Tecnica, tattica e fondamentali

Oggi non è prevista conferenza stampa e l’allenamento comincia alle ore 17. Non c’è il caldo dei giorni scorsi ed i 30 gradi sono decisamente sopportabili. Sono presenti circa 700 persone che osservano incuriosite l’allenamento. Fuori dalla Sisport continua ad esserci il banco che vende le maglie granata. Qualche gocciolina di pioggia non scoraggia comunque il pubblico che rimane fino alla fine.

di Redazione Toro News

Oggi non è prevista conferenza stampa e l’allenamento comincia alle ore 17. Non c’è il caldo dei giorni scorsi ed i 30 gradi sono decisamente sopportabili. Sono presenti circa 700 persone che osservano incuriosite l’allenamento. Fuori dalla Sisport continua ad esserci il banco che vende le maglie granata. Qualche gocciolina di pioggia non scoraggia comunque il pubblico che rimane fino alla fine.

I giocatori lavorano su tecnica, fiato e fondamentali. Mancano Colombo e Gomis, a bordo campo a guardare i compagni. Dopo una prima parte a gruppi divisa tra pallone e corsetta Colantuono divide nuovamente i suoi uomini. Da una parte ci sono i difensori, dall’altra centrocampisti e attaccanti. Mentre la retroguardia viene seguita da Matricciani e lavora sulla tecnica e suoi fondamentali, il mister dirige l’altro gruppo. Ancora una volta Colantuono chiede ai suoi uomini di esercitarsi sulla fase di non-possesso. Il tecnico simula situazioni di gioco diverse e “insegna” ai suoi ragazzi i movimenti da fare per coprire al meglio il campo.

La squadra passa poi alla costruzione di azioni di attacco. Da una parte i tre centrocampisti e i tre attaccanti, dall’altra quattro difensori più il vertice basso del rombo di centrocampo, cioè Loviso o Gorobsov. Colantuono chiede precisione ed intensità ai suoi, cosa che non riesce sempre, specialmente a Dzemaili. Lo svizzero non è incisivo come al solito e sbaglia diversi appoggi e dribbling. L’allenamenti si conclude poi con una partitella finale a metà campo nella quale si registra anche una botta presa da Bianchi in seguito ad un intervento in ritardo di Pratali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy