Nazionali, Polonia-Bosnia: è Linetty contro Gojak, faccia a faccia tra acquisti granata

Verso il match / All’andata i biancorossi si sono imposti sui bosniaci, ma l’ex Sampdoria è subentrato a pochi minuti dalla fine

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello
Linetty

Di nuovo uno di fronte all’altro: entra così nel vivo il ritorno del Gruppo A di Nations League per i granata Karol Linetty e Amer Gojak. Polonia e Bosnia occupano ora terzo e quarto posto nel girone completato da Italia e Olanda e questa sera alle 20:45 si sfideranno in un match fondamentale per il prosieguo della competizione. I due giocatori acquistati dal Torino nell’ultima sessione di mercato si ritroveranno per la prima volta come nuovi compagni della squadra di club.

Leggi anche: Prof. Galli: “Far giocare le Nazionali pessima idea. Bolla per i calciatori? Sacrificio da chiedere”

SITUAZIONE – In occasione della gara di andata, a spuntarla è stato Linetty. La Polonia si è infatti imposta sui bosniaci per 1-2: decisive le reti dell’ex granata Glik e di Grosicki, che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio di Hajradinovic. L’ex Sampdoria, però, è sceso in campo solamente per i minuti di recupero e non ha potuto dare contributo effettivo. Linetty nelle ultime gare ha rappresentato una seconda scelta per il ct Brzęczek e si sta impegnando per ribaltare le gerarchie. Per la partita di stasera prova ad avanzare la sua candidatura come interno sinistro del centrocampo a quattro polacco.

Leggi anche: Torino e Belotti, occhio a Godin: il difensore uruguaiano ha già segnato ai granata

TITOLARE – Fino a questo momento, invece, Gojak ha disputato per intero le partite di Nations League giocate contro Olanda e Italia dalla formazione allenata da Dusan Bajevic, subentrando invece tra primo e secondo tempo proprio contro la Polonia. In vista della sfida di questa sera è fortemente candidato ad una maglia da titolare come perno centrale della linea a 3 nel probabile 4-2-3-1 bosniaco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy