Napoli-Torino, i precedenti: con Camolese l’ultima vittoria al San Paolo

Napoli-Torino, i precedenti: con Camolese l’ultima vittoria al San Paolo

I precedenti / Risale al 2009 l’ultima vittoria granata a Fuorigrotta. In 110 anni di storia, solo nove le vittorie granata in casa Napoli: il San Paolo è campo tradizionalmente ostico

di Raffaele Lima, @RLima_21

La prossima avversaria del Torino sarà il Napoli di Maurizio Sarri, una squadra che sta vivendo un periodo di crescita: dopo un novembre non entusiasmante, nel mese di dicembre fin qui gli azzurri hanno ottenuto solo vittorie, in Italia e in Europa, assicurandosi un ottavo Champions League contro il più prestigioso degli avversari: il Real Madrid di Zidane. Ancor prima però di mettere un piede nel terreno di gioco del superbo Santiago Bernabeu, la squadra partenopea dovrà concentrarsi sul campionato italiano, visto che un piazzamento Champions dovrà passare da una strenua lotta con le dirette concorrenti. Il Torino si troverà di fronte un avversario affamato di punti, in un campo ostile, il San Paolo di Napoli, dove le soddisfazioni, per quello che insegna la storia granata, faticano ad arrivare.

LA PRIMA VOLTA AL SAN PAOLO – La sfida tra Torino e Napoli in quel di Fuorigrotta ha una lunga storia. Il primo incontro tra i due club in terra partenopea si è avuto infatti nel dicembre del 1927, quando il Toro, per la prima volta, ha vinto sugli azzurri grazie ad un 1-0 firmato da uno splendido Libonatti che, in quegli anni, è il fromboliere insostituibile della squadra granata. Non è tardata ad arrivare però la reazione del Napoli che, in casa contro il Toro, ha vinto due anni dopo – il 17 novembre del 1929 – per 2-0, match che ha visto le firme di Sallustro I al 52′ e di Buscaglia al 57′. Dopo varie stagioni di predominio azzurro, il Torino è tornato a vincere a Napoli nel 1935, in una sfida che è terminata per 1-0 in favore della squadra ospite che è andata in vantaggio grazie alla rete di Sudati. I granata, nei successivi 10 anni hanno chiaramente perso il confronto contro gli azzurri, conquistando nuovamente i tre punti contro il club campano soltanto nel dopo guerra: nel 1946 – era già il Grande Torino -, allo Stadio Vomero, uno straordinario Gabetto ha infatti siglato una splendida doppietta che ha definitivamente steso gli avversari già nella prima mezz’ora di gara. Subito dopo la tragedia di Superga, i granata hanno calpestato nuovamente il terreno di gioco del Vomero – nel 1950 -, conquistando però, in questa occasione, soltanto un punto, proveniente da un 1-1. Negli anni però, il Napoli ha anche cambiato casa: dal Vomero infatti, si è trasferito nell’attuale stadio San Paolo (inaugurato il 6 dicembre 1959), impianto che sarebbe stato teatro, circa tre decenni dopo, delle magie di Diego Armando Maradona. La prima comparsata del Toro in questo nuovo impianto è avvenuta nell’ottobre del 1960, quando i granata sono stati stoppati dalla squadra partenopea sull’1-1, dinanzi a circa 70000 tifosi. Anche nell’anno dello scudetto il Toro ha conquistato soltanto un punto nella roccaforte napoletana: davanti a qualcosa come 74mila tifosi.

LA VITTORIA DELLA SPERANZA – Arrivando ai giorni nostri, poche volte al Toro è riuscita l’impresa di espugnare il San Paolo: complice di ciò anche la scalata nell’élite del calcio italiano da parte del club di proprietà di De Laurentiis. L’ultimo precedente granata a Napoli invece non è stato molto fortunoso: nel gennaio di quest’anno infatti, i granata sono stati sconfitti dalla squadra di Sarri per 2-1, match nel quale il protagonista indiscusso è stato Lorenzo Insigne, autore di una fantastica rete su pallonetto. L’ultima volta che il Toro ha vinto sul Napoli in trasferta è stata invece nella stagione 2008-2009, quando l’allora squadra guidata da Camolese ha vinto per 2-1 grazie alle reti di Bianchi e Rosina su punizione, che hanno ribaltato la rete del vantaggio iniziale di Pià. Era il 17 maggio 2009 e fu una vittoria che diede al Torino speranze importanti di salvezza, che sarebbero però naufragate dopo la sconfitta interna col Genoa alla penultima giornata.

Il bilancio totale dei precedenti al San Paolo tra azzurri e granata vede ben poche vittorie granata e il pari come risultato più comune. Il computo totale delle gare disputate a Napoli (74) vede 14 vittorie del Torino, 31 pareggi e 29 vittorie dei padroni di casa, con 74 reti realizzate dai granata e 105 dagli azzurri. In particolare sono solo 9 le vittorie ottenute in Serie A a Napoli dal Torino, in 110 anni di storia. Il bilancio recente invece, cioè quello degli ultimi dieci anni, può dare un po’ di speranza in più al club granata: dal 2006 ad oggi si contano 3 vittorie del Napoli (parliamo comunque degli ultimi tre precedenti), 2 pareggi e una vittoria, quella sopra citata firmata dal Torino di Camolese nel 2009.

Napoli-Torino, i precedenti Numero gare Vittorie Torino Pareggi Vittorie Napoli Reti Torino Reti Napoli
Tutti i precedenti 74 14 31 29 74 105
Precedenti in Serie A 63 9 28 26 56 90
Precedenti ultimi 10 anni 6 1 2 3 6 9
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy