Torino, chi gioca a Udine? Dubbi in difesa e centrocampo. Possibile ritorno al 3-5-2

Torino, chi gioca a Udine? Dubbi in difesa e centrocampo. Possibile ritorno al 3-5-2

I dubbi leciti di Mazzarri / De Silvestri può ritornare in campo, ballottaggio alla pari con Aina. In attacco Verdi-Belotti

di Marco De Rito, @marcoderito

CENTROCAMPO

A centrocampo, ormai Baselli e Rincon sono quasi intoccabili.  Dubbio invece per il terzo interno di centrocampo. C’è una corsa a tre tra Lukic, Meitè e Berenguer. Il primo è favorito sugli altri due ma è chiaro che in base a chi giocherà cambierà l’atteggiamento della squadra granata. Con il primo assisteremmo a una mediana tattica, abile in fase di smistamento dei palloni ma accorta in difesa. Nel caso in cui dovesse giocare il francese, il centrocampo sarebbe muscolare e di lotta. Mentre Berenguer avrebbe sicuramente anche un ruolo in fase offensiva a supporto di Andrea Belotti.

Per quanto riguarda gli esterni, dopo la febbre che lo ha fermato con il Napoli, De Silvestri è in ballottaggio con Ola Aina per occupare la fascia destra. Al momento nessuno dei due appare favorito. A sinistra, invece, un favorito c’è e si tratta di Ansaldi, con Laxalt che ha fatto bene contro il Napoli ma è stato l’ultimo tornato dagli impegni con le nazionali.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 10 mesi fa

    Niente da fare, 3/4/3 o 4/3/3 non li vedremo mai. Intanto il Bologna di miha e tra le squadre che ha recuperare più palloni che ha fatto più tiri in porta e che ne ha subiti meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dennislaw - 10 mesi fa

    Andrò controcorrente, lo so, ma perchè non rilanciare la coppia di attacco che si è dimostrata valida, Belotti e Zaza? Ci sono giocatori che hanno bisogno di giocare con continuità, Zaza è uno di questi. L anno scorso Dibala , che Allegri faceva giocare il meno possibile,sembrava imbrocchito, così Cuadrado ,entrambi erano in vendita. Invece quell alenatore anni 60 che abbiamo in panchina ci ripropone schemi che già l anno scorso producevano pochissimo in attacco e un buon attaccante come Zaza , fra i pregiudizi de tifosi meno competenti e beceri, viene svalorizzato. Ma andatevi a rileggere i voti di questo inizio di stagione, erano tutti più che positivi. Viva miha che avrebbe schierato un attacco con Iago, belotti Zaza e Verdi, magari si prendono due goal ma se ne fanno 3 e ci si diverte. Il calcio diceva un grande manager è una industria dello spettacolo…e se non c è spettacolo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sempretoro - 10 mesi fa

    Ma provare a vincere mai?
    Sirigu IZZO NK BONIFAZI
    ANSALDI BASELLI RINCON AINA
    FALQUE BELOTTI VERDI
    343 con Verdi e Iago sugli esterni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato - 10 mesi fa

      Condivido, magari con Laxalt al posto di Aina che ultimamente non mi ha convinto molto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Leo - 10 mesi fa

    Si auspica così il secondo pareggio stagionale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eurotoro - 10 mesi fa

    giocare dall’inizio con 3 mediani non e’ una mentalita’ di squadra che vuole andare in europa…si insiste con questo 352 non avendo mezzali adattando i 4 mediani e berenguer a farlo ma poi rifornimenti alle 2 punte si rasenta il nulla cosmico..mi ero illuso di vedere un toro stile atalanta sempre col tridente ed invece ancora 3511 ….oramai assodato che il gallo con 2 ali ai lati lo vedro’ solo in nazionale…ma che senso ha avere in rosa 6 ali x 1 posto da seconda punta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FEBBREA90 - 10 mesi fa

    Ci sono un sacco di giocatori da scegliere.
    In generale abbondano gli esterni.
    Aina laxalt de silvestri Ansaldi anche verdi berenguer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FVCG'59 - 10 mesi fa

    Perché invece non provare il 4-3-2-1?
    Sirigu
    Izzo Bonifazi Lyanco Laxalt
    Baselli Lukic Ansaldi
    Falque Verdi
    Belotti

    Subentri: Rincon, De Silvestri e Djidji
    Bisogna osare e imparare ad imporre il proprio gioco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14003131 - 10 mesi fa

    Dentro Bonifazi, Lukic e magari Laxalt se rientrato bene … please.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. robert - 10 mesi fa

    Capisco Mazzarri che voleva una rosa stretta e mirata.Ora che gli hanno preso Laxalt e Verdi con la sua ottusita’non ci capisce piu’ nulla e come al solito per non sbagliare e non prenderle attua sempre il 4-5-1.Ma va a …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy