Parma-Torino 3-2: Inglese affonda i granata in dieci al Tardini

Parma-Torino 3-2: Inglese affonda i granata in dieci al Tardini

Al 90′ / Gol ed emozioni al Tardini: decide una zampata di Inglese nel finale. Pesa l’espulsione di Bremer al 29′, con il Torino costretto a giocare in inferiorità numerica per oltre un’ora

di Nicolò Muggianu

Finisce 3-2 il posticipo della sesta giornata di Serie A tra Parma e Torino. Partita pazza al Tardini, ricca di gol ed emozioni, con il Var grande protagonista. Succede tutto, o quasi, nel primo tempo con i gol di Kulusevski (2′), Ansaldi (12′), Belotti (43′) e Cornelius (48′) che fissano il risultato sul 2-2. Decide nel finale una zampata di Inglese. Vince il Parma, bravo a sfruttare la superiorità numerica avuta per oltre un’ora di gioco.

PRIMO TEMPO – Girandola di emozioni nel primo tempo del Tardini. Al 2′ passa in vantaggio la squadra di D’Aversa: imbucata per Gervinho, che di punta regala a Kulusevski l’assist per il primo gol in Serie A. Il Torino però è vivo e trova subito il pari al 12′, con Ansaldi: cross dalla sinistra di Verdi, sul quale l’esterno granata – perso colpevolmente da Gagliolo al centro dell’area di rigore – schiaccia di testa e supera Sepe per l’1-1. Le emozioni non mancano e al 29′ c’è l’episodio che cambia la partita: Bremer respinge di gomito il tiro di Kulusevski all’interno dell’area di rigore. Dopo un consulto all’On Field Review, La Penna non ha dubbi: secondo giallo a Bremer – già ammonito al 25′ per un intervento in ritardo su Cornelius – e penalty per il Parma. Dal dischetto si presenta Gervinho, che però si fa ipnotizzare da Sirigu. Il Torino allora riprende coraggio e, nonostante l’inferiorità numerica, passa in vantaggio. Altro episodio da Var, con Laurini che colpisce Belotti con una gomitata all’interno dell’area del Parma. Ancora replay per La Penna e ancora calcio di rigore, questa volta per il Torino. Dal dischetto va Belotti, che spiazza Sepe e fa 1-2. Sembra fatta per la squadra di Mazzarri ma, in pieno recupero (48′), Cornelius segna il 2-2 sull’ottima imbeccata di Kulusevski.

SECONDO TEMPO – Si torna in campo con il risultato in parità ed il Parma sopra di un uomo. La squadra di D’Aversa allora alza il baricentro e schiaccia il Torino nella propria metà campo. Torino che rischia di capitolare prima al 50′, quando Sirigu compie la seconda prodezza della sua serata su Gervinho. E poi sul colpo di testa di Hernani che, dal corner seguente, scheggia la traversa del Torino. La squadra di Mazzarri patisce l’inferiorità numerica e non riesce più a rendersi pericolosa. Il secondo tempo diventa così un assolo del Parma, con il Torino che si vede solo più sui calci piazzati. Come quello che al 70′ regala a Belotti e Izzo la chance per il 2-3; para però Sepe. Nel finale D’Aversa si gioca il tutto per tutto con i cambi: dentro Kucka e Inglese e Parma che si dispone con un 4-2-4 superoffensivo. Il tecnico gialloblu raccoglie i frutti proprio in chiusura di match: all’87’ Inglese è il più lesto ad avventarsi sul cross di Gervinho e in girata fa 3-2, con Aina colpevolmente fermo all’interno dell’area di rigore. Finisce così: il Torino si arrende nonostante una prestazione combattiva, con Mazzarri espulso da La Penna per doppia ammonizione. Pesa come un macigno l’ingenuità di Bremer, espulso al 29′ del primo tempo per doppia ammonizione.

57 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. drnovice - 3 settimane fa

    Sirigu ci sta tenendo a galla, altrimenti la partita col milan non la si vinceva, e le partite che abbiamo perso sarebbero stati con risultati tennistici…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. toro - 3 settimane fa

    Spero in Dio che i due tecnici vengano squalificati,o che al massimo Frustalupi venga graziato. Così sono certo che contro il Napoli è sicuro che non si perde. E chissà che Cairo capisca quanto sia La capacità di questo allenatore. Quando lo sento dire che tolto errori fatti in difesa ,abbiamo però giocato bene mi viene da chiergli quale partita a visto. Non riesce a capire che senza un portiere come Siricu sicuramente lui sarebbe da tempo senza lavoro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. drnovice - 3 settimane fa

    Zaza ha fatto un ottimo pre-campionato, ma ora lo sto vedendo involuto, forse anche lui avrebbe bisogno di giocare sempre, ma non è facile avere equilibrio sempre con 2 punte pure più il 3quartista…
    Djidji dovrebbe tornare alla sua posizione di sinistra, come ha fatto tutto lo scorso campionato, uno dei migliori anche lui l’anno scorso.
    Lukic dà gamba e copertura al centrocampo del toro.
    Aina doveva giocare a destra, era l’unico che poteva tenere il passo di Gervinho stasera, non capisco perché metterlo a sx e a dx Ansaldi (anche quando eravamo in 11)…
    Meite altra grossa involuzione, non capisco cos’abbia in testa… ma è chiaro che attualmente non può giocare titolare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. drnovice - 3 settimane fa

    Perdere così fa infuriare sempre.
    WM ha provato a difendersi ad un certo punto, giocare in 10 per più di un’ora (2/3 di partita) stanca, ma purtroppo è andata male.
    Mi spiace vedere che i migliori dell’anno scorso, quest’anno faticano parecchio, oggi anche Izzo ha molte colpe, anche se le altre partite era uno dei migliori.
    Però non la vedo così grigia: ricordiamoci che fine scorso campionato, Lukic era cresciuto tanto da diventare il titolare inamovibile del centrocampo di WM, e non ce l’abbiamo avuto in campionato…
    Falque si è infortunato sul più bello, idem per Ansaldi…
    N’Koulou è successo quello che abbiamo letto tutti… solo ora dopo 6 giornate iniziamo ad averlo, ma comunque in ritardo di condizione
    Verdi sta crescendo ma tra 3-4 partite sarà al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 3 settimane fa

    Adesso basta con le belinate tipo sto con.la squadra in ogni momento, li seguo ecc..Non può essere che bremer sia meglio di bonifazi, se vedi,non fai giocare meite, però c’è lukic altro con facile infortunio. Non sai cosa voglia dire verticalizzare, non sai cos’è una sovrappisixio e in superiorità, il tuo portiere stasera te ne ha tolte tre dalla porta,poi sarà sicuramente colpa dei forumisti che t’insultano.Stsi tranquillo, non ti insulto, non sei neanche degno di quello. Hai perso con Lecce ciclisti e sti qua,sei veramente poca roba,i miracoli raramente si ripetono.Inadeguato.Altra stagione,l’ennesima di anonimato,ma la firma in calce è presidenziale. Vero,siam all’inizio,ma il buondi lo vedi dal mattino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. zaccarelli - 3 settimane fa

    Poteva andare peggio…
    Poteva piovere….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. policano1967 - 3 settimane fa

    Si perde pe errori e mediocrita.e la squadra dello scorso anno senza gioco e con errori in piu in difesa.questo e il torello.kiedete spiegaz a mazzarri.vi dira ke e colpa del vento e ke giokiamo un gran calcio.e un toro apatico ke nn da emozioni piu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sergiovatta - 3 settimane fa

    squadra e soprattutto società di presuntuosi. Convinti di essere uno squadrone dopo le vittorie nei preliminari contro dei dilettanti. Poi arriva una squadra normale e ci fa piangere. Quella stessa squadra che ora è nei bassifondi della premier. Ma ancora non è bastato a prendere coscienza della pochezza imperante. Non si compra una mezzala forte, si ignorano i campanelli di allarme. Vinciamo con fortuna le prime di campionato, poi il Lecce ci sveglia facendoci tornare con i piedi per terra. Poi continuiamo con i regali ai doriani, si vince con il Milan dopo un primo tempo VERGOGNOSO. E arriviamo a stasera.Dove una squadra forte, organizzata, poteva vincere anche in 10. E invece affondiamo, con una difesa che era solida e ora e ridicola. Sarà un campionato di estrema sofferenza, inutile illudersi. Sono profondamente contrario a cambiare in corsa l’allenatore, perchè statisticamente serve a poco. Ma per favore, non parliamo di rinnovo a costui. Ennesima stagione inutile. Che peccato. Che tristezza per noi tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fresa66 - 3 settimane fa

    Siamo
    riusciti a vincere con il Milan perche’ sia come squadra che come allenatore sono peggio di noi.Giampaolo e Mazzarri sono da serie b o al massimo da ultimi posti in serie A.Tutte le squadre di serie A,tranne forse Samp e Spal ,giocano meglio di noi.Ora se dopo quasi 2 anni dobbiamo sperare in una giocata del Gallo o nei miracoli di Sirigu forse Cairo farebbe bene a chiedersi se sia il caso di rinnovare il contratto a Mazzarri .P.s.Non battiamo mai un corner diretto ,sempre il passaggino laterale che puntualmente viene respinto dalle difese avversarie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ardi - 3 settimane fa

    Comunque le colpe vanno divise un terzo la società un terzo l’allenatore un terzo la squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pacman - 3 settimane fa

    11 contro 11 gli stavamo facendo un culo pazzesco… senza quell’espulsione vergognosa si vinceva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ardi - 3 settimane fa

    Per Mazzarri tutto è stato perché erano 10 contro 11 . E le magagne sono perché andiamo in campo per spaccare il mondo. Ubriachezza molesta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. mauro69 - 3 settimane fa

    Alla fine loro vincono meritatamente anche se in 11 contro 10 per 1 ora causa espulsione eccessiva e frettolosa sono stati avvantaggiati.
    In 11 contro 11 sarebbe andata diversamente.
    Anche in 10 si poteva fare meglio ma finché continuiamo a concedere certe occasioni colossali non possiamo pretendere che gli altri non facciano dei gol che sono molto più difficili da sbagliare.
    Inutile negarlo: questa squadra non ha ancora un’identità precisa e va in bambola con troppa facilità.
    Gli insulti ogniqualvolta sì perde non risolvono i problemi.
    Serve unità umiltà e tanto tanto duro lavoro.
    Mancano ancora 32 partite, hai voglia!
    Prendiamo quello che di buono sì è visto finora, il carattere che a tratti è riaffiorato, la voglia che ho visto in certi frangenti di gettare il cuore oltre l’ostacolo.
    Sono convinto che prima o poi la quadra riusciranno a trovarla. Dobbiamo avere fiducia.
    FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Pacman - 3 settimane fa

    io invece mi sono rotte le palleeallagrnde di vedere sti arbitraggi scandalosi. COME SEMPRE DUE PESI E DUE MISURE, LORO HANNO PICCHIATO TUTTA LA PARTITA senza subire gialli. Guardate il fallo che è costato il primo giallo a bremer e guardate quanti del parma ne hanno fatto uno uguale senza mai essere ammoniti. Il secondo giallo doi Bremer è scandaloso. Singolare l’ultima punizione fischiata a Laxalt, che in vantaggio su laurini si prende una testata e l’arbitro fischia fallo a noi. Mi sono davvero rotto di giocare prima contro gli arbitri e poi contro gli avversari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ardi - 3 settimane fa

    Mazzarri sta dicendo in conferenza che è una partita stregata e la sconfitta immeritata. Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. wborg_516 - 3 settimane fa

    ANDATI A PARMA CON UNA PUNTA…
    SE NN SI OSA CONTRO PARMA E LECCE CONTRO CHI GIOCHEREMO CON IL 433

    MAZZARRI SEI L ANTICALCIO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. policano1967 - 3 settimane fa

    Il toro affonda da solo per la mediocrita di troppa gente mazzarri compreso.la rosa difficilmente e migliorabile parole del leggendario cairo.certo ke uedendo bremer meite e la prossima probabile sconfitta col napoli mi kiedo…la salvezza a quanti punti sara?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Toroxsempre - 3 settimane fa

    Indubbiamente abbiamo problemi in difesa, quella stessa difesa che lo scorso anno è stata la terza migliore del campionato, non penso che siano diventati tutti brocchi, il centrecampo e lo stesso e purtroppo manca sempre uno che sa inventare, Verdi lo vedo bene ma come esterno.
    La partita di stasera e stata condizionata sia dai troppi errori difensivi che da Bremer, il rigore era sacrosanto, poi nonostante tutto la differenza l’hanno fatta gli episodi, Izzo rimpallato in mischia sulla punizione di Baselli, e Inglese si ritrova la palla sui piedi sul rimpallo di Izzo.
    Magari si poteva anche vincere con un po’ di fortuna, ma già ne avevamo avuta tanta sia con L’Atalanta e col Milan.
    Per cui abbiamo i punti che meritiamo fino ad ora.
    Penso che c’è tanto da lavorare e che si può migliorare, lasciamo fare al mister e alla fine si tireranno i conti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. michelebrillada@gmail.com - 3 settimane fa

    è assurdo vedere mazzarri spero che lo squalifichino fino al 2022 non capisce nulla fa giocare nculu in condizione allucinante ora con gli allenamenti del mister anche izzo fa cagare squadra di merda inguardabile da salvare solo : sirigu,belotti, baselli,ansaldi per un tempo e basta tutti gli altri da mandare al macero.il mister non accetta critiche ma deve essere esonerato subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Ardi - 3 settimane fa

    Quando Sirigu e Belotti si romperanno il Caxxo di essere in una società ridicola avremo perso anche le nostre bandiere. Non si può giocare sempre per non prenderle, mettere giocatori fuori ruolo e da quest’anno prendere gol da chiunque corra. Per me parte tutto dall’alto, Filadelfia mai finito, robaldo dopo quattro anni ancora non ne abbiamo le chiavi, allenatori sempre sbagliati e centrocampo mai mai fatto di giocatori di qualità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. RiccoBello - 3 settimane fa

    Argh ! Mi ricordo di Cairo che aveva esonerato Miha dicendo questo “Manca continuità nei risultati”. Bene ! Un anno e mezzo dopo siamo allo stesso punto. E come con Miha, perdiamo punti preziosi con squadre facili.

    Sarebbe bello vincere contro il Napoli, ma non ci credo. Con il Napoli perdiamo sempre. Speriamo di non prenderne 5 come al solito… 🙁

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. user-14160191 - 3 settimane fa

    A 1 minuto dalla fine del primo tempo avevamo palla noi, x 1 punizione. Quel gol non si deve prendere. Però WM, il percorso di crescita mi pare smarrito, prendiamo troppi gol, il gioco latita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 settimane fa

      Giusto !!! Grazie per il tue commento!!!
      Ecco l’errore di questa partita!!
      Punizione di Rincon, passaggio a….chi? Meite!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. toro52anni - 3 settimane fa

    Ma WM che colpe ha se gli buttano fuori 7n giocatore che si paga il viso?
    Regola del cazzo .
    Visto che c’è la VAR deve giudicare l’arbitro rivedendo.
    Già dai il rigore e poi lo ammonisce anche ?
    Proviamo a tirare nel viso all’arbitro e vediamo se lo copre con una gamba al posto del braccio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 settimane fa

      Meno male che c’é qualcuno che guarda la partita!!!
      Peccato che Bremer non sia una ballerina…
      Regolamento ridicolo !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Leo - 3 settimane fa

    Ma poi è iniziato a piovere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. byfolko - 3 settimane fa

    Ma poi ci vuole tanto a fare un centrocampo con Lukic Baselli Rincon e De Angelis della Primavera? E’ un grande talento, cazzo aspettano a farlo esordire? Deve intristirsi in D, farsi male (di nuovo) e sparire? Hanno fatto esordire i men che mediocri Edera e Parigini e questo che è davvero buono niente? Dove li avete trovati i dirigenti, nelle patatine?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Andreamax - 3 settimane fa

    Pazienza, ormai e’andata, alla prossima, buonanotte fratelli, FORZAVECCHIOCUOREGRANATA!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Fede Granata - 3 settimane fa

    quindi col Napoli non ci saranno ne Frustalupi ne Mazzarri..quindi giocano da soli forse andrà meglio…che polli noi…A parte i soliti non siamo in grado.. Ma come mai??? E la nostra difesa si è perduta. Che delusione…Sempre peggio la confusione anziché migliorare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. fabrizio - 3 settimane fa

    Squadra di giocatori da serie B esclusi belotti, sirigu e ansaldi. Societa’ approssimativa nella programmazione e incapace di migliorare una sqaudra in circa 10 anni… Allenatore mediocre in piena confusione. Poi magari arriviamo 5-6…..
    Ed ora aspettiamo i difensori alla Don Quixote

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ghiry7_11570699 - 3 settimane fa

    Mai una gioia a Parma, mai.Però fino all’espulsione (per me anche se da regolamento è esagerata) il Toro era in partita e Ansaldi sfondava a piacimento sulla destra, nel secondo tempo è sparito ma non solo per colpa sua. E poi non si può battere una punizione al 47esimo in quel modo e prendere goal.
    Secondo tempo in sofferenza ma in 10 ci può stare.
    Mister però una domanda : quanto ancora si deve vedere Aina e Meitè dal primo minuto?! Era cosí audace vedere Falque e Verdi larghi dall’inizio?
    Forza Toro e aspettiamo sto Parma al ritorno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 3 settimane fa

      mai una gioia. Fine. E quando ne hai una (esclusione milan) ci pensa subito Cairetto a smichiare tutto con la mancanza (voluta o pura incompetenza) di una strategia sportiva. Ma siamo a posto cosi’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. user-14052178 - 3 settimane fa

    Comunque scusate ma ora ho capito perché laxalt non gioca cazzo, è triste!!!!! Poi wm non mi può togliere Verdi,che è l’unico che mi può inventare un episodio cazzo!!!! I cambi dovevano essere un difensore all’inizio del 2 tempo,e si faceva il 342….oh djdj o lyanco. Poi basta anche Bremer in difesa fa cagare!!! Scusa mate lo sfogo ma stasera credevo di portarla a casa! Ciao Robbi granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. mass.fabriz_11832756 - 3 settimane fa

    Se così deve essere, chiudo i ponti con questa squadra. Non guarderò più le partite e maledirò il calcio. E’ uno schifo colossale quello che si è visto oggi. Abbiamo perso contro un branco di morti di fame. Vergognatevi, società e tecnico. E’ stato acquistato un giocatore costato 25 milioni di euro. Praticamente un fantasma… Quando entrerà in forma, a maggio?! Andate a lavorare, a zappare la terra, che è meglio! Gli unici degni di indossare questa maglia sono il capitano, il portiere, Izzo Ansaldi ed el General. Il resto non esiste. Vergognatevi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. byfolko - 3 settimane fa

      Aggiungerei anche Baselli, perlomeno si sta sbattendo. Certo che gli altri…mamma mia…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Marchese del Grillo - 3 settimane fa

    Voglio dire solo una cosa. Non meritiamo tutto questo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 3 settimane fa

      i due piciu che hanno messo i meno sono contenti delle sconfitte??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Nero77 - 3 settimane fa

    Vergogna,tutti ci mettono sotto,prima m incavolato come una bestia,adesso mi rendo conto che una squadra così non merita la Nostra Passione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ToroMeite - 3 settimane fa

    Ormai ho visto abbastanza ed ho la nausea. Se il Torino FC ha veramente intenzione di raggiungere qualcosina nel 2020, allora cambi subito guida tecnica. Prima che sia troppo tardi. Purtroppo questo Toro oggi é come certi suoi giocatori tipo Baselli, Aina e Meite: un’eterna promessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Leo - 3 settimane fa

    La cosa grave è che Mazzarri non sia stato capace di trovare delle contromisure verso gioco e schemi, quelli del Parma di D’Aversa, che già ci avevano umiliato lo scorso anno. Abbiamo perso allo stesso modo: la velocità di Gervinho e le mezze ripartenze del Parma si sono ripetute tali e quali ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. user-2746537 - 3 settimane fa

    Giudizio finale
    Giocare in 10 per 60 minuti penalizza enormemente
    Però se uno si difende la faccia con il braccio dai il rigore come da regolamento però non può essere ammonito
    Sui singoli Bremer non è ancora da Serie A
    Meite deve stare in panchina per un periodo
    Secondo me bastava chiudere il primo tempo in vantaggio ma il solito Meite gioca in punta di piedi
    Non lo sopporto più
    Izzo e N’Koulou anche se stasera non sono stati sufficienti sono i perni occorre trovare il terzo al più presto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ToroFuturo - 3 settimane fa

    Cairo, dopo Wolverhampton, Lecce, Sampdoria e Parma, con chi altro dobbiamo perdere per trovare un allenatore? Il mediocre Mazzarri sembra il bambino viziato a cui si perdona tutto… C’è il dovere del presidente di difendere l’immagine della Società e tutelare la dignità di tifosi e giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Granata DOCG - 3 settimane fa

    Mazzarri non mi piace , mai piaciuto. Però se Bremer fa cazzate x 29 minuti e rimaniamo in 10 non so cosa ci possa fare. Hanno infilato la difesa con Izzo e nkoulu due volte. Prendiamo troppi goal. Qualcosa non torna. Che sconforto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leo - 3 settimane fa

      E chi ha scelto di schierare questa mezza sega di Bremer ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata DOCG - 3 settimane fa

      Invece Djidji e Bonifazi hanno fatto meglio vero ? Scegli tu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. giancasortor - 3 settimane fa

    Senza coraggio non si va da nessuna parte! Dopo aver subito all’inizio del secondo tempo la squadra stava iniziando a girare e tu mi togli Verdi lasciando sulla fascia un centrale come Meitè? Poi mi togli pure Ansaldi per Diji dichiarando apertamente la tua paura di perdere la partita? Questa,in dieci ,era una partita che si poteva vincere,magari con un po’ di fortuna,provandoci però,non battendo in ritirata! Adesso basta,o si cambia mentalità o si deve per forza cambiare allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. al66 - 3 settimane fa

    Questa partita si poteva vincere anche in 10.
    Il problema è che bisognava giocare a calcio. E NOI UN GIOCO NON CE L’ABBIAMO!!!!! PALLA A ANSALDI O BELOTTI E SPERIAMO….. MAZZARRI FACCI UN FAVORE…. VATTENE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. wborg_516 - 3 settimane fa

    Domenica contro il Napoli Mazzarri con il modulo 8 1.1. Mazzarri vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Nero77 - 3 settimane fa

    Sconfitta meritata.Niente gioco,condizione atletica imbarazzante,giocatori spaesati.Cosi non si va lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Paul67 - 3 settimane fa

    Anche se nel secondo tempo abbiamo subito molto nn meritavamo di perdere, eravamo in 10 anzi in 9 perché Meite quest’anno nn va sembra che abbia una zavorra addosso, è che in mezzo la coperta è corta, da sempre, Lukic nn poteva metterlo perché nn ha in 90.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Policano - 3 settimane fa

    Tre minuti di rec nel primo tempo…. Abbiamo sempre subito anche quando si è vinto…. Mai abbiamo convinto. Cercasi mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Giulio_71 - 3 settimane fa

    Boh…sti rigori non li capisco, Bremer che doveva fare, perdere un occhio per la pallonata? E’ istintivo proteggersi la faccia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 settimane fa

      le regole parlano chiaro quest’anno: gomito altissimo, braccio pure, e’ rigore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pacman - 3 settimane fa

        L’espulsione è scandalosa, anche in considerazione del fatto che Hernani nel secondo tempo, già ammonito, fa fallo di mano e non riceve il secondo giallo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Giulio_71 - 3 settimane fa

        Non contesto l’applicazione della regola, ma la regola stessa…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. robert - 3 settimane fa

    come volevasi dimostrare,un passo avanti e due indietro.Mazzarri VAI A ZAPPARE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. prawn - 3 settimane fa

    Colpa dei tifosi, abbiamo dominato, arbitro venduto, il Parma e’ come la Juve, Bremer aveva la diarrea, Meite non stava bene ma ci tenevo che giocasse, e poi era umido, ha cominciato a piovere, verdi e’ arrivato tardi, laxalt ha preso il lassativo, ansaldi non ha i 90 minuti, n’kolou non si e’ allenato con noi, de silvestri mi ha rubato le caramelle, frustalupi mi fa i dispetti la notte e non dormo piu’ e poi non sono lucido

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy