Primavera / Torino-Udinese 2-2, le pagelle: Rivoira croce e delizia, Berardi sbaglia

Primavera / Torino-Udinese 2-2, le pagelle: Rivoira croce e delizia, Berardi sbaglia

Primavera / Bene Avelar, si salvano D’Alena, De Luca e Traore, che paga la sfortuna. Il numero 10 si divora la rete del possibile vantaggio, mentre la difesa…

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Finisce 2-2 l’ultima del 2016 al Don Mosso di Venaria per il Torino di Federico Coppitelli, impegnato contro l’Udinese nella dodicesima giornata del campionato Primavera. Ecco le pagelle di Torino-Udinese 2-2:

CUCCHIETTI 6.5: risponde bene quando chiamato in causa, sui gol non può nulla. Salva su Armenkas in un paio di occasioni, di cui una davvero clamorosa al quarto d’ora della ripresa.

AURILETTO 6: sicuro e deciso già in avvio, impegna seriamente Borsellini nel primo tempo.

RIVOIRA 6: fa da regista e lo fa discretamente bene. Dietro, oggi c’è qualche problema: sale con atincipo sul gol di Djoulou, e anche poco dopo rischia tantissimo su Armenkas. Si rifà col gol.

BUONGIORNO 6.5: statuario. Il centrale fa il suo dietro e davanti salta più in alto di tutti, infilando Borsellini.

OUKHADDA 5: qualche spunto, ma le palle perse sono ancora molte. In copertura non ha ancora il ritmo giusto del laterale, ma anche lui mostra qualche segnale di crescita. Ancora, però, non pienamente sufficiente.

ROSSETTI 5.5: un po’ nascosto, si vede soprattutto negli inserimenti senza palla, spesso poco seguiti. Senza infamia e senza lode la sua prova.

D’ALENA 6: bene in costruzione, deve migliorare in fase di rottura, ma la sua crescita è evidente e non può che far piacere. La strada è ancora lunga, ma il sentiero tracciato può essere quello giusto.

AVELAR 6: cercato molto dai compagni, è sicuramente tra i più attivi. I suoi cross risultano pericolosi, e anche in copertura se la cava. Nel primo tempo spinge, nel secondo sembra non averne più. Considerato il calvario subito, i suoi sono passi da gigante.

BERARDI 5: nel primo tempo si vede solo per un colpo di testa, poi basta. Il valore aggiunto dei granata oggi non c’è, e la dimostrazione il gol divorato in avvio di ripresa a porta libera (GASHI 6: attivo, prova subito a dare la sveglia)

DE LUCA 6: solito lottatore, non si risparmia mai. Impegna Borsellini in più occasioni.

TRAORE 6.5: decisamente il migliore tra gli esterni di attacco. Il numero 11 si danna, ma manca di precisione sottoporta. Sfortunatissimo in occasione della traversa (TOBALDO 5.5: invisibile, entrato per dare una scossa, non ci riesce)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy