Ricordate Marko Bakic? Dal “parcheggio“ in granata alla maglia del Mouscron

Ricordate Marko Bakic? Dal “parcheggio“ in granata alla maglia del Mouscron

Figurine / Il 19 maggio del 2013 il centrocampista faceva il suo esordio nella squadra di Ventura

di Redazione Toro News

Un giovane di belle speranze che non è riuscito a sfondare. Esattamente sette anni fa Marko Bakic faceva il suo esordio in maglia granata, centrocampista che non è mai riuscito ad imporsi nel campionato italiano.

L’ARRIVO – All’epoca ventenne, Bakic arrivò in granata dai montenegrini del Mogren in un’operazione in sinergia con la Fiorentina. Il Toro prelevò infatti il giocatore a titolo definitivo, per poi cederne la metà del cartellino al club viola. Una sorta di “favore” dei granata alla Fiorentina, che all’epoca non aveva slot da extracomunitari e chiese dunque al Toro di acquistare il centrocampista nell’ambito dell’operazione che portò Alessio Cerci alla corte di Giampiero Ventura. Quello sotto la Mole si rivelò a tutti gli effetti un “parcheggio” di una stagione, in cui il montenegrino non riuscì mai ad imporsi.

I cinque acquisti più cari di Vagnati: Petagna-Kurtic scommesse vinte, Bonifazi e gli altri?

UNA PRESENZA – In granata Bakic non riuscì infatti a trovare spazio. In una sola occasione fu prestato alla Primavera, per il resto della stagione si accomodò in panchina senza mai essere chiamato in causa. L’unica presenza per il montenegrino arrivò all’ultima giornata di campionato, con il Toro già matematicamente salvo. I granata pareggiarono 2-2 con il Catania, Bakic giocò i suoi unici 69’ in granata senza lasciare particolari ricordi. Nella successiva finestra di mercato il centrocampista fece ritorno alla Fiorentina, ma da quel momento non riuscì mai ad imporsi in Serie A. Oggi, a ventisei anni, veste la maglia del Mouscron, club di metà classifica nel campionato belga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy