Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Pipicella, Servetti e Scalari: cosa si sa dei tre advisor del “progetto Taurinorum”

Toro News / Chi sono e di cosa si occupano i tre volti del "progetto Taurinorum", presentatisi come advisors di una cordata di imprenditori interessati al Torino

Redazione Toro News

Chi sono? Di cosa si occupano? Queste alcune delle domande che si sono posti in questi giorni i tifosi del Torino in seguito alla conferenza stampa indetta dai tre misteriosi soggetti presentatisi come portavoce del "progetto Taurinorum". Una conferenza stampa che, di fatto, non ha portato a nulla di concreto e che ha alzato un velo di scetticismo e mistero nei confronti delle tre figure presenti: Giuseppe Pipicella, Simone Servetti e l'avvocato Massimo Scalari. Ma cosa si sa realmente di loro?

PIPICELLA - Partiamo dal più giovane dei tre: Giuseppe Pipicella, laureato in Giurisprudenza all'Università Bocconi di Milano nel 2017. Classe 1993, di lui si sa nel 2016 ha avuto una breve esperienza presso l'Università privata avente sede a Tokyo, in Giappone, e denominata Keio University. Presentatosi alla stampa in qualità di advisor di una delle parti direttamente coinvolte, prima di occuparsi di Consulenza Legale, Strategica e di Business Development a Milano e a Modena, Pipicella ha fondato e fatto parte di alcune start-up nel settore della tecnologia e dell'innovazione.

SCALARI - Laureato in Giurisprudenza a Torino nel 1977, Massimo Scalari apre il suo studio legale nel capoluogo Piemontese nel 1979. Sul sito dello stesso si può leggere: "L'Avv. Scalari si occupa di assistenza arbitrati, rappresentanza avanti la corte di cassazione, diritto fallimentare, recupero crediti e diritto bancario, consulenza societaria, contrattualistica societaria ed è specializzato nel diritto sportivo. Lo studio annovera principalmente soggetti imprenditori leader di mercato (non meglio specificati ndr) nel mondo bancario, industriale e commerciale". Classe 1952, è iscritto all'Albo degli Avvocati del Foro di Torino e di Alba.

SERVETTI - Diplomatosi in ragioneria nel 1990, Simone Servetti è broker e rappresentante della Console and Partners; società per la quale si occupa di private equity. Dal 2006 è libero professionista nel campo della consulenza aziendale in materia economica.

tutte le notizie di