Ola Aina saluta il Chelsea: “Grazie a Conte per le presenze in Blues”

Ola Aina saluta il Chelsea: “Grazie a Conte per le presenze in Blues”

Social / Il giocatore granata dice addio alla sua ex squadra: “Aver giocato per la squadra per cui tenevo è stato il massimo”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il giocatore del Torino Ola Aina, riscattato pochi giorni fa, ha dato il suo addio al Chelsea, squadra che lo ha lanciato nel calcio dei professionisti. Parole dolci, molto tenere per la squadra per cui è anche tifoso. Ecco le sue parole di addio su Instagram:

L’inizio di un nuovo capitolo. Le parole non possono esprimere come mi sento. Unirmi a questo club a dieci anni unitamente al giocare a pallone per la squadra per cui faccio il tifo è stata la miglior cosa capitatami. Ora ho 22 anni e guardo indietro ai bei momenti passati: allenarmi, viaggiare e passare del tempo con giocatori fantastici che ho sempre ammirato. Ho avuto l’opportunità di giocare ed allenarmi con i giocatori della prima squadra ma soprattutto con i ragazzi che io chiamo fratelli, quelli degli anni nel settore giovanile. I miei ricordi migliori saranno sempre i momenti di crescita umana e calcistica mentre diventavo uomo al loro fianco. Voglio ringraziare tutti gli allenatori e tutto lo staff medico e gli altri, che mi hanno accompagnato in questi anni al Chelsea. Ringrazio che mi abbiate sempre aiutato e che vi siate interessati a me. Voglio ringraziare prima di tutti il mio allenatore Koe Edwards per tutto quello che ha fatto per me negli anni; ma anche Micky Beale, Ciril (che mi ha insegnato ad usare il piede sinistro), Adi Vivash (la nostra figura paterna), Andy Myers, Jody Morris, Dermot Drummy e Antonio Conte (per le mie presenze con il Chelsea). Infine un grande grazie ad Eddie Newton e allo staff per i prestiti, 12 anni sono passati così velocemente e sono davvero grato al Chelsea (la mia squadra di quando ero bambino). Questo posto sarà per sempre nel mio cuore. Fino alla prossima volta, mi auguro tanti successi in futuro per questo club, vi voglio bene ragazzi. Mr. Lulu.”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. giancasortor - 1 mese fa

    Per me è stato un ottimo investimento,22 anni e potenzialità enormi. Giocatore tecnico,veloce e sicuro dei suoi mezzi,deve solo migliorare in fase difensiva,ma per questo ci penserà il Mister!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13966263 - 1 mese fa

    Sì va bene ma adesso pensa a ripagare il Toro per la fiducia che ti ha concesso a caro prezzo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luca.bottirol_8 - 1 mese fa

      Ci sta, profilo potenzialmente ottimo, ma deve dimostrare tutto e non montarsi la testa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

        Che motivo ha di montarsi la testa????
        Mica è finito al Real Madrid….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy