Rinnovato il contratto a Davide Morello

Era arrivato tra l’ironia e le risatine: disoccupato e sovrappeso, non ispirava certo molta fiducia nei più, Davide Morello, quando a Gennaio è arrivato alla corte di Colantuono. Non così per Gianluca Petrachi: il ds l’aveva avuto con sé a Pisa  lo conosceva bene, garantendo quindi su di lui.
Morello non ha dovuto aspettare molto per essere messo alla prova: il 13 Febbraio, a Bergamo contro l’AlbinoLeffe,…

di Redazione Toro News

Era arrivato tra l’ironia e le risatine: disoccupato e sovrappeso, non ispirava certo molta fiducia nei più, Davide Morello, quando a Gennaio è arrivato alla corte di Colantuono. Non così per Gianluca Petrachi: il ds l’aveva avuto con sé a Pisa  lo conosceva bene, garantendo quindi su di lui.
Morello non ha dovuto aspettare molto per essere messo alla prova: il 13 Febbraio, a Bergamo contro l’AlbinoLeffe, è sceso in campo per sostituire Sereni in una gara in cui era assente anche Bianchi. E nel secondo tempo, chiamato a rispondere a Cellini dagli undici metri, parava il penalty e salvava la vittoria.

Nelle successive circostanze in cui è stato chiamato in causa, ha continuato a sorprendere: un altro rigore respinto ed altri tre punti in cassaforte, a Padova; fino all’inaspettato finale da protagonista, nei play-off, causa infortunio del numero uno. Belle parate a Modena contro il Sassuolo, idem a Brescia, pur se non è bastato. Morello è entrato nel cuore dei tifosi, ed il suo contratto scaduto a Giugno ha ora visto un ideale prolungamento nel nuovo accordo sottoscritto oggi: il portiere siciliano è adesso legato al Torino FC fino al 2012, quando l’ex-Pisa avrà 34 anni.

(foto M.Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy