Longo: “Toro, nessun rancore. E non allenerei mai la Juve”

Longo: “Toro, nessun rancore. E non allenerei mai la Juve”

Le voci / L’ex tecnico granata ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti la sua esperienza sulla panchina della società di Via Arcivescovado

di Redazione Toro News

L’avventura tra Moreno Longo ed il Toro è durata appena 16 partite, ma si è conclusa con la conquista di una salvezza non scontata. Dopo la scadenza ufficiale del suo contratto da allenatore granata, il tecnico, ospite a Sportitalia, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il periodo vissuto in panchina, la mancata riconferma ed il suo futuro da allenatore.

LEGGI ANCHE: Cairo: “Non rimarrò a vita, ma cederò il Toro solo a uno migliore di me”

“Il mio lavoro è stato fatto con grande passione e dedizione e il risultato raggiunto non è affatto scontato”, ha detto Longo con orgoglio, che parlando del drastico calo della squadra ha spiegato: “Il Toro aveva mollato, aveva perso in malo modo le ultime partite contro Atalanta e Lecce, nella difficoltà si disuniva. Non è stato semplice o scontato ridare quella combattività che serviva per raggiungere la salvezza”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: Aina non è al centro dei piani, cercasi offerte

Obiettivo raggiunto, sì, ma il “ragazzo del Fila” non ha avuto l’opportunità di continuare la sua esperienza in panchina. A riguardo, Longo chiarisce anche il suo rapporto con il presidente Cairo e con il Responsabile dell’Area Tecnica Davide Vagnati: “Non avevo nessun premio salvezza, ma era doveroso, perché quando sei il settimo monte ingaggi del campionato parlare di salvezza è umiliante, e non era neppure corretto richiederlo da parte dei calciatori. Con Cairo ci siamo sentiti qualche giorno dopo, mi ha ringraziato personalmente dell’impegno e del lavoro svolto che ha portato alla salvezza, di questo lo ringrazio e auguro al Toro le migliori fortune perché il Toro merita di stare in un’altra fascia di obiettivi”. Poi su Vagnati: “Ho parlato con lui prima della fine del campionato, mi ha detto che trattava per Giampaolo e che se non fosse arrivato avrebbe lasciato la porta aperta, a quel punto però non stava bene a me. Da parte mia però non c’è alcun tipo di rancore”.

LEGGI ANCHE: Torino, scade il contratto di Longo: “Grazie di cuore a tutti”

Il Toro si appresta a ricominciare il cammino in Serie A lavorando per superare al meglio gli ostacoli. Tra i giocatori che hanno risentito di più del momento no dell’ambiente granata c’è Izzo, oggi al centro di tante voci di mercato. Riguardo al difensore napoletano, Longo ha detto: “Armando credo sia un difensore specializzato per il ruolo di terzo di destra in una difesa a tre. Altri ruoli, per quanto lui possa dare disponibilità sarebbero una forzatura. Quindi credo sia uno di quei giocatori che possono finire sul mercato”.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE, Antonio Comi prolunga il contratto fino al 2022

Ad oggi, Longo è senza panchina ed il suo contratto con il Toro è scaduto il 31 agosto. “Per il futuro sogno di trovare una squadra che mi dia la possibilità di fare quel che non ho potuto fare stavolta al Torino” ha detto il tecnico classe 1976, che è stato molto chiaro anche riguardo a scenari (ipotetici) che lo vedrebbero dall’altro lato della Mole: “Allenare la Juventus? Non lo farei mai. Se il destino mi desse questa opportunità direi di no, perché ho una storia personale che si lega a una società che merita rispetto”.

52 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. bloodyhell - 3 settimane fa

    alla domanda(cretina ed inutile) se andrebbe mai ad allenare la juve avrebbe dovuto glissare elegantemente dicendo: ” prima di rispondere aspettiamo che questa richiesta arrivi”. A volte bisognerebbe saper tacere. Detto questo sono convinto che Longo declinerebbe l’offerta di allenare i bianconeri, perchè credo nelle sue qualità umane. Le parole di questa intervista sono,però, un evidente segno di una persona ferita nell’orgoglio,e credo anche palesino ancora un’immaturità evidente per stare a certi livelli. gli auguro di riprendere presto il suo percorso professionale,e di dimostrare a chi di dovere con i fatti, e non a parole, quanto si sia sbagliati su di lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maxgemelli - 3 settimane fa

    Stai sereno, non dovrai mai affrontare questa scelta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. NEss - 3 settimane fa

    Un augurio e una speranza.
    Longo vada ad allenare e fare ulteriore esperienza per 3 anni da qualche parte e poi torni al Torino finito il ciclo Giampaolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ardi - 3 settimane fa

    Grazie mister Longo, spero che una buona squadra creda in lei e che diventi, col tempo, un ottimo allenatore e magari torni a dirigere il Toro, quando sarà tornato ad esserlo nel cuore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 3 settimane fa

    Io credo che quella di Longo sarebbe stata la scelta più giusta ed indovinata.
    Forse l’unico allenatore che, oltre a professionalità, capacità e preparazione, ci avrebbe messo anche un po’ di passione, di amore, di attaccamento alla nostra squadra.
    Gli altri sono professionisti e basta: oggi allenano qua, domani là, con freddezza, distacco, indifferenza.
    A nessun allenatore interessa se la sua squadra di chiama Juventus, Torino, Roma, Milan, Napoli, Castel di Sangro o Entella. E solo per stare in Italia .
    A tutti quanti interessa il proprio prestigio personale, la propria carriera, il ben figurare non per la squadra o per i tifosi, ma per sé.
    La speranza? Mettersi in mostra e ricevere “una chiamata” da una squadra più importante e ricca.
    Il terrore? Fallire ed essere esonerato.
    L’ambizione? Soddisfare il proprio “io”, diventare famoso e guadagnare sempre di più.
    Questo fa un professionista, nel Toro o in qualsiasi altra squadra.
    Longo lo farà anche lui, ma in qualsiasi altra squadra.
    Nel Toro, no!
    Nel Toro e al Toro avrebbe avuto da dare molto, molto di più!
    Amore, passione, attaccamento ai colori granata, coinvolgimento emotivo e personale, tifo.
    Longo poteva essere l’eccezione che conferma la regola: un allenatore-tifoso. Il binomio perfetto, un nuovo Mondonico.
    Ma Cairo non l’ha capito, e, per me, ha di nuovo sbagliato!
    Questo per quelli che mi dicono che sono “serva di Cairo e leccapiedi del padrone che non critico mai”.
    Ora bisogna farsi piacere Giampaolo, sostenerlo e tifare per i suoi successi, perché i suoi successi, se ci saranno, saranno anche quelli del nostro Toro.
    Quelli di Longo sarebbero stati i successi del nostro Toro; poi, di conseguenza, anche i suoi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 settimane fa

      Condivido lq msggior parte di ciò che dici, però col senno del poi nom é stata una scelta sbagliata qurlla di cambusre tecnico. Si è ricreato un clima positivo attorno alla squadra, grazie al buon operato di vagnati. Un elemento di rottura dall’anno scorso era comunque necessario.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Vero, condivido, ma Vagnati poteva ben operare anche con Longo!
        E il clima di rottura, a mio avviso, era già avvenuto dopo il cambio Mazzarri-Longo.
        Con quest’ultimo l’armosfera già era cambiata, la squadra più unita e coesa.
        L’entusiasmo, la speranza, la voglia di farcela, la grinta di Longo erano contagiosi, ed avevano ormai trasportato un buon numero di nostri calciatori dalla sua parte.
        Quelli buoni,ovviamente!
        Perché quelli che se ne fregavano e quelli che remavano contro con Mazzarri e con Longo ora continueranno con Giampaolo, se non verranno allontanati.
        Io almeno due-tre nomi in mente ce li avrei…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BiriLLo - 3 settimane fa

      Sono convinto che se fossimo retrocessi sarebbe stato confermato..
      Per assurdo il suo apporto alla salvezza lo ha condannato.
      È giovane, a mio parere tutto questo gli servirà per fare bene anche in B o quando avrà altre proposte. Serio e volenteroso. Grazie Moreno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 3 settimane fa

      Buongiorno @Madama, Longo non è una mosca bianca. Ci sono altri professionisti che seguono la stessa linea senza che si sappia. Gente che da il giusto valore al denaro senza mancare di dignità e rispetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 3 settimane fa

        Buongiorno a lei, Granata!
        Sicuramente Mondonico, come ho già detto.
        Oggi credo e spero Nicola, Camolese ai tempi d’oro, Lerda se si fosse dimostrato più capace nel mestiere, , Zaccarelli quando si impegnò ad allenare un Toro già praticamente fallito, e tra l’altro “gratis”, se ricordo bene..
        Ma sempre lì siamo: tutti “Cuori Granata”!
        Gli altri li rispetto tutti, per carità!
        E credo anche che abbiano fatto, facciano e faranno del loro meglio, ma solo, penso, per loro ambizione personale.
        L’amore per il Toro che possono unire alla professionalità i “nostri” allenatori è tutta un’altra cosa..
        La solita “sentimentale nostalgica”..
        Porti pazienza, ma questi, per me, sono i valori che più contano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 3 settimane fa

        @Madama, oltre agli allenatori ci sono diverse figure molto importanti e fondamentali tipo preparatori, osservatori, medici, analisti ed altri. Bava ha detto no più volte per esempio. Per me, per esempio, rifiutare i gobbi è stato come confermare di aver scelto il bene piuttosto che il demonio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 3 settimane fa

          Su questo non ci sono dubbi: complimenti!
          E sulle persone che lavorano duro, ma non sotto i riflettori, la penso sicuramente come lei.
          Io mi riferivo “solo” agli allenatori della prima squadra, alle “primedonne” spesso innamorate di se stesse, che credono che i meriti siano tutti loro e gli errori tutti degli altri!
          Buona serata, e come sempre grazie x i chiarimenti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Dr Bobetti - 3 settimane fa

    Quanto rancore che leggo verso Longo. Colpevole di cosa? Quando mai avrebbe potuto con la rosa a disposizione dare il gioco spumeggiante richiesto?
    A Moreno dico solo un enorme grazie perchè ha mostrato il Cuore Toro accettando un incarico esplosivo a rischio e portando in porto la barca malconcia.
    E’ sicuramente ancora acerbo ma ha grande spessore e da solo, senza una minima parola della vergognosa società, ha affrontato il nodo Edera-Millico mettendoci la faccia. Tenendo pure conto che il primo era nel radar di Moreno all’inizio (giocava spesso).
    Dopo di che ci può stare che si scelga un allenatore più esperto ma anche in questo Longo ha mostrato professionalità ed attaccamento non mollando mai di un cm.
    Occorre invece dare un ironico grazie a Mazzarri/Cairo per aver depauperato a Gennaio la ns rosa, soprattutto a centrocampo e tecnicamente senza alcun innesto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 settimane fa

      Lungi da me il difendere alcunché ma il tuo commento rende bugiardo Linetty. A gennaio il Toro ha cercato diversi giocatori che per motivi diversi non si son potuti prendere e, per prendere giocatori di terza scelta , inutili, si è preferito rimanere così, convinti di farcela lo stesso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dr Bobetti - 3 settimane fa

        Linetty non è bugiardo infatti. Semplicemente a Gennaio qualcuno ha avuto il braccino corto corto e non ha voluto spendere e qualcun altro in panca non ha puntato i piedi per richiedere rinforzi, pensando solo a sfoltire la rosa ritenuta per lui abbondante (ed impoverendola ulteriormente lato tecnico).
        I fatti purtroppo questi ed i risultati li abbiamo visti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gallochecanta - 3 settimane fa

    Anch’io non lo farei mai.
    Giuro.
    Maddaaaiiiii.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Allenatore ancora un po’ acerbo, ma persona matura e uomo d’alta classifica… In bocca al lupo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 3 settimane fa

    Moreno uno di noi.
    Ha salvato una squadra allo sbando destinata alla b.

    Cairo:” Longo ha raggiunto l’obbiettivo minimo..”.
    Vergognoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Simone - 3 settimane fa

    Anche Capello lo disse poi sappiamo come è andata…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Il Giaguaro - 3 settimane fa

    Longo mi piace come persona, è uno di noi, ma (sempre a mio modesto parere, ci tengo a sottolineare) non è ancora adeguato per la serie A (di cui credo vanti la peggior statistica tra gli allenatori in attività). Bastasse l’attaccamento al Granata chiunque scriva qui nel forum (tranne VANNI, ovviamente) sarebbe il tecnico ideale! Ma la realtà è diversa. Moreno ha fatto il suo onesto compito nel disastrato Torino dell’anno scorso vincendo le TRE partite da vincere assolutamente contro squadre pietose (ricordiamocelo sempre tutti quanto erano scarse le retrocesse, altrimenti sarebbe toccato a noi!), un paio di pareggi e perdendo le rimanenti…
    Nessuno schema se non palla indietro fino al portiere e rilancio lungo sperando nelle teste del gallo e Zaza, nessun miglioramento della fase difensiva, una condizione atletica penosa (come all’epoca Mazzarri)… Unico punto nettamente a favore quel pizzico di coesione in più tra gli undici in campo.
    Va bene essere “amanti dei prodotti del Fila”, ma per fare risultato in serie A ci vuole altro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Hai ragione..Ci vuole altro, per esempio una squadra decente e almeno la possibilità di impostare il proprio lavoro a inizio stagione..Non so a metà stagione, con uno spogliatoio saltato letteralmente per aria cosa si pretendeva..Gli schemi?? Il bel gioco?? Lui non ha raggiunto l’obiettivo minimo, bensì l’obiettivo massimo perché in quelle condizioni solo a questo potevamo aspirare…Giudicare un tecnico solamente usando la statistica è quanto di più disonesto si possa fare perché allora con lo stesso metro di valutazione Giampaolo ha collezionato 7 esoneri e non è che allena da 20 anni….Poi se la società ha deciso per un cambio netto ok mi sta bene ma buttare merda su Longo lo trovo indecente soprattutto da parte di noi tifosi….E non centra nulla che sia figlio del Filadelfia perché anche Franco Lerda e Ezio Rossi lo sono ma da noi hanno fallito ( per loro si può parlare di fallimento..)…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rimbaud - 3 settimane fa

        La cosa che mi preoccupa è che lo spogliatoio sia lo stesso dello scorso anno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Il Giaguaro - 3 settimane fa

        ALESSANDRO69, premesso che non ho gettato nulla di neanche simile alla m… addosso a Longo, di cui ho espresso stima per la persona. Ho semplicemente argomentato e motivato, ovviamente dal mio personale punto di vista, sul perchè sono contento del cambio di guida tecnica.
        Basterebbe andare a riguardarsi le partite di fine campionato scorso oppure rileggere i nostri commenti sulla qualità del gioco espresso dal Toro targato Longo, ragionare con la testa e non col cuore, per capire che è giusto così.
        Questo non significa che Longo non potrà essere un bravo tecnico in futuro (a livelli inferiori della A ha dimostrato di avere talento), ma che per stare in serie A come tecnico oltre al talento ci vuole tanta esperienza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

          Giaguaro, il buttare merda su Longo non era riferito a te personalmente, ansi mi scuso per l’affermazione che riguarda alcuni co-tifosi, per il resto, riguardo al gioco del Toro, ribadisco la domanda: In quelle condizioni mi spieghi cosa avrebbe dovuto e potuto fare???
          Forse ci sfugge veramente il concetto che in quel momento con la testa avevamo già un piede e mezzo bella B , a quel punto lui ha solo puntato a fare punti con chi era alla nostra portata.É ovvio che in tale situazione il bel gioco passa in secondo piano. Doveva fare quei punti e quelli ha fatto..può non piacere ma così è…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatasky - 3 settimane fa

    Ennesima dimostrazione di chi è veramente il mandrogno: l’antitesi del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 settimane fa

    Grazie di cuore Longo, tra gli ultimi cuori TORO. Vero guerriero, VERO CUORE GRANATA!
    GRAZIE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 settimane fa

    “UFFICIALE, Antonio Comi prolunga il contratto fino al 2022”

    nooooooooooooooooooooooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauro_Toro - 3 settimane fa

      Poteva mai rinunciare alla cena di Natale? Siamo seri…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granatasky - 3 settimane fa

      La volta che questo lacchè yesman verrà buttato fuori dalla cairese, l’unico posto di lavoro che potrà trovare sarà quello di garzone di pasticceria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Mauro_Toro - 3 settimane fa

    Ennesima dimostrazione che sei un Cuore Toro, ma non credo comunque che ti chiameranno mai ad allenare la Gobba, stai sereno quindi! Respect !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. noolit - 3 settimane fa

    Chapeau mister Moreno Longo, sono certo che in futuro la tua strada s’incrociera nuovamente con quella del Toro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. GiaguaroGranata - 3 settimane fa

    Anche da queste dichiarazioni si capiscono alcune cose:
    1) è stato trattato senza rispetto
    2) sta cercando visibilità per trovare una squadra
    3) è un mix tra un tifoso del Toro e un allenatore, ma se sei un professionista devi saper essere al di sopra del tifo- non allenerei mai la Juve è fuori luogo per due motivi: perchè (piaccia o no) per arrivarci devi dimostrare ancora tutto e perchè se sei un allenatore, alleni dove hai un’opportunità di lavoro, senza fare il tifoso talebano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 settimane fa

      Credimi gli hanno fatto una domanda del cazzo, alleneresti mai la juve? Qualsiasi risposta è sbagliata per definizione. E comunque se ti chiamano quelli là significa che hai almeno altre dieci offerte siamo onesti se ne puo fare a meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Scusa, Lentini anni fa rivelò che,prima di passare al Milan, Boniperti lo avrebbe voluto alla Juventus, lui rifiutò proprio in virtù della sua provenienza, quindi se è giusto per Lentini non capisco perché non dovrebbe essere altrimenti per Longo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Nero77 - 3 settimane fa

    Buona Fortuna Moreno,grazie per il tuo impegno e la tua Passione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Rimbaud - 3 settimane fa

    Io ho subito pensato a mihajlovic che disse le stesse cose 🙂

    A me comunque le dichiriazioni non sembrano affatto banali, nonostante le domande probabilmente lo fossero.
    Innanzitutto si scopre un interessante retroscena che altrimenti mai avremmo saputo. Il rispetto per la dignità umana dalle parti di cairo è sempre un optional.
    E poi sono convinto che sia davvero sincero in ciò che dice. Qursto a prescindere dal suo valore di allenatore a cui auguro comunque il meglio.
    È umile, preparato, equilibrato, ha flessibile mentale caratteristiche che molti non hanno.
    Io me lo immagino Moreno sarà arrivato col sogno di fare la xcavalcata vincente e portare il Toro in Europa, poi di è scontrato con la realtà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Rimbaud - 3 settimane fa

    Io ho subito pensato a mihajlovic che disse le stesse cose 🙂

    A me comunque le dichiriazioni non sembrano affatto banali, nonostante le domande probabilmente lo fossero.
    Innanzitutto si scopre un interessante retroscena che altrimenti mai avremmo saputo. Il rispetto per la dignità umana dalle parti di cairo è sempre un optional.
    E poi sono convinto che sia davvero sincero in ciò che dice. Qursto a prescindere dal suo valore di allenatore a cui auguro comunque il meglio.
    È umile, preparato, equilibrato, ha flessibile mentale caratteristiche che molti non hanno.
    Io me lo immagino Moreno sarà arrivato col sogno di fare la xcavalcata vincente e portare il Toro in Europa, poi di è scontrato con la realtà…
    Spero di vederlo presto allenare lui e nicola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. avvopal_14171626 - 3 settimane fa

    Dichiarazioni banali e ruffiane…gli auguro una brillante carriera ma ho i miei dubbi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Mimmo75 - 3 settimane fa

    Cairo ha fatto la sua scelta legittimamente, anche se questa altro non è stato che un rimangiarsi quella fatta quando chiamò Moreno. Perchè se affidi una squadra allo sbando a un allenatore evidentemente lo ritieni all’altezza della situazione e quindi, se ti salva il culo (e Moreno glielo ha salvato in tutti i sensi), lo confermi. E invece no, tanti saluti e grazie. Non ci sarebbe stato nulla di male se la società non avesse proposto a Moreno di fare da ruota di scorta nel caso Giampaolo non avesse accettato il Toro. Ma il comportamento è in linea con quelli che Cairo ha sempre messo in mostra nei confronti di tutto quel che significa davvero Toro: disprezzo nella peggiore delle ipotesi, indifferenza nella migliore. Non è il mio presidente. Mi saluti Filini, ragionier Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Fantomen - 3 settimane fa

    Basta con sto qua ……avesse fatto un’altro quello che ha fatto lui sarebbe impalato al Filadelfia…….il peggior toro di sempre ……numeri parlano chiaro ……e non si dica che ha ereditato una squadra disastrata…….da che mondo è mondo si cambia per migliorare non per peggiorare………anche cairo lo ringrazia a denti stretti per l’obbiettivo minimo………anche io lo ringrazio di non essere più l’allenatore del toro lui è i suoi 2 mesi di filmati del Frosinone con cui ha fatto zero vittorie……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rock y Toro - 3 settimane fa

      A Frosinone dopo la promozione in a gli hanno decimato la squadra. Gobbaccio vai a scrivere su merdanius

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granatasky - 3 settimane fa

      Ciao gobbo, guarda che hai sbagliato sito.

      Torna a Venaria e restaci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. GlennGould - 3 settimane fa

      Com’è il tempo a Venaria, oggi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Fantomen - 3 settimane fa

      Gobbo è chi vuole il male del toro …..cioè chi vuole tenere in panchina un allenatore con quei numeri ……..poi sarà cuore granata e spero di vederlo allo stadio ma in tribuna …..ps quel Frosinone dopo il suo esonero ne ha fatti 3 volte i suoi punti ……ma se mi sbaglio vuol dire che se lo strapperanno di mano per farlo allenare in serie A …….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Faustoro - 3 settimane fa

    Caro Longo,se ti ritieni un vero professionista, dovresti allenare anche i gobbi.
    Tra l altro,in caso di chiamata, correresti a gambe levate,come farei anche io, sia per la carriera sia e soprattutto,come è giusto che sia, per i soldi.
    Non facciamo gli ipocriti….
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato (quello vero) - 3 settimane fa

      Eh no, @Faustoro, nella vita i soldi sono importanti ma fortunatamente NON sono tutto. Essere professionisti stavolta non c’entra, esiste un’etica, un sentimento di fondo, una visione della vita che ti preclude certe scelte. Sono anch’io come lui, anche se morissi di fame non allenerei mai la juve, piuttosto andrei a fare il barista nei centri sociali o a cucire mascherine dai cinesi… L’ipocrisia è un’altra cosa, questa è scelta di vita. Bravo Moreno, risposta corretta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Pavl73 - 3 settimane fa

    Contavo in una sua riconferma
    1 possibilità di cominciare era atto dovuto
    Male che fosse andata era campionato anonimo un’altra volta.
    Ovvio spero che a Giampaolo andrà bene ma sono sicuro che tornerà
    Grazie mister longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. sigfabry - 3 settimane fa

    Ciao e mi auguro che sia comunque un trampolino per la tua carriera , magari le nostre strade si incontreranno ancora .
    Hai fatto quello che c’era da fare e sbaglia chi lo sottovaluta perché nulla è mai scontato , soprattutto nel Toro .
    La mancata conferma non la vedo come una bocciatura , ma piuttosto una scelta tecnica fatta dal nuovo DS , ed in quanto tale , seppur opinabile , legittima e perfettamente in linea con le mansioni di sua pertinenza .
    Un grande in bocca al lupo ed un unico consiglio , sarebbe più elegante e significativo che il rifiuto di allenare la Juve si facesse in seguito ad una loro offerta , ma questo è solo il mio punto di vista .
    Ola Moreno e Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 settimane fa

      A precisa domanda…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 3 settimane fa

      Glielo hanno chiesto: cosa avrebbe potuto mai rispondere, per non essere poi comunque criticato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. bertu62 - 3 settimane fa

    Detto, scritto, ripetuto un sacco di volte ma lo rifaccio volentieri ancora:
    JE SUIS MORENO LONGO!!
    MORENO LONGO UNO DI NOI♥, LUI VERAMENTE CRESCIUTO DA SERGIO VATTA, CI CREDO CHE NON ANDRAI MAI ALLA JUVE, ♥GRANATA!!!
    FV♥G!! SEMPRE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 3 settimane fa

      Hai preso su una squadra a pezzi, anzi non era neppure una squadra, era un insieme di “persone”, alcune delle quali giocavano a pallone ma la maggior parte si faceva i c**i propri, l’hai presa su dopo che NESSUNO ha avuto le palle per farlo per “non rovinarsi il curricula con una retrocessione” ed in barba a tutti, in barba a tutto, CE L’HAI FATTA!
      Fregatene di quei 4 irriconoscenti che con un sondaggio vigliacco ed ignobile hanno ANONIMAMENTE dichiarato che “non meritavi la riconferma” perché….non lo sanno neppure Loro il perché, Loro che Ti hanno salutato come IL MESSIA che ci avrebbe salvati dalla B per poi buttarTi via come uno “scarto” dopo che in B NON CI SIAMO FINITI!
      Chissà cosa credevano? Credevano che fosse tutta colpa di Mazzarri, forse, e visto che adesso Lui non c’era più e c’eri Tu di colpo avremmo vinto 5-0 ogni partita giocando il miglior calcio in Italia raggiungendo il 4° posto in classifica, chissà, magari lo credevano veramente, se sono bimbi posso credere anche a Babbo Natale ed alla Fatina dei Denti ma se invece hanno ALMENO 20nni è preoccupante! Preoccupante più per Loro che per me, e per Te Moreno: vai tranquillo, e a testa alta, non temere che non hai fallito, i falliti sono altri!
      JE SUIS MORENO LONGO♥!! GRAZIE DI TUTTO….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy