo.
    3) Il livello è mediocre per 2 motivi , giocatori sopravvalutati ( alcuni scarsi scarsi ) e perchè son 2 anni che giocano senza uno schema, provando solamente a soffocare il gioco avversario .
    4) Qualcuno sull’altro sito , sotto l’articolo che parlava di Edera, parlavano della sua prova scialba di ieri. Allora, fatemi capire , il 99% di noi vuole i giovani in campo , ma credete che siano fenomeni che possano risolvere partite fuori casa a Milano in una squadra depressa come la nostra? Quello che pensate forse è ” Holly e Benji”.
    5) Il prossimo anno vorrei piazza pulita dei vari Izzo , Didji, De Silvestri, Meite, Aina, vorrei un direttore sportivo che riuscisse a portare prospetti giovani e interessanti , vorrei vedere uno straccio di gioco ,non necessariamente vincere, ma almeno non rischiare di addormentarmi dopo l’ennessimo lancio dalle retrovie per quell’anima in pena di Belotti .
    scusate per lo sfogo. Un saluto a tutti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. guidopernigott_484 - 6 mesi fa

    Ma l’ anno scorso come abbiamo fatto a fare 63 punti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

      È stato un miracolo mazzarriano, giocando di merda ma un miracolo ma era abbastanza evidente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 6 mesi fa

      Se canni la preparazione fisica e se punti tutto sulla qualificazione all’europa league per la preparazione mentale, il pasticcio è alquanto logico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Sono 14 partite, la matematica dice che basterebbe vincerne tre e pareggiarne quattro.

    E spesso bastano meno di 40 punti.

    Se dovessimo davvero retrocedere beh davvero batteremmo un nuovo record…

    Mi appello a chi segue queste statistiche e chiedo:

    E’ mai retrocessa una squadra che nel girone di andata aveva fattofatti più di 25 punti+?

    Vi prego ditemi di no…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il Giaguaro - 6 mesi fa

      L’anno scorso abbiamo fatto 63 punti, Sempre, prima di allora, con campionato a tre punti sono bastati per la qualificazione diretta in Europa..A noi no!
      Sono sempre bastati 40 punti per salvarsi in un campionato a tre punti, sì… Ma quest’anno c’è il Toro di mezzo, vedrai, potrebbero non bastare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Toro71 - 6 mesi fa

    Speriamo di raggiungere al più presto quota 40 punti anche perché il calendario non lo vedo molto favorevole:
    Parma
    Napoli
    Udinese
    Cagliari
    Lazio
    Rubentus
    Brescia
    Inter
    Genoa
    Fiorentina
    Verona
    Spal
    Roma
    Bologna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

      Scusa Toro 71,
      Ma il calendario con tutto rispetto era impossibile fosse favorevole, quando perdi contro tutte le ultime in classifica come facciamo ad averlo favorevole, forse forse se ci fanno giocare con qualcuno di serie c

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

    Mettetevi d’accordo e fate pace con il cervello perché se si va al Filadelfia scrivete che fate il gioco del presidente che ha messo Longo per placare la contestazione se non si va al Filadelfia allora cosa l’avete voluto aperto a fare…. Che poi è una stronzata perché c’è un tempo per ogni cosa e decontestualizzare tutto a proprio piacimento dimostra faziosità ed ottusità.
    Ma tant’è è facile pigiare tasti a caso.

    Ma d altronde questa cosa fa il pari con l altra stronzata di Cairo miglior presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 6 mesi fa

      Ti quoto Fratello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Mimmo for president!☺

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Ecco il vero tifoso granata, che predica bene e razzola indecentemente. Non dico in tutto il Piemonte, non dico nella provincia di Torino, non dico in tutta Torino, non dico in tutto il quartiere del Fila… ma per la miseria, possibile che già solo tra chi abita nelle immediate vicinanze non ci siano più di 20 tifosi vogliosi di andare in quel luogo che per tanto tempo è stato sbandierato come simbolo della chiusura di Mazzarri verso l’esterno? Eh ma la migliore tifoseria d’Italia ha altro da fare che andare a sostenere la squadra in un momento difficile. Già finita la luna di miele con Longo? Già si iniziano a leggere post molto discutibili su Moreno (chissà cosa ci si aspettava tirasse fuori in sole due settimane!), alcuni già offensivi… ora si passa ai fatti concreti e dopo aver smarronato per il Fila chiuso lo si lascia vuoto invece di andare a coltivare il rapporto con la squadra e fare da stimolo. Complimenti vivissimi. Vi meritate il peggior Cairo possibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 6 mesi fa

      L’ho scritto prima, a me sti giocatori mi danno talmente tanta repulsione che se sto lontano è meglio. E come me credo molti altri. Guarda che sta merda l’hanno creata loro, questione premi e rinnovi. La gente si è solo francamente rotta i coglioni di vedere spettacoli miserevoli offerti da gente che prende anche milioni di euro. E che prova a gettare la colpa ai mugungni dei tifosi. Non prendiamoci in giro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 6 mesi fa

        E allora perchè rompevate che volevate il Fila aperto, se vi fa repulsione l squadra? Non prendiamoci in giro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aussie - 6 mesi fa

          Primo per quanto mi riguarda non mi sono mai lamentato del Fila, secondo il sig. Mazzarri ha sempre tenuto preventivamente chiuso il Fila per pararsi il culo da qualsiasi tipo di contestazione. Non ha mai avuto le palle, come d’altronde il sig. Ventura, di affrontare i tifosi e rendere conto della pochezza tattica che offriva a fronte di un sontuoso stipendio. Idem ventura. Loro hanno sempre chiuso il Fila per isolarsi da chi, a detta loro, era il colpevole dell’aria negativa che si respirava. Chiudendo il Fila era come addossare unicamente la colpa ai tifosi. E’ questo che ha mandato in bestia la tifoseria. Cerchiamo di accendere il cervello.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Mimmo75 - 6 mesi fa

            Tutto quel che vuoi ma la miglior tifoseria d’Italia dov’è? E perchè sarebbe tale? Non si tifa la maglia? Eh no, a quanto pare! Si tifa se ci piace quel che vediamo, altrimenti addio, vero?

            Mi piace Non mi piace
    2. Martin Vazquez - 6 mesi fa

      C’è un peggio di questo? Mi s usi, ma quello che accade è un affare tra tifosi ed allenatore, tra tifosi e squadra? Non crede che sia opportuno che il presidente esca allo scoperto e ci dice cosa ha in serbo per il toro? Due o tre giorni fa ho letto un articolo che parlava dell’ avvicinamento del Milan a Sirigu, ebbene, in quell’articolo la redazione ha avuto il coraggio di affermare che il presidente aveva ambiziosi progetti per il Toro. Nemmeno nel film “Cristo si è fermato ad Eboli. Buona serata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 6 mesi fa

        Martin Vazquez concordo, gli artefici principali di questo scempio sono in ordine di colpa,Cairo, Mazzarri e poi i giocatori, perché se questi hanno rotto le palle per i premi,una società seria avrebbe trovato una soluzione, invece niente. Il prossimo anno sarà ancora peggiore di questo perché questo farabutto di Cairo venderà tutti e li rimpiazzera’ con giocatori di qualità minore. Non abbiamo un direttore sportivo, e sta storia del record di punti mi ha rotto le palle, non ci ha portato a nulla,sul campo, questo per spiegare la pochezza della società. Io non so come andrà ma mi sono rotto di fare centinaia di chilometri per vedere giocatori spaesati, e soprattutto per essere preso per il culo da persone come Mazzarri che hanno offeso tutti noi con frasi tipo chiedo scusa solo ai veri tifosi, bisogna prendere chiellini come esempio e basta cazzo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Policano - 6 mesi fa

      La gente lavora…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Il_Principe_della_Zolla - 6 mesi fa

      Caro Mimmo, il Fila deve stare aperto a prescindere. Questo ti dovrebbe essere non solo chiaro, ma chiarissimo. Il numero dei tifosi che per amore o per qualsiasi altro motivo ci va non è il metro del gradimento della squadra, ma un barometro assai volatile che annovera la passione, l’effettiva disponibilità di tempo, la curiosità, la rabbia, l’interesse a seconda del momento. Ci andasse anche solo il gatto di Longo, o fossero presenti duemila granata non cambia di un ette la questione: il Filadelfia è il nostro tempio, deve rimanere aperto e accogliere chi sente, vuole o deve andarci.
      Fare polemica su questioni così, non è da te. Lascia l’ebetitudine ad altri, irredimibili pressapochisti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Patatrack - 6 mesi fa

        Parole Sante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Comunque forza Longo senza se e senza ma, però prima di rivedere il Toro fare più di 60 punti…aspetta e spera…

    Quando dopo una vittoria per quanto bruttina i giocatori vanno verso le curva per ringraziare i tifosi e vengono respinti a parolacce…beh quando succedono queste cose vuol dire che si è perso il capo.

    Io dopo il 95 di bello ricordo solo un mezzo anno con Camolese, l’anno del 3a3 nel derby per capirci, poi mi viene in mente l’anno con immobile e cerci, i primi 5 mesi con sinisa e l’anno scorso. Stop.
    In 25 anni poi ricordo solo la b e apparizioni mediocri e fugaci in a.

    E naturalmente il fallimento del 2006.

    Sarà per questo che quando si vince a me va sempre bene e mai mai mai potrei contestare quando si vince.

    Quando hai fatto la fame vera anche pane e olio ti sembrano una leccornia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

      chapeau

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Martin Vazquez - 6 mesi fa

    Diserta il presidente, non vedo perché debbano affollarsi persone deluse e offese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

      Ieri con Mazzarri i tifosi erano delusi perchè non potevano andare al Fila come dicevano avrebbero voluto fare.
      Oggi con Longo i tifosi sono delusi perchè non ci sono risultati e quindi non vanno al Fila…

      Brutta razza noi tifosi, ogni motivo è valido per protestare !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Martin Vazquez - 6 mesi fa

        Personalmente non ho mai contestato Mazzarri e non ho nulla da rimproverarmi, ho sempre detto e scritto che il presidente è il solo responsabile, quindi, se il suo scritto era rivolto al mio, lo corregga e metta che una parte di tifosi è una brutta razza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Bischero - 6 mesi fa

    3/5/2. Sirigu. Aina izzo nkoulou lyanco ansaldi lukic rincon baselli Belotti verdi. Con il Parma giocherà così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

      Ci sta, io però tutta sta superiorità di lyanco su Bremer continuo a non vederla mi sbaglierò io

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

        Concordo. Ieri Lyanco per i primi 20 minuti non c’ha capito nulla…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aussie - 6 mesi fa

          Solo Lyanco? A me sembra sia stato il migliore della difesa ed uno dei meno peggio della squadra… Per il resto salvo solo Lukic, autore di un mare di recuperi. Almeno quelli li ha fatti, gli altri nulla, davanti e dietro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

            Mah, dopo ha recuperato, ma nei primi 20 minuti è stato un disastro. E mi spiace perchè anche io vedo in Lyanco un grande potenziale

            Mi piace Non mi piace
      2. Bischero - 6 mesi fa

        Lyanco ad oggi ha più esperienza e un po’ più di concentrazione. Il futuro é dalla parte di entrambi. Si ripartirà da loro il prossimo anno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Spliff - 6 mesi fa

      Pensa che io Izzo lo lascerei in panca.. Ultimamente ha fatto delle partite oscene (ultimamente mah..)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Salentogranata - 6 mesi fa

        Infatti ieri non ho notato l’assenza di Izzo..se il vero Izzo è quello di quest’anno un po’ di panchina va benissimo..non mi sembra che abbia fatto peggio di Izzo lyanco.. anzi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. FORZA TORO - 6 mesi fa

      io lo spero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

    Mesi e mesi a protestare perchè il Fila è chiuso. Ora i Fila è aperto. Risultato= 20 persone.
    Questo fa capire quanto del tutto pretestuosa fosse la protesta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aussie - 6 mesi fa

      Eh ma ce ne vuole di coraggio per continuare a sparare sui tifosi. Tra dirigenza (esiste?) e giocatori colpevoli dei peggiori record negativi di sempre, adesso la colpa è dei tifosi. Sta gente farebbe cascare le palle a qualsiasi persona. Ogni tanto penso di andarci al Fila, ma francamente mi viene il disgusto pensare di andare a vedere sti mercenari dopo tutta la merda che hanno scritto nella nostra storia; e devo pure sentirmi dire da questi miliardari viziati, che la colpa è dei mugnugni dei tifosi, mugugni che non aiutano l’ambiente, ma scherziamo? Se solo prima avessero fatto il loro dovere nessuno avrebbe mugunato nulla. Questi per mezzo campionato buono hanno avuto pure il coraggio di chiedere il premio qualificazione Europa League… Ora ste merde ci trascinano nel baratro, tanto loro il prossimo anno levano i tacchi per lidi migliori, e noi ci ritroviamo di nuovo a giocare sui campi di Trapani e Castel di Sangro. A me sembra che molti tifosi ancora non hanno ben chiara la situazione in cui ci troviamo e stanno a parlare del 3-5-2, del 4-4-2, se una o due punte, il trequartista o il cazzo in culo… Sveglia per Dio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 6 mesi fa

        Comprendo quello che dici e posso anche condividere, ma ponevo l’accento su una questione diversa: la protesta nei confronti di Mazzarri per il FIla era del tutto pretestuosa, tutto qua.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. TOROPERDUTO - 6 mesi fa

    Già grazie che ci sia ancora qualcuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Mesi di contestazione contro l’usurpatore perché teneva il filadelfia chiuso, manco ci fosse una folla da concerto di Vasco Rossi che premeva ai cancelli.

    Cacciato il dittatore e caduto il muro del filadelfia si presentano in 20 sugli spalti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. dariog - 6 mesi fa

    #cairovattene e basta con l’accanimento terapeutico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. eurotoro - 6 mesi fa

    bravi..disertare se si è delusi..ma al Tempio si va solo per pregare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy