Nigeria-Benin 2-1: Ola Aina si guadagna il rigore e va vicino al gol

Nigeria-Benin 2-1: Ola Aina si guadagna il rigore e va vicino al gol

Granata in nazionale / L’esterno granata protagonista della sfida

di Marco De Rito, @marcoderito
Ola Aina

Vince la Nigeria con Ola Aina protagonista. Ha avuto calcio d’inizio alle 17 all’Akwa Ibom Stadium (Uyo) il match Nigeria-Benin. Ola Aina è partito titolare nella gara valida per la prima giornata di qualificazione alla prossima Coppa d’Africa. Il classe 1996 è tornato a giocare in Nazionale, dopo l’infortunio domestico rimediato prima del match con il Brasile dello scorso 13 ottobre. Al 5′ è stato il Benin a passare in vantaggio, per una dormita difensiva della Nigeria.

Prima della fine del primo tempo i padroni di casa sono riusciti a pareggiare grazie a un rigore che si è conquistato Aina. L’esterno granata è stato abbattuto in area da Joe Aribo e Osimhen dal dischetto non ha sbagliato. Samuel Kalu è riuscito all’inizio della ripresa a ribaltare la situazione e alla fine la Nigeria è riuscito a portare a casa i primi tre punti. Al 71′ Ola Aina è stato sostituito e al suo posto è entrato Awaziem. Il giocatore granata è andato vicino anche al gol con una delle sue sgroppate sull’esterno.

Le Super Aquile sono state inserite nel Gruppo L con Sierra Leone, Benin e Lesotho. L’ultima edizione della Coppa d’Africa – disputata la scorsa estate – ha visto arrivare terza la nazionale africana, hanno conquistato la medaglia di bronzo battendo nella finale 3°-4° posto la Tunisia. Nella prossima partita, in programma domenica 17 novembre alle 17, la Nigeria affronterà il Lesotho. Il percorso che porterà alla vera e propria competizione che si svolgerà nel 2021 è iniziato positivamente per la rappresentativa di Ola Aina e anche quest’ultimo conferma il buon momento di forma dopo la bella prova di Brescia.

 

 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GlennGould - 9 mesi fa

    La bella prova di Brescia.
    Qua siamo al delirium tremens.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 9 mesi fa

    Peccato che al gol “ci va sempre solo vicino”, ma non lo realizza mai!
    Sono contenta del “buon momento”, ma “la bella prova di Brescia” mi sembra un po’ eccessivo!
    Diciamo: a Brescia finalmente “una prova sufficiente”, dopo altre da dimenticare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sigfabry - 9 mesi fa

      Ma vicino vicino come su striscia la notizia ????
      Speriamo bene , fino ad ora le sue migliori prestazioni , non lo so , quando non ha fatto troppi danni, ma ho fiducia , se lo fa giocare vuol dire che in allenamento è bravo quindi forza Holalaina
      la sigla di Heidi ci metti Haina e viene divertentissima

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

      Se le cose fatte da Aina le avesse fatte Barreca lei scriverebbe le stesse cose signora??

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy